Pubblicato in 22 May 2012

La biopsia cervicale: Tipi, procedura, e risultati

Una biopsia cervicale è una procedura chirurgica in cui una piccola quantità di tessuto viene rimosso dalla cervice. La cervice è la, estremità stretta inferiore dell’utero situato all’estremità della vagina.

Una biopsia cervicale di solito è fatto dopo un’anomalia è stata trovata nel corso di una routine di esame pelvico o Pap test . Anomalie possono includere la presenza delle papillomavirus umano (HPV), o cellule che sono precancerosa. Alcuni tipi di HPV possono mettere a rischio di sviluppare il cancro del collo dell’utero.

Una biopsia cervicale può trovare cellule precancerose e cancro del collo dell’utero. Il medico o ginecologo può anche eseguire una biopsia cervicale per diagnosticare o trattare alcune condizioni, tra cui le verruche genitali o polipi (escrescenze tumorali) sul collo dell’utero.

Tre metodi diversi sono usati per rimuovere il tessuto dalla cervice uterina:

  • Punch Biopsia: In questo metodo, piccoli pezzi di tessuto sono prese dalla cervice con uno strumento chiamato il collo dell’utero potrebbe essere tinto con un colorante per rendere più facile per il medico per vedere eventuali anomalie “pinze biopsia.”.
  • Conizzazione: Questo intervento utilizza un bisturi o laser per rimuovere grandi pezzi a forma di cono di tessuto dalla cervice. Ti verrà dato un anestetico generale che metterà a dormire.
  • curettage endocervicale (ECC): Durante questa procedura, le cellule vengono rimosse dal canale endocervicale (l’area tra l’utero e vagina). Questo viene fatto con uno strumento portatile chiamato “curette”. Ha una punta a forma di piccola paletta o gancio.

Il tipo di procedura utilizzata dipende dal motivo per il vostro biopsia e la vostra storia medica.

Programma le tue biopsia cervicale per la settimana dopo il periodo. In questo modo sarà più facile per il medico per ottenere un campione pulito. Si dovrebbe anche fare in modo di discutere di qualsiasi farmaco si prende con il medico.

È possibile che venga chiesto di interrompere l’assunzione di farmaci che potrebbero aumentare il rischio di sanguinamento, come ad esempio:

  • aspirina
  • ibuprofene
  • naproxene
  • warfarin

Evitare l’uso di tamponi, lavande o creme vaginali medicati per almeno 24 ore prima della biopsia. Si dovrebbe anche evitare di avere rapporti sessuali durante questo periodo.

Se stai subendo un cono biopsia o un altro tipo di biopsia cervicale che richiede un anestetico generale, è necessario smettere di mangiare almeno otto ore prima della procedura.

Il giorno della sua nomina, il medico potrebbe suggerire di prendere paracetamolo (come Tylenol) o un altro antidolorifico prima di arrivare al loro ufficio. Si può verificare qualche leggero sanguinamento dopo la procedura, quindi si dovrebbe pack alcuni tamponi femminili. E ‘anche una buona idea di portare un familiare o un amico lungo in modo che possano guidare a casa, soprattutto se sei dato anestesia generale. L’anestesia generale possono rendere il sonno dopo la procedura, in modo da non deve guidare fino a quando gli effetti sono portato fuori.

L’appuntamento avrà inizio come un normale esame pelvico. Potrai sdraiarsi su un tavolo d’esame con i piedi in staffe. Allora il vostro medico vi darà un anestetico locale per intorpidire la zona. Se stai subendo una biopsia a cono, ti verrà dato un anestetico generale che metterà a dormire.

Il medico quindi inserire uno speculum (uno strumento medico) nella vagina per mantenere il canale aperto durante la procedura. La cervice viene dapprima lavata con una soluzione di aceto e acqua. Questo processo di pulizia può bruciare un po ‘, ma non dovrebbe essere doloroso. La cervice può anche essere tamponato con iodio. Questo è chiamato il test di Schiller, ed è utilizzato per aiutare il medico a identificare eventuali tessuti anormali.

Il medico rimuovere i tessuti anormali con una pinza, un bisturi, o una curette. Si potrebbe sentire una leggera sensazione di pizzicare se il tessuto viene rimosso con una pinza.

Dopo la biopsia è terminata, il medico può imballare il collo dell’utero con materiale assorbente per ridurre la quantità di sanguinamento si verificano. Non ogni biopsia richiede questo.

biopsie sono procedure ambulatoriali, il che significa che può andare a casa subito dopo l’intervento chirurgico. Altre procedure possono richiedere di rimanere in ospedale durante la notte.

Aspettatevi qualche crampo mite e spotting a recuperare dal vostro biopsia cervicale. Si può verificare crampi e sanguinamento per tutto il tempo di una settimana. A seconda del tipo di biopsia che hai subito, alcune attività possono essere limitate. sollevamento di carichi pesanti, il rapporto sessuale, e l’uso di tamponi e lavande non sono ammessi per diverse settimane dopo un cono biopsia. Potrebbe essere necessario seguire le stesse restrizioni dopo una biopsia pugno e procedura di ECC, ma solo per una settimana.

Lasciate che il vostro medico se:

  • Sentire dolore
  • sviluppare una febbre
  • esperienza gravi emorragie
  • avere maleodorante perdite vaginali

Questi sintomi possono essere segni di un’infezione.

Il medico contattare l’utente circa i risultati della biopsia e discutere prossimi passi con voi. Un test negativo significa che tutto è normale, e di solito non è necessaria ulteriore azione. Un test positivo significa che le cellule tumorali o precancerose sono stati trovati e possono essere necessario un trattamento.