Pubblicato in 4 April 2013

Le sigarette per colazione?

Il fumo danneggia la tua salute, non importa che ora del giorno si accendono. Ma se le sigarette sono parte della vostra routine di mattina, i rischi sono ancora maggiori. Gli scienziati della Mailman School of Public Health della Columbia University e Penn State College of Medicine hanno scoperto che le persone che fumano subito dopo il risveglio possono mettersi a più alto rischio di cancro rispetto agli altri fumatori.

I ricercatori hanno studiato 4.775 fumatori con tumore polmonare e 2.835 fumatori senza cancro, e riferito i loro risultati sulla rivista Cancer . Essi hanno scoperto che tra i fumatori attuali, le persone che fumavano nella prima mezz’ora di risveglio erano 1,79 volte più probabilità di sviluppare cancro al polmone rispetto a quelli che ha aspettato almeno un’ora prima di accendere su.

I fumatori che hanno aspettato tra i 31 ei 60 minuti prima di fumare la prima sigaretta della giornata erano 1,31 volte più probabilità di sviluppare cancro al polmone rispetto a coloro che aspettato un’ora.

I ricercatori hanno anche condotto un altro studiaincentrato sulla tumore della testa e del collo. Essi hanno confrontato 1.055 persone con tumore della testa e del collo a 795 che erano esenti da cancro. Tutti gli individui hanno una storia di fumo.

Coloro che hanno avuto la loro prima sigaretta nei primi 30 minuti di risveglio al mattino erano 59 per cento più probabilità di sviluppare una testa cancerose o tumorali del collo di quelli che ha aspettato più di un’ora. Coloro che fumavano tra i 31 ei 60 minuti dopo il risveglio avevano un rischio del 42 per cento superiori a quelli che hanno aspettato un’ora.

Se fumate prima cosa al mattino, questi risultati suggeriscono che si potrebbe essere a più alto rischio di polmone, della testa, del collo e il cancro.

Il ricercatore capo dello studio, il dottor Joshua Muscat, suggerisce che i fumatori mattina presto potrebbero essere più dipendenti dalla nicotina rispetto ai fumatori che attendere più a lungo per avere la loro prima sigaretta. Egli suggerisce anche che hanno livelli più elevati di nicotina e di altre tossine dalle sigarette nei loro corpi. Allo stesso modo, il professor Robert West, direttore degli studi del tabacco per il comportamento Cancer Research UK Health Center Research, University College di Londra, afferma che “i fumatori che si accendono subito dopo il risveglio tendono a fumare ogni sigaretta più intensamente”.

Egli propone che il fumo prima parte della giornata significa più esposizione totale al fumo per tutta la giornata. L’esposizione più fumo che una persona ha più sostanze chimiche cancerogene entrano nel loro corpo.

Una combinazione di fattori genetici e personali possono influenzare la dipendenza da nicotina. Se sei un fumatore di primo mattino, si rivolga al medico di avviare un programma per smettere di fumare che si rivolge mattina il fumo per contribuire a ridurre il rischio. Escludendo la tua prima fumata della giornata può portare un passo più vicino a smettere del tutto.

Secondo il Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC), Il fumo danneggia quasi ogni organo nel vostro corpo. Essa provoca molte malattie e riduce il livello generale di salute. Si può anche mettere le persone intorno a voi a rischio da fumo di seconda mano.

La lunghezza del tempo di attesa prima di fumare la prima sigaretta della giornata può essere collegato al vostro livello di dipendenza dalla nicotina e l’assunzione di fumo. Esso può anche influenzare il rischio di diversi tipi di tumori.

Ritardare la tua prima fumata della giornata è un primo grande passo per migliorare il vostro stile di vita. Ma l’obiettivo finale è quello di smettere di fumare del tutto. Quando si smette di fumare, potrete sperimentare i benefici immediati, così come quelli a lungo termine.

Mettere nello sforzo: Non è facile smettere di fumare perché la nicotina crea dipendenza. Una volta che hai fatto la tua mente di smettere, adottare misure per affrontare la sfida testa su.

Parlate con il vostro medico: Chiedi al tuo medico di strumenti e strategie per aiutarti a smettere. Essi possono raccomandare la terapia sostitutiva della nicotina, la prescrizione di farmaci, la consulenza one-to-one, terapia di gruppo, o una combinazione di questi trattamenti.

Evitare qualsiasi e tutte le sigarette: anche il fumo occasionale è dannoso. Sigarette etichetta “luce”, “filtrata” o “basso tenore di catrame” sono altrettanto pericolosi e dipendenza come sigarette normali.

Ricordate, non siete soli: Ci sono più ex-fumatori rispetto ai fumatori correnti negli Stati Uniti, riporta il CDC. Se possono uscire, puoi farlo anche tu!

Parlate con il vostro medico per ulteriori informazioni sulle strategie e gli strumenti per aiutarti a smettere per sempre.