Pubblicato in 19 April 2018

Può trattare D-mannosio o prevenire infezioni del tratto urinario?

D-mannosio è un tipo di zucchero che è legato al glucosio più noto. Questi zuccheri sono entrambi zuccheri semplici. Cioè, sono costituiti da una sola molecola di zucchero. Come pure, sia presenti in natura nel corpo e si trovano anche in alcune piante sotto forma di amido.

Diversi di frutta e verdura contengono D-mannosio, tra cui:

  • mirtilli rossi (e succo di mirtillo)
  • mele
  • arance
  • Pesche
  • broccoli
  • fagioli verdi

Questo zucchero si trova anche in alcuni integratori alimentari, disponibile in capsule o in polvere. Alcuni contengono D-mannosio per sé, mentre altri includono ingredienti aggiuntivi, come ad esempio:

  • mirtillo rosso
  • estratto di tarassaco
  • ibisco
  • rosa canina
  • probiotici

Molte persone prendono D-mannosio trattamento e nella prevenzione delle infezioni del tratto urinario (UTI) . D-mannosio è pensato per bloccare alcuni batteri di crescere nel tratto urinario. Ma funziona?

E. coli batteri causano il 90 per cento delle infezioni del tratto urinario. Una volta che questi batteri entrano nel tratto urinario, che attaccarsi alle cellule, crescere, e l’infezione causa. I ricercatori pensano che il D-mannosio potrebbe funzionare per trattare o prevenire un UTI bloccando questi batteri di attaccarsi.

Dopo si consumano alimenti o integratori contenenti D-mannosio, il vostro corpo alla fine lo elimina attraverso i reni e nel tratto urinario.

Mentre nelle vie urinarie, si può collegare ai E. coli batteri che possono essere lì. Di conseguenza, i batteri non possono più attaccare le cellule e le infezioni causa.

Non c’è molta ricerca sugli effetti del D-mannosio quando assunto da persone che hanno infezioni del tratto urinario, ma un paio di primi studi indicano che potrebbe aiutare.

Un 2013 studio valutato D-mannosio in 308 donne che hanno avuto frequenti infezioni del tratto urinario. D-mannosio lavorato circa così come la nitrofurantoina antibiotico per prevenire infezioni del tratto urinario nel corso di un periodo di 6 mesi.

In uno studio 2014 , D-mannosio è stato confrontato con l’antibiotico trimetoprim / sulfametossazolo per il trattamento e la prevenzione di infezioni del tratto urinario frequente in 60 donne.

D-mannosio ridotti sintomi UTI in donne con un’infezione attiva. Era anche più efficace l’antibiotico per prevenire ulteriori infezioni.

Uno studio 2016 testato gli effetti di D-mannosio in 43 donne con un UTI attivo. Alla fine dello studio, la maggior parte delle donne hanno avuto un miglioramento dei sintomi.

Un sacco di diversi prodotti D-mannosio sono disponibili. Al momento di decidere quale usare, si dovrebbe considerare tre cose:

  • se si sta cercando di prevenire un’infezione o trattare un’infezione attiva
  • la dose avrete bisogno di prendere
  • il tipo di prodotto che si desidera prendere

D-mannosio è in genere utilizzato per prevenire un UTI in persone che hanno IVU frequenti o per il trattamento di un UTI attiva. E ‘importante sapere quale di questi si sta utilizzando per perché il dosaggio sarà diverso.

La dose migliore da usare non è del tutto chiaro, comunque. Per ora, solo le dosi che sono stati utilizzati nella ricerca sono suggerite:

  • Per prevenire IVU frequente: 2 grammi una volta al giorno, o 1 grammo due volte al giorno
  • Per trattare un UTI attiva: 1,5 grammi due volte al giorno per 3 giorni, e poi una volta al giorno per 10 giorni; o 1 grammo tre volte al giorno per 14 giorni

D-mannosio viene in capsule e polveri. La forma che si sceglie dipende principalmente dalla vostra preferenza. Si potrebbe preferire una polvere, se non ti piace prendere capsule ingombranti o vogliono evitare le cariche inclusi in capsule di alcuni produttori.

Tenete a mente che molti prodotti forniscono capsule da 500 milligrammi. Ciò significa che potrebbe essere necessario prendere due a quattro capsule per ottenere la dose desiderata.

Usare polvere D-mannosio, sciogliere in un bicchiere d’acqua e poi bere la miscela. La polvere si scioglie facilmente, e l’acqua avrà un sapore dolce.

Acquisto D-mannosio in linea .

La maggior parte delle persone che prendono D-mannosio non verificarsi effetti collaterali, ma alcuni potrebbero avere perdita di feci o diarrea .

Se hai il diabete , parlare con il medico prima di assumere D-mannosio. Ha senso essere cauti in quanto D-mannosio è una forma di zucchero. Il medico potrebbe voler controllare più da vicino se si prende D-mannosio i livelli di zucchero nel sangue.

Se avete un UTI attiva, non tardare di parlare con il medico. Anche se D-mannosio potrebbe aiutare le infezioni piacere per alcune persone, la prova non è molto forte, a questo punto.

Ritardare il trattamento con un antibiotico che ha dimostrato di essere efficace per trattare un UTI attivo può causare la diffusione dell’infezione nei reni e sangue.

Più ricerca deve essere fatto, ma D-mannosio sembra essere un supplemento nutrizionale promettente che può essere un’opzione per il trattamento e la prevenzione IVU, soprattutto nelle persone che hanno frequenti infezioni del tratto urinario.

La maggior parte delle persone che prendono non insorgano effetti collaterali, ma dosi più elevate possono causare problemi di salute ancora da scoprire.

Parlate con il vostro medico di opzioni di trattamento appropriato se avete un UTI attiva. Anche se D-mannosio potrebbe contribuire a trattare un UTI per alcune persone, è importante seguire i metodi medicalmente provati di trattamento per prevenire lo sviluppo di un’infezione più grave.