Pubblicato in 12 October 2016

Come trattare con depressione post-partum: dieta, esercizio fisico e Altro

Il periodo Dopo aver vostro bambino può essere riempito con innumerevoli emozioni. Si può sentire nulla dalla gioia alla paura di tristezza. Se i vostri sentimenti di tristezza diventano gravi e cominciano a interferire con la vita di tutti i giorni, potrebbe trattarsi di depressione post-partum (PPD).

I sintomi di solito iniziano entro poche settimane dalla consegna, anche se possono sviluppare fino a sei mesi dopo. Essi possono includere sbalzi d’umore, l’incollaggio dei problemi con il suo bambino, e la difficoltà di pensare o di prendere decisioni.

Se ti senti come si può essere depresso, non siete soli. Circa 1 a 7 donne negli Stati Uniti sviluppano PPD.

Il modo più efficace per diagnosticare e trattare PPD è di visitare il vostro medico. Essi possono valutare i sintomi e mettere a punto il miglior piano di trattamento per voi. Si può trarre beneficio dalla psicoterapia, antidepressivi, o una combinazione di entrambi.

Ci sono anche cose che si possono fare a casa per aiutare ad affrontare la vita di tutti i giorni. Continuate a leggere per maggiori informazioni su come trattare con PPD.

donna che esercitaCondividi su Pinterest

I ricercatori in Australia spiega che l’esercizio fisico può avere un effetto antidepressivo per le donne con PPD. In particolare, a piedi con il bambino in un passeggino potrebbe essere un modo facile per ottenere in alcuni passi e respirare aria fresca. In uno studio pubblicato su salute mentale e attività fisica , camminare è risultato essere un modo statisticamente significativo per alleviare la depressione.

Non può stare in una sessione di allenamento a lungo? Provare a lavorare fuori per 10 minuti un paio di volte durante il giorno. Fitness Blender è una buona risorsa per brevi e semplici allenamenti che si possono fare senza alcuna attrezzatura.

Donna che mangia melaCondividi su Pinterest

Mangiare sano da sola non cura PPD. Ancora, sempre l’abitudine di mangiare cibi nutrienti può aiutare a sentirsi meglio e dare il vostro corpo i nutrienti necessari. Provare a pianificare i pasti della settimana durante il fine settimana e anche la preparazione di spuntini sani prima del tempo. Pensate cibi integrali, come le carote tritate e formaggi a cubetti o fettine di mela e burro di arachidi, che sono facili da afferrare in movimento.

Condividi su Pinterest

Si può sentire bloccato sul divano l’allattamento al seno. Forse ti senti sopraffatto dal lavoro, le responsabilità domestiche, oi vostri bambini più grandi. Invece di trattare solo con queste sollecitazioni, rivolgerci per aiuto. Prendete il vostro mother-in-law per la sua offerta di babysitting gratuito. Lasciate che il vostro partner o un altro adulto di fiducia prendere il bambino per un’ora o due.

Si possono trovare utile programmare qualche “Me Time” dedicata una volta alla settimana. Anche se si può ottenere solo uscire di casa tra le sessioni di cura, è possibile utilizzare questo tempo per decomprimere. Andare a fare una passeggiata, fare un pisolino, andare al cinema, o fare un po ‘di yoga e la meditazione.

Condividi su Pinterest

Probabilmente avete detto di “sonno quando il bambino dorme.” Questo consiglio può diventare fastidioso dopo un po ‘, ma è radicata nella scienza. Un rapporto del 2009 dettagli come le donne che hanno ottenuto il minimo di sonno anche sperimentato i sintomi più depressivi. In particolare, ciò valeva per le donne che hanno un clock meno di quattro ore di sonno tra la mezzanotte e le 6 o meno di 60 minuti di pisolino durante il giorno.

Nei primi giorni, il bambino probabilmente non dorme tutta la notte. Si possono trovare utile prendere sonnellini o andare a letto presto. Se sei l’allattamento al seno, prendere in considerazione il pompaggio di una bottiglia in modo che il partner può prendersi cura di un’alimentazione durante la notte o due.

Condividi su Pinterest

Ora è anche un buon momento per rinforzare la vostra assunzione di acidi grassi omega-3, come DHA. Secondo un articolo pubblicato dal Journal of Affective Disorders , le donne che hanno bassi livelli di DHA hanno tassi più alti di depressione post-partum.

Il pesce è un eccellente fonte alimentare di DHA. Se sei un vegetariano, olio di lino è un altro grande fonte. È inoltre possibile trovare integratori presso il vostro negozio di alimentari.

Condividi su Pinterest

UN 2012 studiosuggerisce che l’allattamento al seno può ridurre il rischio di sviluppare PPD. Questa supposta protezione può estendersi fino al quarto mese dopo il parto. Se di cura è qualcosa che ti piace, tiene a esso.

Detto questo, ci sono alcuni casi in cui le donne sviluppano sintomi di depressione durante l’allattamento. Questa condizione è chiamata Dismorfismo emissione del latte Reflex o D-MER. Con D-MER, si potrebbe provare sentimenti improvvisi di tristezza, agitazione, o la rabbia che durano diversi minuti dopo il latte lascia giù.

Alla fine, scegliere il tipo di alimentazione che si sente giusto per voi.

Condividi su Pinterest

I giorni possono fondersi insieme, facendovi sentire isolati, a volte. Uno studio pubblicato dal Canadian Journal of Psychiatry mostra che parlare dei tuoi sentimenti con gli altri può aiutare a spostare il vostro umore. I ricercatori hanno scoperto che le nuove madri avevano livelli più bassi di depressione dopo aver parlato con le madri regolarmente esperti che in precedenza aveva sperimentato PPD. Questi risultati estesi a quattro settimane e poi otto settimane dopo il parto.

Anche se le madri pari in questo studio avevano una formazione specifica su come dare supporto telefonico, il potere di interazione sociale è innegabile. Fate del vostro meglio per uscire o almeno chattare con altri adulti e mamme per il supporto.

Partenza: Ci sono rimedi naturali per la depressione post-partum? »

Anche se molte donne sperimentano i “baby blues” nelle prime settimane dopo il parto, PPD è segnata da sentimenti più profondi e di più lunga durata di tristezza e agitazione. Questi sentimenti possono peggiorare e diventare depressione cronica senza aiuto medico.

E ‘una buona idea di prendere un appuntamento con il medico se si nota sentimenti di depressione dopo il parto, soprattutto se non sbiadiscono dopo un paio di settimane o peggiorano con il tempo. Solo circa il 15 per cento delle donne mai cercare un trattamento per i loro sintomi, nonostante l’importanza del trattamento. Il medico può puntare nella giusta direzione per ottenere il supporto necessario.

La psicoterapia è il trattamento di scelta per il PPD. Si tratta di parlare con un professionista circa i vostri pensieri e sentimenti di salute mentale. Nelle vostre sessioni, è possibile lavorare sui modi per affrontare e risolvere i problemi. È anche possibile impostare obiettivi e trovare il modo di affrontare situazioni diverse in modo che si sente meglio e più in controllo.

Nei casi più gravi, il medico può anche suggerire antidepressivi. Questi farmaci possono entrare il latte materno, ma sono generalmente considerati sicuri per le donne che allattare. Se avete dei dubbi su questo, parlare con il medico. Si può aiutare a soppesare i potenziali benefici e rischi.

Si possono trovare conforto nel confidarsi con un amico o un familiare stretto. Se non si desidera condividere i tuoi sentimenti con le persone che conosci, ci sono altri luoghi che si possono raggiungere le per il supporto.

Puoi:

  • Chiamate il vostro ginecologo, ostetrica, o di un altro operatore sanitario.
  • Contattate il vostro ministro o un altro leader nella comunità di fede.
  • Chiedete in giro su eventuali gruppi di sostegno locale per PPD.
  • Chattare online con altre mamme nei forum come post-partum Progress .
  • Chiamare l’anonimo PSI post-partum depressione hotline al 800-944-4773.

PPD è curabile. Molte donne vedono i loro sintomi migliorano in sei mesi .

Chiamare immediatamente il medico se si sente disorientati o confusi, pensieri ossessivi per il vostro bambino, si sentono allucinazioni paranoico, o esperienza. Questi sono segni di una condizione più grave chiamata psicosi post-partum.

Se hai pensieri o pensieri di danneggiare il vostro bambino suicidi, chiamare i servizi di emergenza locali.

Continua a leggere: Gli uomini sperimentano la depressione post-partum? »