Pubblicato in 20 September 2016

Coledocolitiasi: cause, sintomi e diagnosi

Coledocolitiasi (chiamato anche biliari calcoli del dotto o calcoli nel dotto biliare) è la presenza di un calcolo nel dotto biliare comune. I calcoli biliari di solito si formano nella vostra cistifellea. Il dotto biliare è il piccolo tubo che trasporta bile dalla cistifellea all’intestino. La cistifellea è un organo a forma di pera sotto il fegato nel lato superiore destro dell’addome. Queste pietre rimangono solitamente nella cistifellea o passano attraverso il dotto biliare comune ostruita.

Tuttavia, circa il 15 per cento di tutte le persone con i calcoli biliari avrà calcoli biliari nel dotto biliare, o coledocolitiasi, secondo la ricerca pubblicata sulla Medical Clinics of North America.

I calcoli biliari nel dotto biliare non può causare sintomi per mesi o addirittura anni. Ma se una pietra si blocca nel condotto e ostacola, è possibile che si verifichi quanto segue:

Il dolore causato da calcoli biliari nel dotto biliare può essere sporadica, oppure può indugiare. Il dolore può essere lieve, a volte e poi improvvisamente severa. Grave dolore può richiedere un trattamento medico di emergenza. I sintomi più gravi possono essere confusi con un evento cardiaco come un attacco di cuore .

Quando un calcolo è bloccato nel dotto biliare, la bile può essere infettato. I batteri della infezione può diffondersi rapidamente, e possono muoversi nel fegato. Se questo accade, può diventare un’infezione pericolosa per la vita. Altre complicazioni possibili includono cirrosi biliare e pancreatite .

Ci sono due tipi di calcoli biliari : calcoli biliari di colesterolo e calcoli biliari pigmento.

calcoli biliari di colesterolo spesso appaiono di colore giallo e sono il tipo più comune di calcoli biliari. Gli scienziati ritengono che le pietre di colesterolo sono causate dalla bile che contiene:

  • troppo colesterolo
  • troppa bilirubina
  • non abbastanza sali biliari

Possono verificarsi anche se la colecisti non svuota completamente o abbastanza spesso.

La causa di pietre pigmento non è noto. Essi sembrano verificarsi in persone che hanno:

  • cirrosi del fegato
  • infezioni delle vie biliari
  • malattie del sangue ereditarie in cui il fegato fa troppo bilirubina

Le persone con una storia di calcoli biliari o malattia della colecisti sono a rischio di calcoli del dotto biliare. Anche le persone che hanno avuto il loro cistifellea rimosso può sperimentare questa condizione.

Il seguente aumentare le vostre probabilità di sviluppare calcoli biliari:

  • obesità
  • povera di fibre, ad alto contenuto calorico, dieta ricca di grassi
  • gravidanza
  • digiuno prolungato
  • rapida perdita di peso
  • mancanza di attività fisica

Alcuni di questi fattori di rischio per i calcoli biliari può essere migliorata attraverso i cambiamenti dello stile di vita.

I fattori di rischio non si può cambiare includono:

  • età: gli anziani in genere hanno un più alto rischio di calcoli biliari
  • genere: le donne sono più probabilità di avere calcoli biliari
  • etnia: gli asiatici, indiani d’America, e messicani americani sono a maggior rischio di calcoli biliari
  • storia di famiglia: la genetica può giocare un ruolo

Se si hanno sintomi, il medico vorrà verificare la presenza di un calcolo nel coledoco. Lui o lei può utilizzare uno dei seguenti esami di imaging:

  • ecografia transaddominale (TUS): una procedura di imaging che utilizza onde sonore ad alta frequenza per esaminare il fegato, cistifellea, milza, reni, pancreas
  • TC addominale : raggi X trasversali dell’addome
  • ecografia endoscopica (EUS): una sonda ecografica viene inserita su un tubo endoscopico flessibile e inserito attraverso la bocca di esaminare l’apparato digerente
  • endoscopica colangiografia retrograda (ERCP): una procedura utilizzata per identificare pietre, tumori, e restringimento nei dotti biliari
  • risonanza magnetica colangiopancreatografia (CPRM): un MRI della cistifellea, dotti biliari, e dotto pancreatico
  • percutanea transepatica colangiogramma (PTCA): una radiografia delle vie biliari

Il medico può anche ordinare uno o più dei seguenti esami del sangue per cercare un’infezione e per controllare la funzione del fegato e del pancreas:

Trattare calcoli biliari nel dotto biliare concentra sulla alleviare l’ostruzione. Questi trattamenti possono includere:

Il trattamento più comune per calcoli nel dotto biliare è biliare sfinterotomia endoscopica (BES). Durante una procedura BES, un dispositivo balloon- o cesto-tipo è inserito nel dotto biliare e utilizzato per estrarre la pietra o pietre. Circa l’85 per cento dei calcoli del dotto biliare può essere rimosso con BES.

Se una pietra non passa da sola o non può essere rimosso con BES, i medici possono utilizzare litotripsia. Questa procedura è destinata a frammentare le pietre in modo che possano essere catturati o trasmessi facilmente.

I pazienti con calcoli nel dotto biliare e biliari ancora nella cistifellea possono essere trattate con la rimozione della cistifellea . Durante l’esecuzione l’intervento chirurgico, il medico sarà anche ispezionare la vostra dotto biliare per verificare la presenza di calcoli biliari rimanenti.

Se le pietre non può essere rimosso completamente o avete una storia di calcoli biliari causano problemi, ma non desiderano avere la vostra cistifellea rimosso, il medico può inserire stent biliari (piccoli tubi per aprire il passaggio). Questi forniranno un adeguato drenaggio e aiutare a prevenire futuri episodi coledocolitiasi. Gli stent possono anche prevenire l’infezione.

Se si dispone di calcoli del dotto biliare, una volta, è probabile che si verificherà di nuovo. Anche se avete il vostro cistifellea rimosso, il rischio rimane.

cambiamenti dello stile di vita come l’attività fisica moderata e cambiamenti dietetici (aumento di fibre e grassi saturi decreasing) può ridurre la probabilità di sviluppare calcoli biliari in futuro.

Secondo un 2008 studio pubblicato su The Medical Clinics of North America , calcoli del dotto biliare tornano a 4-24 per cento dei pazienti durante il periodo di 15 anni dopo il loro primo verificano. Alcune di queste pietre possono essere stati lasciati dal precedente episodio.