Pubblicato in 5 October 2015

Colecistite cronica: cause, sintomi e diagnosi

Colecistite è l’infiammazione improvvisa del vostro cistifellea . Se questa condizione persiste nel tempo, come ad esempio per mesi, con ripetuti attacchi, o se ci sono problemi ricorrenti con la funzione della colecisti, è conosciuto come colecistite cronica.

La cistifellea è un piccolo organo a forma di pera situato sul lato inferiore del fegato. Memorizza bile prodotta dal fegato e l’invia al piccolo intestino attraverso il dotto biliare comune (CBD) per facilitare la digestione dei grassi. CBD collega il fegato, cistifellea, pancreas e all’intestino tenue. I calcoli biliari che ostruiscono la CBD sono la principale causa di colecistite. Questo blocco provoca la bile per costruire nella cistifellea, e che l’accumulo provoca la cistifellea a diventare infiammata.

Se questo accade acutamente a fronte di infiammazione cronica, è una condizione grave. La colecisti potrebbe rompersi se non è adeguatamente trattata, e questo è considerato un’emergenza medica. Il trattamento prevede solitamente antibiotici, farmaci per il dolore, e la rimozione della cistifellea.

Questa condizione di solito inizia con la formazione di calcoli biliari nella cistifellea. Secondo la Cleveland Clinic , se si dispone di calcoli biliari possono dipendere da diversi fattori, tra cui:

  • predisposizione genetica
  • peso
  • l’attività della cistifellea
  • abitudini alimentari

Modulo calcoli biliari quando sostanze in particelle cristalline come forma bile. Essi possono variare da delle dimensioni di un granello di sabbia alle dimensioni di una pallina da golf. La presenza di calcoli biliari provoca pressione, irritazione, e può causare infezione. Le pareti della colecisti cominciano ad addensarsi nel corso del tempo. Alla fine, la cistifellea inizia a ridursi. Questi cambiamenti rendono più difficile per la colecisti per funzionare correttamente.

Oltre a calcoli biliari, colecistite può essere dovuta a:

  • infezione del sistema di drenaggio CBD
  • un blocco CBD
  • eccesso di colesterolo nella cistifellea, che può accadere durante la gravidanza o dopo la rapida perdita di peso
  • diminuito afflusso di sangue alla colecisti causa del diabete
  • tumori del fegato o pancreas
  • tumori nella cistifellea, che è raro

Quando si verificano ripetute o attacchi di colecistite prolungata, diventa una condizione cronica.

Una serie di fattori aumentano la probabilità di ottenere colecistite:

  • I calcoli biliari sono più comuni nelle donne che negli uomini. Questo rende le donne più propense degli uomini a sviluppare colecistite.
  • Il cambiamento di ormoni può spesso causare. Le donne incinte o le persone in terapia ormonale sono a maggior rischio.
  • La Cleveland Clinic afferma che il rischio di sviluppare questa condizione aumenta dopo i 40 anni.
  • Ispanici e nativi americani hanno un rischio più elevato di sviluppare calcoli biliari rispetto alle altre persone.
  • Le persone che sono obesi sono anche maggiori probabilità di ottenere questa condizione.
  • Rapida perdita di peso o aumento di peso può portare sul disturbo.
  • Se hai il diabete, si sono a rischio di colecistite.

I sintomi di colecistite possono comparire improvvisamente o svilupparsi lentamente in un periodo di anni. Il più delle volte questi sintomi compaiono dopo un pasto ad alto contenuto di grassi.

I sintomi includono:

Un tipico attacco può durare due o tre giorni, ma i sintomi di colecistite variare ampiamente da persona a persona. I sintomi appaiono sulla parte in alto a destra o al centro dello stomaco. Il dolore di solito una durata di 30 minuti.

Le complicazioni possono includere:

  • pancreatite , un’infiammazione del pancreas
  • perforazione della cistifellea a causa di un’infezione
  • cistifellea allargata causa infiammazione
  • infezione può causare la bile per costruire
  • il cancro della colecisti (questa è una rara, complicazione a lungo termine)
  • morte del tessuto cistifellea (questo può portare a una lacrima ed infine un burst dell’organo)

I sintomi di colecistite possono essere curati a casa con farmaci antidolorifici e riposo, se sei stato correttamente diagnosticata. E ‘importante che si parli con il medico prima di prendere la decisione di trattare a casa. Si può anche prendere antibiotici ed evitare cibi grassi.

Si dovrebbe sempre rivolgersi al medico se si stanno ottenendo forti dolori nel vostro addome o se la febbre non si rompe.

Il medico potrà togliere la vostra storia medica e condurre un esame fisico. I sintomi di colecistite sono simili a quelli di altre condizioni, quindi devono escludere tali condizioni.

Ci sono test che possono aiutare a diagnosticare colecistite:

  • La scansione TC utilizza i raggi X per produrre immagini molto dettagliate del vostro addome. Questo è il test più sensibile, ed è probabile che la migliore scommessa nel localizzare il problema.
  • Il medico può utilizzare un’ecografia addominale per visualizzare la cistifellea e fegato. Questo li aiuterà a visualizzare pietre e ostruzioni del dotto.
  • Gli esami del sangue in grado di identificare le infezioni nel sangue.
  • In cholescintigraphy, o un HIDA scansione , un’iniezione di una piccola quantità di materiale radioattivo può aiutare a identificare le contrazioni anomale o ostruzioni dei vostri colecisti e dotti biliari. Questo è anche un metodo accurato di localizzare il problema. Si può richiedere da un’ora a quattro ore per ottenere i risultati indietro.
  • La colangiopancreatografia retrograda endoscopica comporta l’uso di un endoscopio (un lungo tubo flessibile inserito in gola), colorante, e una radiografia per esaminare a fondo i vostri organi e trovare difetti o problemi.
  • In una colangiografia transepatica percutanea, il medico inserisce mezzo di contrasto nel vostro fegato con un ago. Questo permette al medico di vedere i tuoi dotti biliari su X-ray.

La causa specifica del vostro attacco determinerà il corso del trattamento. Il medico prenderà in considerazione anche la vostra salute generale al momento di scegliere il trattamento. Le opzioni includono:

  • antibiotici ad ampio spettro per combattere le infezioni
  • La terapia di dissoluzione orale usando farmaci per aiutare a sciogliere i calcoli biliari (questo è in genere l’ultima risorsa, riservato a persone che non possono subire un intervento chirurgico)
  • antidolorifici per il controllo del dolore durante il trattamento

La chirurgia è spesso il modo di agire nei casi di colecistite cronica. Oggi, intervento chirurgico alla cistifellea è generalmente fatto in laparoscopia . Il chirurgo farà piccole incisioni nell’addome e inserire piccoli strumenti chirurgici per eseguire l’intervento. Nella maggior parte dei casi, la chirurgia è una procedura ambulatoriale, il che significa un tempo di recupero più brevi.

Il vostro team di assistenza sanitaria vi consiglierà agli stili di vita e le linee guida alimentari che possono anche migliorare la vostra condizione.

Stile di vita e cambiamenti di dieta

Avere colecistite significa che si dovrebbe fare importanti cambiamenti alla vostra dieta. Al momento di recupero, mangiare cinque o sei piccoli pasti al giorno è raccomandata. In questo modo la bile nel tratto digestivo per normalizzare. Un grande pasto può buttare fuori il sistema e produrre uno spasmo nella colecisti e dotti biliari.

Attenersi a una dieta a basso contenuto di grassi con proteine ​​magre, come pollame o pesce. Evitare carni grasse, cibi fritti, e tutti gli alimenti ad alto contenuto di grassi, compresi i prodotti di latte intero.

Se trattati correttamente, il prospettive a lungo termine è abbastanza buona. Non è necessario una colecisti per vivere o per digerire il cibo. Senza il vostro cistifellea, la bile fluirà direttamente dal vostro fegato nel vostro intestino tenue.

Se hai avuto uno o più attacchi di colecistite, rivolgersi al proprio medico per conoscere i cambiamenti che si può fare per evitare di colecistite cronica. Chiedete informazioni linee guida dietetiche che possono includere la riduzione quanto grasso si mangia. L’esercizio fisico regolare è spesso utile.

I calcoli biliari sono la principale causa di colecistite. È possibile ridurre il rischio di sviluppare calcoli biliari più per mantenere un peso sano. Se avete bisogno di perdere peso, provare a farlo lentamente, perché la perdita di peso rapida può aumentare il rischio di sviluppare calcoli biliari.

D:

Quanto tempo ci si mette per un pieno recupero da un intervento chirurgico colecistite cronica e quali sono alcune cose che una persona dovrebbe tenere a mente durante il periodo di recupero?

UN:

Il recupero da un intervento chirurgico alla cistifellea dipende dal tipo di intervento chirurgico che avete. Gli individui che si sottopongono alla procedura laparoscopica si riprenderanno più velocemente di quelli che hanno la chirurgia tradizionale, in cui viene effettuata un’incisione addominale. Indipendentemente dal tipo di intervento chirurgico che hai, le linee guida di recupero possono essere simili, e si aspettano almeno sei settimane per la piena guarigione. Seguire sempre le raccomandazioni specifiche del vostro chirurgo. istruzioni per la cura comuni includono:

• evitare di sollevare maggiore di 10 libbre
• mangiare una dieta a basso contenuto di grassi con piccoli pasti frequenti
• aspettarsi fatica, in modo da ottenere un sacco di riposo
• rimanere idratati
• Monitor tutte le ferite chirurgiche per il rossore, il drenaggio, o aumento del dolore

Judith Marcin, MD risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato consigli medici.