Pubblicato in 6 November 2017

È E. Coli contagiosa? Trasmissione, sintomi e prevenzione

Escherichia coli ( E. coli ) è un tipo di batteri presenti nel tratto digestivo . E ‘per lo più innocui, ma alcuni ceppi di questo batterio può causare infezioni e malattie . E. coli è tipicamente diffonde attraverso cibo contaminato , ma può anche passare da persona a persona. Se si riceve una diagnosi di un E. coli infezione, si sta considerato altamente contagiosa .

Non tutti i ceppi di E. colisono contagiose. Tuttavia, i ceppi che causano sintomi gastrointestinali e le infezioni sono facilmente diffondersi. I batteri possono anche sopravvivere sulle superfici contaminate e oggetti per un breve periodo di tempo, tra cui utensili da cucina.

Infettiva E. coli batteri possono essere diffuse da esseri umani e animali. I modi più comuni che gli spread sono:

  • mangiare poco cotta o carne cruda
  • mangiare contaminati, frutta e verdura cruda
  • bere non pastorizzato il latte
  • nuoto in o bere acqua contaminata
  • il contatto con una persona che ha scarsa igiene e non lavarsi le mani regolarmente
  • il contatto con animali infetti

Chiunque ha il potenziale per lo sviluppo di un E. coli infezione se sono esposti ai batteri. Tuttavia, i bambini e gli anziani sono più suscettibili a questa infezione. Sono anche più probabilità di avere complicazioni dai batteri.

Altri fattori di rischio per lo sviluppo di questa infezione includono:

  • Indebolimento del sistema immunitario. Le persone con un sistema immunitario compromesso - a maggior ragione dalla malattia, steroidi, o il trattamento del cancro - sono meno in grado di combattere le infezioni. In questo caso, sono più probabilità di sviluppare un E. coli infezione.
  • Le stagioni. E. coli infezioni sono più importanti durante l’estate, in particolare da giugno a settembre. I ricercatori sono sicuri perché questo è così.
  • Stomaco livelli di acido. Se stai prendendo farmaci per diminuire l’acidità di stomaco , si può essere sensibili a questa infezione. Acidi dello stomaco contribuire a fornire una certa protezione contro l’infezione.
  • Mangiare cibi crudi. Bere o mangiare crudi , i prodotti non pastorizzati possono aumentare il rischio di contrarre un E. coli infezione. Calore uccide i batteri, che è il motivo per cui mangiare cibi crudi si mette più a rischio.

Un esordio dei sintomi può iniziare da 1 a 10 giorni dopo l’esposizione. I sintomi possono durare da 5 a 10 giorni. Anche se variano da una persona all’altra, i sintomi più comuni sono:

Se si dispone di un più grave di E. coli infezione, si può verificare:

Se non trattata, una grave E. coli infezione può causare altre gravi infezioni del tratto gastrointestinale. Può anche essere fatale.

Non c’è vaccino per impedire di contrarre un E. coli infezione. Invece, si può aiutare a prevenire la diffusione di questo batterio attraverso i cambiamenti dello stile di vita e le migliori pratiche:

  • Cook carni accuratamente (manzo macinato in particolare) per contribuire ad eliminare i batteri malsani. Carne deve essere cotto fino a raggiungere 160ºF (71ºC).
  • Lavare prodotti grezzi per rimuovere lo sporco e batteri che pendono su verdure a foglia.
  • Lavare abbondantemente utensili, taglieri, e controsoffitti con acqua calda e sapone per evitare la contaminazione incrociata.
  • Tenere cibi crudi e cibi cotti separati. Utilizzare sempre piastre differenti o lavare completamente prima del riutilizzo.
  • Mantenere una corretta igiene. Lavarsi le mani dopo aver usato il bagno, la cucina o la manipolazione di alimenti, prima e dopo i pasti, e dopo essere venuto a contatto con gli animali.
  • E. coli, evitare le aree comuni fino a quando i sintomi sono scomparsi. Se il bambino ha sviluppato un’infezione, tenerli a casa e lontano da altri bambini.

Tag: infettivo, Salute,