Pubblicato in 7 August 2012

Trapianto di cornea: Preparazione, Procedura e Rischi

Quando un infortunio o malattia danneggia la cornea, un trapianto di cornea può essere in grado di ripristinare o migliorare drasticamente la vostra visione. Un trapianto di cornea è una procedura ambulatoriale. La maggior parte dei trapianti di cornea hanno un esito favorevole, e tassi di successo sono in aumento, come le tecniche e metodi di formazione migliorano.

La cornea è la superficie trasparente, a forma di cupola della parte anteriore dell’occhio. La cornea insieme con la seguente aiuta a proteggere gli occhi dalla polvere, i germi e particelle estranee:

  • palpebra
  • orbita
  • lacrime
  • parti bianche degli occhi, o sclera

La cornea permette anche alla luce di entrare il vostro occhio.

Il vostro tessuto corneale può guarire rapidamente lievi ferite e graffi prima di infezione esperienza o disturbi visivi. Tuttavia, le lesioni profonde possono danneggiare in modo permanente la vostra visione. Un trapianto di cornea, o cheratoplastica, è una procedura chirurgica che sostituisce una cornea danneggiata o malata con tessuto sano da un donatore.

I medici effettuano circa 40.000 trapianti di cornea ogni anno negli Stati Uniti, secondo il National Eye Institute (NEI) .

Il tessuto corneale viene da una recentemente scomparso, donatori di tessuti registrato. Perché quasi tutti possono donare i loro cornee dopo la morte, la lista d’attesa è di solito non più a lungo per le altre principali trapianti di organi. Il tessuto viene generalmente da una banca degli occhi e saranno sottoposti a test prima del trapianto per assicurarsi che sia sicuro per voi.

Se non sei un buon candidato per il trapianto con tessuto del donatore, si può essere un candidato per un trapianto di cornea artificiale. tessuto del donatore tende a portare i migliori risultati per la maggioranza delle persone. Tuttavia, un trapianto artificiale può essere più efficace per le persone che o avere una grave malattia della superficie oculare o ha avuto più di un fallito trapianto in passato.

Un trapianto di cornea in grado di ripristinare o migliorare notevolmente la visione se si dispone di una cornea danneggiata o malati. Può trattare:

  • distrofia Fuchs’, che è una degenerazione dello strato più interno della cornea
  • cheratocono
  • lattice distrofia
  • una cornea che sporge verso l’esterno
  • un assottigliamento della cornea
  • cornea cicatrici, annebbiamento, o gonfiore
  • un’ulcera corneale, che è spesso causata da un trauma, come ad esempio una cornea graffiata

Prima di pianificare un trapianto di cornea, avrete bisogno di un esame oculistico approfondito. Il medico prendere le misure esatte del vostro occhio e curare eventuali problemi agli occhi estranei che possono influenzare il vostro intervento chirurgico.

Informi il medico su tutti i tuoi condizioni mediche e tutti i farmaci da prescrizione e over-the-counter farmaci che si prendono. Potrebbe essere necessario interrompere l’assunzione di farmaci che interferiscono con la coagulazione del sangue.

Prima che il giorno del tuo intervento chirurgico, si rivolga al medico per le istruzioni di preparazione specifiche per la procedura. Questi possono includere:

  • Non mangiare e bere dopo la mezzanotte, la notte prima di un intervento chirurgico
  • indossare abiti larghi e comodi il giorno della procedura
  • mantenendo il viso privo di trucco, creme, lozioni, e gioielli
  • organizzare per qualcuno di guidare a casa dopo la procedura

Probabilmente rimanere svegli durante il trapianto, ma potete ricevere un sedativo per farvi rilassare. Il chirurgo inietta un anestetico locale intorno all’occhio per prevenire il dolore e per mantenere i muscoli degli occhi di muoversi.

L’intervento comporta l’uso di un microscopio. Il chirurgo rimuove un piccolo pezzo rotondo di cornea con uno strumento di taglio chiamatotrapano.

Il chirurgo inserire il vostro nuova cornea, tagliato per adattarsi, e cucire con un filo ultra-fine che rimane in vigore fino a quando l’occhio completamente guarisce. Il medico facilmente rimuovere questa discussione più tardi.

La procedura richiede circa una a due ore. Potrai trascorrere un ulteriore una o due ore in sala di rianimazione.

Sarete in grado di tornare a casa il giorno stesso dell’intervento. Si può sentire un po ‘di dolore e molto probabilmente indossare una benda sull’occhio o garza sopra l’occhio colpito per un massimo di quattro giorni. Non strofinare gli occhi. Il medico prescriverà collirio e, eventualmente, farmaci per via orale per aiutare con la guarigione e per prevenire il rigetto o infezione.

Rivolgersi al medico immediatamente se si verifica uno di questi sintomi:

  • mancanza di respiro
  • tosse
  • dolore al petto
  • la febbre
  • brividi
  • nausea
  • vomito

trapianto di cornea è una procedura relativamente sicuro, ma i suoi rischi includono:

  • emorragia
  • infezione
  • gonfiore
  • opacità del cristallino, o cataratta
  • aumento della pressione nel bulbo oculare, o glaucoma

Rifiuto

Il tuo corpo può respingere la tessuto trapiantato. Circa il 20 per cento dei pazienti respingere loro cornee donatori, secondo l’ NEI .

In molti casi, collirio steroidi in grado di controllare il rigetto. Il rischio di rigetto diminuisce con il tempo, ma non completamente andare via.

Rivolgersi al medico immediatamente se si verifica uno di questi segnali di pericolo di rigetto:

  • visione decrescente
  • aumentando arrossamento dell’occhio
  • aumento del dolore
  • aumentando la sensibilità alla luce

E ‘possibile che la vostra visione diventerà peggio per diversi mesi come si regola l’occhio. Il medico rimuovere il filo utilizzato durante l’intervento chirurgico dopo la guarigione è completa. Avrete sempre bisogno di prendere ulteriori precauzioni per evitare di ferire l’occhio durante l’esercizio o di sport. Si dovrebbe continuare ad avere visite oculistiche regolari come consigliato dal medico.

La maggior parte delle persone esperienza ripristino almeno parziale della loro vista, e alcuni continueranno a richiedere occhiali da vista. Il recupero completo può richiedere fino a un anno, ma i tempi di recupero sono in diminuzione le tecniche migliorano.