Pubblicato in 22 September 2016

Diabete e Curcuma: funziona?

Il diabete è una condizione comune relative a interruzioni nel vostro livello di zucchero nel sangue. Il tuo livello di zucchero nel sangue svolge un ruolo importante nel modo in cui il corpo metabolizza il cibo e come si utilizza l’energia. Il diabete si verifica quando il corpo non può produrre correttamente o utilizzare l’insulina per regolare i livelli di zucchero nel sangue. Colpisce quasiil 13 per cento di persone età 20 e più anziani.

La curcuma è una spezia ricavata dalle radici di terra della pianta curcuma. Nel corso degli anni, la curcuma è stato riconosciuto per le sue proprietà medicinali. Si è creduto di avere una vasta gamma di benefici per la salute, tra cui il sollievo dal dolore e la possibile prevenzione delle malattie.

Ad esempio, curcumina, il componente attivo della curcuma, può aiutare a prevenire il diabete di tipo 2.

La curcuma è una spezia spesso si trovano in alimenti e curry asiatico. Essa aiuta a dare al cibo il suo colore giallastro. Per secoli, è stato utilizzato nella medicina orientale per la salute generale. E ‘spesso usato per migliorare le funzioni del fegato e la digestione, così come per alleviare il dolore da malattie come l’artrite.

La spezia ha un grande seguito tra gli utenti di medicina alternativa e sta guadagnando popolarità nella medicina tradizionale. Di recente, ha ricevuto un sacco di attenzione per il suo uso potenziale nella prevenzione del cancro e di altre malattie. La curcuma è creduto di avere proprietà antiossidanti che potrebbero aiutare a combattere le infezioni e infiammazioni.

La ricerca ha anche suggerito che l’assunzione di curcuma potrebbe trattare e prevenire il diabete.

componente attivo della curcuma, la curcumina, è accreditato con molti dei presunti benefici della spezia.

UN 2013 recensionedi studi suggerisce che la curcumina può diminuire il livello di glucosio nel sangue, così come altre complicazioni legate al diabete. I ricercatori hanno anche scoperto che la curcumina può avere un ruolo nella prevenzione del diabete. Altri studi clinici con gli esseri umani sono necessari per una migliore comprensione della curcumina e gli effetti di curcuma.

Altro ricercasuggerisce che l’estratto di curcuma potrebbe contribuire a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e il diabete rendere più gestibile. Questo estratto può essere trovato in integratori over-the-counter. Essa può anche fornire benefici per la salute generale, come ad esempio nel favorire la digestione.

Partenza: cucinare sollievo: curcuma ed altre spezie anti-infiammatori »

Curcuma è generalmente considerato sicuro per il consumo. Quando la curcumina, il componente attivo della curcuma, viene assunto in grandi dosi - più di quanto sia tipicamente consumata in un pasto aromatizzato con curcuma - può causare spiacevoli effetti collaterali. Un alto dosaggio è in genere considerato superiore a 4 grammi di curcumina al giorno.

Gli effetti collaterali possono includere:

  • nausea
  • indigestione
  • diarrea

Ripetutamente consumare grandi quantità di curcuma può causare problemi al fegato.

Se si dispone di malattie della colecisti, si dovrebbe evitare la curcuma. Potrebbe peggiorare la tua condizione.

Consultare il proprio medico prima di utilizzare la curcuma. Essi possono valutare il vostro profilo medico e discutere i potenziali benefici e rischi.

In generale, la gestione del diabete significa attenersi a una dieta sana, esercizio fisico regolare, e il mantenimento di uno stile di vita equilibrato. Il medico lavorerà con voi per aiutarvi a sviluppare il miglior piano di gestione per voi.

La maggior parte dei programmi di dieta danno risalto a mangiare più cibi integrali. Questi alimenti sono verdure, frutta e cereali. Se hai il diabete, è importante cercare gli alimenti che sono ricchi di fibre e basso contenuto di zuccheri. Questo può aiutare a mantenere meglio i livelli di zucchero nel sangue.

I medici di solito consigliano regolare esercizio fisico e l’attività, in quanto ciò contribuirà anche a ridurre e stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.

Se si dispone di diabete di tipo 2, si può essere in grado di gestire la sua condizione attraverso la dieta e l’esercizio. Le persone con diabete di tipo 1, e alcune persone con diabete di tipo 2, devono anche prendere farmaci insulina.

Anche se la curcuma può essere preso come un supplemento per completare il vostro regime regolare, non è un sostituto per il piano di assistenza sanitaria corrente. Si consiglia di consultare il medico per determinare come muoversi meglio in avanti.

Se si utilizza la curcuma, ci sono alcune cose che si dovrebbero tenere a mente:

  • Assicurarsi di leggere l’etichetta su tutti i pacchetti di integrazione e di seguire attentamente le istruzioni. Se non si è sicuri del dosaggio, parlare con il medico.
  • Come con altri integratori, è spesso consigliabile iniziare con un dosaggio basso e valutare come si sta facendo. È possibile costruire da lì.
  • La curcuma può aumentare i livelli urinari di ossalato o peggiorare l’anemia. Usare con cautela se avete una storia di calcoli renali o l’anemia.
  • Essere consapevoli del fatto che, anche se la maggior parte delle persone possono tollerare la curcuma, alcuni potrebbero scoprire che non è d’accordo con il loro stomaco. Altri potrebbero avere allergie. Iniziare con un dosaggio minore.
  • Evitare l’acquisto in massa. Come altre spezie, ha i suoi migliori proprietà quando è fresco. Se si prende il supplemento o decide di aggiungere la curcuma per il cibo, acquistare solo ciò che è necessario per l’immediato futuro.
  • Se si cucina con la curcuma, capire che non ha gli stessi benefici per la salute come un supplemento. Il calore toglierà alcuni dei medicinali valore.
  • Abbinamento grasso o olio con curcuma può migliorare l’assorbimento di curcumina e portare più benefici.

Continua a leggere: Consigli per vivere meglio ogni giorno »