Pubblicato in 13 March 2017

Quali sono gli svantaggi della donazione di sangue?

Non c’è dubbio che la donazione di sangue può fare un sacco di bene: Donare solo una pinta di sangue può salvare la vita più di una persona, in base alla Croce Rossa Americana . Circa 36.000 litri di sangue sono necessari ogni giorno negli Stati Uniti, e 6,8 milioni di persone donare un anno. Ma la donazione di sangue non è priva di inconvenienti. Ogni donatore viene dato un mini esame fisico, ma ci sono ancora alcuni effetti collaterali minori che potrebbero verificarsi. Questi includono:

  • ecchimosi
  • sanguinamento continua
  • vertigini, stordimento e nausea
  • dolore
  • debolezza fisica

Donare il sangue è un processo sicuro, ma ci sono alcune cose che dovete sapere prima di donare. Ecco uno sguardo più da vicino gli svantaggi da considerare prima di donare il sangue.

Quando donate il sangue, ci si siede o si trovano su una sedia a sdraio con il braccio esteso su un bracciolo. Un operatore sanitario sarà posto un bracciale per la pressione sanguigna o laccio attorno al braccio di riempire le vene con più sangue. Dopo aver pulito la pelle sulla parte interna di uno dei gomiti, il provider inserire un ago sterile attaccato ad un sottile tubo di borsa e il sangue di plastica in una delle sue vene. L’ago viene tenuto in braccio per circa 10 minuti, o per tutta la durata della vostra donazione di sangue.

Quando un ago punge una vena, c’è sempre la possibilità che qualche livido si verificherà intorno al luogo in cui è stato inserito l’ago. Per questo motivo, ecchimosi è comune tra i donatori di sangue.

Contusioni variano di colore dal giallo al blu al viola. Da lieve a moderata lividi di solito non è qualcosa di cui preoccuparsi. Se si verificano lividi, applicare un impacco freddo per la zona contusa ogni poche ore per diversi minuti durante le prime 24 ore dopo si donare il sangue.

Quando una donazione di sangue è completa, un operatore sanitario sarà rimuovere l’ago dalla vena e mettere una benda sul sito ago. Essi avvolgere il braccio con una medicazione. La benda e la pressione della medicazione è lo scopo di fermare il flusso di sangue dalla vena. L’infermiera spiegherà come mantenere il vostro benda e spogliatoio sul posto per almeno quattro o cinque ore per garantire sanguinamento è fermato.

A volte il sanguinamento si verifica ancora dopo la benda e spogliatoio sono tenuti in luogo per diverse ore. In questo caso, è importante mettere pressione sul sito ago e tenere il braccio alzato sopra il cuore per tre-cinque minuti. Se l’emorragia non si ferma dopo che il tempo, è necessario contattare il medico.

Dopo la donazione è completa, vi verrà detto di sedersi in una zona di osservazione per 15 minuti. Ci si avrà la possibilità di riposare, bere liquidi - di solito acqua o succo di frutta - e mangiare uno spuntino leggero. Mangiare, bere, e di riposo sono noti per alleviare alcune delle vertigini, stordimento e nausea che sono associati con donazione di sangue. La maggior parte delle persone esperienza versioni almeno lievi di questi effetti collaterali.

Se avverte capogiri, vertigini, nausea o dopo il periodo di riposo parte della vostra donazione, sdraiarsi con i piedi fino a quando si inizia a sentirsi meglio. Chiamate il vostro centro di donazione di sangue, se si continua a verificarsi questi sintomi diverse ore dopo aver effettuato la donazione.

Donare il sangue non è un’esperienza senza dolore. Si può provare dolore quando l’ago viene inserito nel braccio. Non si dovrebbe sentire alcun dolore mentre il sangue è in corso di elaborazione, ma è possibile che si verifichi una sensazione di disagio nel sito in cui l’ago viene inserito nel braccio.

Si può anche sentire dolore al sito di inserimento dell’ago dopo la donazione, soprattutto se il braccio è contuso. Se si verificano dolore dopo la donazione, si potrebbe desiderare di prendere un antidolorifico che contiene paracetamolo.

Dopo la donazione del sangue, è probabile che potrete sperimentare qualche debolezza fisica, soprattutto nel braccio in cui è stato iniettato l’ago. Per questo motivo, le infermiere consiglierà di evitare attività fisica intensa o sollevamento di carichi pesanti per cinque ore dopo si donare il sangue.

Donare il sangue può essere un processo che richiede tempo: Si può prendere circa un’ora e 15 minuti, a partire dal momento in cui arrivate al momento di lasciare. Che include il processo di test e lavoro di ufficio in anticipo, dove riceverete un esame fisico e test iniziale del sangue puntura dito e sarà necessario compilare alcuni documenti. In seguito, avrete bisogno di sedersi per un periodo di riposo di 15 minuti. Tuttavia, il processo di prelievo ematico si impiega circa 10 minuti. Molti centri di donazione offrono anche una RapidPass che si può fare in anticipo che vi aiuterà a risparmiare tempo.

Mentre donare sangue può causare effetti collaterali minori, si tratta di un atto estremamente utile che può fare un sacco di bene. Negli Stati Uniti, qualcuno ha bisogno di sangue ogni due secondi .

I più ricercati dopo i donatori sono quelli con il sangue di tipo O, perché sono considerati “donatori universali” il cui sangue può essere abbinato con quelli appartenenti a uno qualsiasi dei quattro tipi di sangue : A, B, AB e O.

Benefici

  • Si può essere uno dei 6,8 milioni di donatori annuali negli Stati Uniti che ha fatto qualcosa per aiutare gli altri.
  • È possibile contribuire a una grande varietà di persone, da quelli con cancro per le persone che sono state in incidenti stradali.
  • Il tuo sangue potrebbe salvare uno o addirittura più vite.

Se stai pensando di donazione di sangue, si dovrebbe pesare gli svantaggi con i vantaggi e prendere una decisione che ha un senso per voi.

Tag: Salute,