Pubblicato in 20 November 2017

Diastasi dei muscoli retti: sintomi, trattamento, prevenzione e Altro

Diastasi dei muscoli retti è la separazione parziale o completa del muscolo retto dell’addome , o muscoli “six-pack”, che si incontrano sulla linea mediana del vostro stomaco. Diastasi dei muscoli retti è molto comune durante e dopo la gravidanza. Questo perché l’utero allunga i muscoli nell’addome per accogliere il vostro bambino in crescita. Uno studio ha trovato che fino alil 60 per cento delle donne possono avvertire diastasi dei muscoli retti durante la gravidanza o dopo il parto.

La condizione non è limitata alla gravidanza, però. Esso può colpire chiunque, compresi i neonati e gli uomini . In alcuni casi, può derivare da sollevamento pesi pesanti in modo non corretto o l’esecuzione di esercizi addominali eccessivi o non sicuri.

Il sintomo più comune di diastasi dei muscoli retti è un cane o rigonfiamento nel tuo stomaco, soprattutto quando si ceppo o contrarre i muscoli addominali. Altri sintomi includono:

  • mal di schiena lombare
  • cattiva postura
  • stipsi
  • gonfiore

Gravidanza

Durante la gravidanza, si potrebbe non avere alcun sintomo evidente come i muscoli addominali separano. Ma durante il secondo o terzo trimestre di gravidanza, si potrebbe vedere un rigonfiamento o di cresta in via di sviluppo sulla pancia. Può apparire sopra e sotto l’ombelico. Potrebbe essere più evidente quando si sta cercando di usare i muscoli addominali a stare in piedi, sedersi o sdraiarsi.

Se si verifica uno addominale estremo, schiena, o dolore pelvico, consultare il medico.

post-partum

Dopo la consegna, il sintomo più evidente è un rigonfiamento o “cane” nella vostra zona del ventre. Anche se non sei più in stato di gravidanza, potrebbe apparire come lo sei ancora.

Ecco come auto-controllare voi stessi per diastasi dei muscoli retti dopo il parto:

  1. Sdraiatevi sulla schiena, le gambe piegate, piedi appoggiati sul pavimento.
  2. Alza le spalle da terra un po ‘, sostenendo la testa con una mano, e guardare giù verso la pancia.
  3. Spostare l’altra mano sopra e sotto il vostro ombelico, e lungo i vostri linea mediana ab muscoli. Vedere se è possibile adattarsi a qualsiasi dita negli spazi tra i muscoli.
  4. Se ti senti un vuoto, o la separazione di una o due lunghezze delle dita, probabilmente hai un caso moderato di diastasi dei muscoli retti. Dopo un paio di settimane dopo il parto, il divario inizierà a restringere come i muscoli recuperare le forze.

Il medico o fisioterapista può anche verificare la presenza di retti diastasi utilizzando uno strumento di misurazione chiamato una pinza o un’ecografia. Questi daranno loro una misurazione più accurata. Il medico o fisico terapeuta dovrebbe anche valutare eventuali gap maggiore di due lunghezze delle dita.

L’eccessiva pressione interna-addominale provoca diastasi dei muscoli retti. Durante la gravidanza, i muscoli addominali e tessuti connettivi sono allungati dal tuo utero in espansione. Sono aiutati dalla gravidanza ormoni relaxina e gli estrogeni. Spingendo durante il parto può anche portare a diastasi dei muscoli retti. Vivere una certa separazione addominale durante e dopo la gravidanza è previsto.

In passato, indice di massa corporea (BMI), aumento di peso durante la gravidanza, il peso del bambino, e l’età materna sono stati considerati i fattori di rischio. Ma un 2015studia trovato alcuna connessione tra questi fattori e le donne in gravidanza più o meno probabile che si verifichino le condizioni.

I neonati sono a volte nascono con diastasi dei muscoli retti, soprattutto se sono prematuri. Questo perché i loro muscoli addominali non sono completamente sviluppati e connessi. La condizione di solito si risolve con il tempo.

La maggior parte delle donne sperimenteranno una certa separazione addominale durante la gravidanza. Questo può indebolire il vostro core e portare a schiena o dolore pelvico. Potrebbe essere necessario indossare un legante o Tubigrip per il supporto durante il giorno. Inoltre, fare attenzione a effettuare le seguenti operazioni:

  • Evitare qualsiasi sollevamento di carichi pesanti o ulteriori sforzo dei muscoli addominali fino a dopo si esprime.
  • Pratica una buona postura.
  • Sostenere la schiena bassa quando si siede con un asciugamano o un cuscino messo dietro di voi.
  • Piegate le ginocchia, roll, e sostenere se stessi con il braccio quando si entra o dal letto, o in piedi da terra.

Durante la gravidanza, è possibile continuare a rafforzare il vostro core, ma seguire modificati, esercizi di gravidanza sicura per diastasi dei muscoli retti.

Per alcune donne, diastasi dei muscoli retti può correggersi dopo la consegna, come i muscoli ab recuperare le forze. Se si verificano ancora sintomi o separazione otto settimane dopo il parto, esercizi possono aiutare. È possibile eseguire gli esercizi a casa, o lavorare con un fisioterapista o uno specialista post-partum fitness.

Il trattamento post-partum per recti diastasi di solito comporta pavimento pelvico e profonde esercizi muscolari stomaco. Sempre consultare il medico e ottenere la loro approvazione prima di iniziare l’allenamento dopo la consegna. Dopo aver ottenuto l’OK, seguire un allenamento specializzato per la diastasi dei muscoli retti.

Evitare tradizionale scricchiolii, addominali, e tavole dopo il parto fino a quando l’addome è guarito dalla diastasi dei muscoli retti. Questi esercizi possono rendere la condizione peggiore.

Si dovrebbe anche evitare:

  • eventuali esercizi strenui dove i muscoli addominali sono rigonfiamenti
  • tenendo il bambino su un fianco, se è doloroso
  • sollevamento o trasporto di carichi pesanti
  • tosse senza sostenere i muscoli ab

Diastasi dei muscoli retti può portare a complicazioni seguenti:

  • stabilità del tronco e la mobilità compromessa
  • mal di schiena
  • dolore pelvico
  • danni alla postura
  • disfunzioni del pavimento pelvico
  • ernia, in casi estremi

Pre-gravidanza, pratica rafforzare il vostro core . Ciò dovrebbe includere il pavimento pelvico e muscoli obliqui. E ‘importante utilizzare sempre una buona forma durante l’esecuzione di esercizi addominali . Evitare qualsiasi esercizio in cui la pancia gonfia o che provoca la schiena per ceppo. Chiedi un personal trainer certificato di aiuto.

Un fisioterapista specializzato in recupero post-partum può consigliare esercizi per aiutare a migliorare i sintomi retti diastasi. Se il dolore da diastasi dei muscoli retti sta interferendo con la capacità di svolgere le attività giorno per giorno, la chirurgia è un’opzione. Alcune donne scelgono anche per la chirurgia per ragioni estetiche. Parlate con il vostro medico di un piano di trattamento che funziona meglio per voi.