Pubblicato in 22 December 2017

Edema corneale: Trattamento, Chirurgia, e guarigione tempo

edema corneale è gonfiore della cornea - la superficie esterna trasparente, a forma di cupola dell’occhio che consente di vedere chiaramente. E ‘causata da accumulo di liquido nella cornea. Se non trattata, edema corneale può portare alla visione nuvoloso.

La cornea è costituito da strati di tessuto che aiutano a focalizzare la luce sulla parte posteriore dell’occhio per produrre immagini chiare. Lungo la superficie interna della cornea è uno strato di cellule chiamato endotelio. Il suo compito è quello di pompare fuori tutto il liquido che raccoglie all’interno dell’occhio.

Quando le cellule endoteliali sono danneggiati, il fluido può accumularsi e causare la cornea a gonfiarsi, opacità visione. Le cellule endoteliali non possono mai rigenerarsi. Una volta che sono danneggiate, se ne sono andati per sempre.

Malattie che danneggiano le cellule endoteliali e può causare edema corneale includono:

  • Distrofia endoteliale (o Fuchs Fuchs’ distrofia ) è una malattia ereditaria che gradualmente distrugge le cellule endoteliali.
  • Endotheliitis è una risposta immunitaria che porta a infiammazione dell’endotelio. E ‘causata dal virus herpes.
  • Il glaucoma è una malattia in cui la pressione si accumula all’interno dell’occhio. La pressione può costruire fino al punto in cui danneggia il nervo ottico e, in alcuni casi, portare a edema corneale. Questo è raro, tuttavia.
  • Posteriore polimorfa distrofia corneale è una rara malattia ereditaria della cornea.
  • La sindrome di Chandler è una malattia rara in cui le cellule dell’epitelio moltiplicano troppo velocemente.

Cataratta chirurgia può anche danneggiare le cellule endoteliali. Di solito il danno non è abbastanza estesa da causare problemi, ma a volte può causare edema corneale. Edema corneale che si verifica dopo l’intervento di cataratta è chiamato pseudofachica edema corneale o pseudofachica cheratopatia bollosa. Oggi, la chirurgia della cataratta è molto meno probabile di causare edema corneale di quanto non fosse in passato, a causa di miglioramenti nella progettazione ottica.

L’uso di alcuni farmaci può anche aumentare il rischio di edema corneale:

  • benzalconio cloruro, un conservante utilizzato in molti collirio e farmaci anestetici
  • clorexidina (Betasept, Hibiclens), un antisettico usato per disinfettare la pelle prima di un intervento chirurgico
  • amantadina (Gocovri), un farmaco usato per trattare i virus e la malattia di Parkinson

Come le onde cornea e fluido si accumula, la tua visione diventerà offuscata o nuvoloso. Si potrebbe notare che la vista è particolarmente confusa quando ci si sveglia prima la mattina, ma c’è di meglio per tutta la giornata.

Altri sintomi di edema corneale includono:

  • aloni intorno alle luci
  • dolore all’occhio
  • la sensazione che un oggetto estraneo è nel tuo occhio

Se l’edema corneale è mite, potrebbe non essere necessario per curarla. Per alleviare il gonfiore temporaneo negli occhi, il vostro oculista può consigliare salina concentrata (sale-e-acqua) gocce o pomate. Per gonfiore che accade durante la notte, si rivolga al medico se è sicuro per voi di soffiare dolcemente l’aria negli occhi con un asciugacapelli al mattino per far evaporare le lacrime in più. Tenere il phon a condizioni di mercato per evitare di ferire il vostro occhio.

Se il gonfiore diventa abbastanza grave da danneggiare la vostra visione, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per sostituire sia l’intera cornea o solo lo strato endoteliale con tessuto corneale sano da un donatore. Le procedure utilizzate per il trattamento di edema corneale includono:

Cheratoplastica perforante (PK o PKP)

Il chirurgo rimuove tutti gli strati della cornea e li sostituisce con tessuto sano da un donatore. Il nuovo tessuto corneale è tenuto in posizione con punti di sutura.

Poiché l’innesto può essere di forma irregolare, dopo questa chirurgia potrebbe essere necessario indossare le lenti correttive per vedere chiaramente.

I rischi di questa chirurgia includono danni al cristallino dell’occhio, sanguinante, il glaucoma, o il rifiuto del trapianto.

strippaggio cheratoplastica endoteliale Descemet (DSEK)

Questa procedura sostituisce solo lo strato endoteliale della cornea danneggiata, lasciando intatto il resto. Sia la procedura e il recupero sono più veloci con PK.

Il tempo di recupero dipende dalla gravità del vostro edema corneale, e come è trattata. Lieve edema corneale potrebbe non causare alcun sintomo o richiedere un trattamento.

Se si dispone di un intervento chirurgico per sostituire l’intera cornea, che potrebbe richiedere un anno o più per ottenere la vostra visione indietro completamente. Perché la nuova cornea potrebbe essere di forma irregolare, potrebbe essere necessario portare gli occhiali per realizzare la visione chiara.

La guarigione è molto più veloce dopo una procedura DSEK, che rimuove solo una parte della cornea.

Le prospettive dipende dalla causa di edema corneale. lieve edema potrebbe progredire molto lentamente, quindi non si può notare tutti i sintomi per un periodo di anni - o addirittura decenni. Per l’edema più gravi, un intervento chirurgico e con gli occhiali o lenti a contatto in grado di ripristinare gran parte della visione che hai perso.

Tag: Salute,