Pubblicato in 26 February 2019

Prurito della clitoride: 8 cause, altri sintomi, trattamento e Altro

Occasionale prurito del clitoride è comune e di solito non un motivo di preoccupazione.

Spesso, risulta da una piccola irritazione. Sarà solito chiarire da solo o con il trattamento a casa.

Qui ci sono altri sintomi da tenere d’occhio, come trovare sollievo, e quando per vedere un medico.

Il clitoride contiene migliaia di terminazioni nervose ed è molto sensibile alla stimolazione.

Durante il tuo corpo ciclo di risposta sessuale , il flusso di sangue aumenta a vostra clitoride. Questo fa sì che a gonfiarsi e diventare ancora più sensibile.

L’orgasmo permette al corpo di rilasciare la tensione sessuale che ha costruito. Segue la fase di risoluzione, o quando il corpo ritorna al suo solito stato.

Quanto velocemente questo accade varia da persona a persona e può richiedere da alcuni minuti a diverse ore.

Quanto velocemente questo accade varia da persona a persona e può richiedere da alcuni minuti a diverse ore.

Se non l’orgasmo, si può continuare a sperimentare una maggiore sensibilità ancora più a lungo. Ciò può causare prurito del clitoride e dolore.

Si può inoltre notare che il clitoride rimane gonfio dopo la stimolazione sessuale.

Cosa puoi fare

Spesso, prurito o sensibilità svanirà entro un paio d’ore.

Se è possibile, cambiare in un paio di biancheria intima di cotone traspirante e fondi allentati.

Ciò contribuirà ad alleviare la pressione eccessiva sulla zona, così come ridurre il rischio di ulteriore irritazione.

Se non si dispone di un orgasmo, cercare di avere uno, se non è troppo scomodo. La stampa può aiutare.

Dermatite da contatto è un prurito, eruzioni cutanee rosso che è causata dal contatto diretto con una sostanza o una reazione allergica ad esso.

Si può anche sviluppare urti o bolle che possono piangere o in crosta sopra.

Molte sostanze possono causare questo tipo di reazione. Quelli più probabilità di entrare in contatto con il clitoride sono:

  • saponi e lava il corpo
  • detersivi
  • creme e lozioni
  • profumi, inclusi quelli in alcuni prodotti per l’igiene femminile
  • latice

Cosa puoi fare

Lavare la zona con un lieve, sapone senza profumo ed evitare qualsiasi ulteriore contatto con la sostanza.

Quanto segue può aiutare ad alleviare il vostro prurito:

  • fresco, comprimere bagnato
  • over-the-counter (OTC) crema anti-prurito
  • lozione a base di farina d’avena o vasca da bagno farina d’avena colloidale
  • antistaminici OTC, come difenidramina (Benadryl)

Se i sintomi sono gravi o non migliorano con il trattamento a casa, consultare un medico. Essi possono prescrivere uno steroide per via orale o topica o antistaminico.

Un lievito infezione è una comune infezione fungina.

Sono più comune nelle persone che hanno il diabete o un sistema immunitario compromesso.

Un lievito infezione può causare prurito intenso nei tessuti intorno alla vostra apertura vaginale.

Altri sintomi comuni includono:

  • irritazione
  • rossore
  • gonfiore
  • sensazione di bruciore durante il sesso o la minzione
  • eruzione cutanea vaginale
  • di spessore, bianco scarico formaggio simile a casa

Cosa puoi fare

Se hai avuto un lievito infezione prima, probabilmente si può trattare a casa utilizzando una crema OTC, tablet o supposta.

Questi prodotti sono di solito disponibili in formule uno, tre o sette giorni.

E ‘importante finire l’intero corso del farmaco, anche se si cominciano a vedere i risultati prima.

Se non hai mai avuto un lievito infezione prima - o avete a che fare con infezioni gravi o ricorrenti - vedere un medico o altro operatore sanitario.

Essi possono essere in grado di prescrivere un farmaco antifungino orale o lungo corso di terapia vaginale.

BV è un’infezione che si verifica quando i batteri nella tua vagina è fuori equilibrio.

Il rischio di sviluppare BV è più alto se si:

Insieme con prurito, BV può causare grigio sottile o scarico bianco. Si può inoltre notare un odore di pesce o con le cattive.

Cosa puoi fare

Se si sospetta BV, fissare un appuntamento per vedere un medico. Essi possono prescrivere una crema antibiotica per via orale o vaginale per eliminare l’infezione e alleviare i sintomi.

Malattie sessualmente trasmissibili sono passato da una persona all’altra attraverso il contatto intimo, compreso il sesso vaginale e orale.

Il prurito è spesso associato con:

Oltre a prurito, si può inoltre verificare:

  • forte odore vaginale
  • insolito scarico vaginale
  • piaghe o vesciche
  • dolore durante il sesso
  • dolore durante la minzione

Cosa puoi fare

Se si sospetta di avere una malattia sessualmente trasmissibile, o che potrebbe essere stato esposto ad uno, vedere un medico per i test .

La maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili possono essere trattati con il farmaco. trattamento tempestivo è importante e può aiutare a prevenire le complicanze.

Lichen sclerosus è una malattia rara che crea macchie bianche lisce sulla pelle, di solito nelle zone genitali e anali.

Questa condizione può anche causare:

  • pizzicore
  • rossore
  • dolore
  • emorragia
  • vesciche

Anche se il lichen sclerosus può colpire chiunque, è più comune tra le femmine età da 40 a 60 .

La causa esatta della malattia è sconosciuta. Si ritiene che un sistema immunitario iperattivo o squilibrio ormonale possono svolgere un ruolo.

Cosa puoi fare

Se questa è la tua prima flare-up, consultare un medico per la diagnosi.

Lichen sclerosus sui genitali di solito richiede un trattamento e raramente migliora da sola.

Il medico può prescrivere creme e unguenti corticosteroidi per contribuire a ridurre il prurito, migliorare l’aspetto della vostra pelle, e ridurre al minimo le cicatrici.

PGAD è una rara condizione in cui una persona ha sentimenti continui di eccitazione genitale che non sono associati con il desiderio sessuale.

La causa della malattia è sconosciuta, anche se lo stress sembra essere un fattore.

PGAD provoca una serie di sintomi, tra cui un formicolio intenso o prurito nel clitoride e palpitante genitale o dolore.

Alcune persone anche esperienza orgasmo spontaneo.

Cosa puoi fare

Se si sospetta PGAD, fissare un appuntamento con un medico. Essi possono valutare i sintomi e formulare raccomandazioni specifiche per il sollievo.

Non esiste un unico trattamento specifico per PGAD. Il trattamento si basa su quello che potrebbe essere la causa dei sintomi.

Questo può includere:

  • agenti paralizzante topici
  • terapia cognitivo-comportamentale
  • consulenza

Alcune persone hanno riferito sentimenti temporanei di sollievo dopo masturbarsi a raggiungere l’orgasmo, anche se questo può anche peggiorare i sintomi in altri.

prurito clitoridea è abbastanza comune durante la gravidanza.

Esso può essere dovuto a cambiamenti ormonali o volume del sangue e del flusso sanguigno. Entrambe queste cose contribuiscono ad un aumento delle perdite vaginali.

Il rischio di infezione vaginale, tra BV e infezioni da lieviti, aumenta anche durante la gravidanza. Questi possono causare prurito clitoridea.

Se il prurito e un po ‘, lo scarico inodore luce sono i tuoi unici sintomi, allora si può probabilmente Gesso fino agli ormoni.

Si dovrebbe vedere il medico se il prurito è accompagnato da:

  • scarico insolito
  • cattivo odore
  • dolore durante il sesso
  • dolore durante la minzione

Cosa puoi fare

Nella maggior parte dei casi, ammollo in un bagno di farina d’avena fredda o l’applicazione di una crema anti-prurito OTC può contribuire ad alleviare i sintomi.

Ma se stai vivendo segni di infezione, è necessario consultare il medico. Essi possono prescrivere antibiotici o altri farmaci.

Anche se il prurito è un sintomo comune di cancro della vulva, i sintomi sono più probabilità di essere causato da qualcosa di meno grave.

Secondo l’ American Cancer Society , rappresenta il cancro della vulva per meno dell’1 per cento di tutti i tumori femminili negli Stati Uniti. Le probabilità di svilupparlo durante la tua vita sono 1 su 333.

Consulta il medico se si verifica uno dei seguenti sintomi:

  • prurito persistente che non migliora
  • ispessimento della pelle della vulva
  • decolorazione della pelle, come arrossamento, alleggerimento o inscurimento
  • un grumo o urto
  • una ferita aperta che dura più di un mese
  • perdite ematiche non correlati alla propria periodo

prurito del clitoride che è causata da una lieve irritazione di solito chiarire con il trattamento a casa.

Se i sintomi non riescono a migliorare - o peggiorare - con il trattamento a casa, interrompere l’uso e consultare un medico.

Si dovrebbe anche vedere un medico se si verificano:

  • vaginali insolito
  • cattivo odore
  • dolore o bruciore grave
  • piaghe o vesciche

Tag: Salute,