Pubblicato in 2 September 2014

I segni di insulino-resistenza

L’insulino-resistenza aumenta il rischio di progressione verso il diabete. Potresti essere resistenti all’insulina per anni senza saperlo. Questa condizione in genere non comporta alcun sintomo evidente. Quindi, è importante il vostro medico controlla regolarmente i livelli di glucosio nel sangue .

L’American Diabetes Association (ADA) stima che fino al 50 per cento di persone con pre-diabete insulino-resistenza e si svilupperà il diabete di tipo 2, se non fanno i cambiamenti nello stile di vita.

L’insulino-resistenza aumenta il rischio di:

Alcune persone con insulino-resistenza possono anche sviluppare una malattia della pelle conosciuta come acanthosis nigricans . Esso appare come , macchie scure vellutato spesso sul dorso del collo, dell’inguine e delle ascelle.

Alcuni esperti ritengono che un accumulo di insulina all’interno delle cellule della pelle può causare acanthosis nigricans. Non c’è cura per questa condizione. Ma se un’altra condizione fa sì che, il trattamento può aiutare naturale colore della pelle per tornare.

Se si dispone di pre-diabete, è importante lavorare con il medico. Saranno regolarmente monitorare la glicemia o HgbA1c in modo che possano riconoscere se hai sviluppato il diabete.

Classici sintomi del diabete sono:

  • estrema sete o di fame
  • sensazione di fame anche dopo un pasto
  • aumentato o minzione frequente
  • sensazioni di formicolio nelle mani e nei piedi
  • sentendosi più stanco del solito
  • frequenti infezioni
  • prove in lavoro di sangue

Se non si dispone di sintomi evidenti, il medico di solito può rilevare l’insulino-resistenza, pre-diabete, o diabete con un prelievo di sangue.

Un modo per diagnosticare prediabete o diabete è un test A1C . Questo test misura la glicemia media negli ultimi due o tre mesi.

  • Un A1C sotto il 5,7 per cento è considerato normale.
  • Un A1C tra il 5,7 e il 6,4 per cento è diagnostico per prediabete.
  • Un A1C pari o superiore a 6,5 ​​per cento è diagnostico per il diabete.

Il medico può decidere di riconfermare i risultati del test in seguito. Tuttavia, a seconda del laboratorio in cui avete il vostro sangue prelevato, questi numeri potrebbero variare a seconda del 0,1-0,2 per cento.

Un digiuno test della glicemia mostrerà il livello di zucchero nel sangue a digiuno. Avresti questo test fatto dopo non mangiare o bere per almeno otto ore.

Un livello elevato può richiedere un secondo test un paio di giorni dopo per confermare la lettura. Se entrambi i test mostrano elevati livelli di glucosio nel sangue, il medico può diagnosticare con prediabete o diabete.

  • Digiuno livelli di zucchero nel sangue sotto 100 milligrammi / decilitro (mg / dL) sono considerati normali.
  • Livelli tra 100 e 125 mg / dL indicano prediabete.
  • Livelli uguali o superiori a 126 mg / dL sono diagnostici per il diabete.

A seconda del laboratorio, questi numeri possono variare fino a 3 punti mg / dL nei numeri di taglio.

Secondo l’ADA, a due ore di test di tolleranza al glucosio può essere un altro modo per diagnosticare prediabete o diabete. La glicemia sarà determinato prima dell’inizio questo test. Riceverai una bevanda zuccherata predosata e la glicemia viene nuovamente controllata in due ore.

  • Un livello di zucchero nel sangue dopo due ore di meno di 140 mg / dL è considerato normale.
  • Un risultato tra 140 mg / dL e 199 mg / dl è considerato prediabete.
  • Un livello di zucchero nel sangue di 200 mg / dL o superiore è considerato il diabete.

Test di zucchero nel sangue a caso sono utili se stai vivendo significativi sintomi del diabete. Tuttavia, l’ADA non raccomanda test della glicemia casuali per lo screening di routine diabete o per identificare prediabete.

Test per il diabete dovrebbe cominciare a circa 40 anni, insieme ai soliti test per il colesterolo e di altri marcatori di salute. Idealmente, il medico metterà alla prova voi al vostro esame fisico annuale o screening preventivo.

Il medico può raccomandare test in età più giovane, se si:

  • avere uno stile di vita sedentario
  • hanno un basso contenuto di colesterolo buon livello (HDL) o alti livelli di trigliceridi
  • avere un genitore o un fratello con diabete
  • sono American Indian, afro-americani, ispanici, asiatici-americani, o isole del Pacifico
  • avere la pressione alta (14090 mm Hg o superiore)
  • avere sintomi di insulino-resistenza
  • sono stati diagnosticati con diabete gestazionale (una condizione temporanea che provoca il diabete solo durante la gravidanza)
  • ha avuto un bambino che pesava più di 9 chili
  • hanno avuto un ictus

Bambini e ragazzi dai 10 ai 18 anni possono anche beneficiare di screening del diabete se sono in sovrappeso e hanno due o più dei suddetti fattori di rischio per il diabete.

Se si dispone di pre-diabete, si può prevenire il diabete con l’esercizio 30 minuti almeno cinque giorni a settimana e mangiare una dieta equilibrata . Perdere peso , anche solo il 7 per cento del suo peso corporeo, può ridurre il rischio di sviluppare il diabete.

Fare buone scelte di stile di vita è il modo migliore per ottenere i livelli di glucosio nel sangue nel range desiderato.