Pubblicato in 25 April 2016

Disturbo Bipolare vs schizofrenia: Qual è la differenza?

Il disturbo bipolare e la schizofrenia sono due diversi disturbi di salute mentale cronici. La gente a volte possono confondere i sintomi del disturbo bipolare per sintomi della schizofrenia. Continuate a leggere per scoprire come queste condizioni sono simili e in cosa differiscono.

Il disturbo bipolare e la schizofrenia hanno alcuni aspetti in comune, ma qui ci sono due delle principali differenze:

Sintomi

Il disturbo bipolare provoca forti cambiamenti di energia, l’umore, e livelli di attività. Una persona con disturbo bipolare passerà tra estrema eccitazione, o mania e depressione. Questi cambiamenti possono influenzare la capacità di svolgere le attività quotidiane. In alcuni casi, una persona con disturbo bipolare può anche sperimentare allucinazioni e deliri (vedi sotto).

Schizofrenia provoca sintomi che sono più gravi che i sintomi del disturbo bipolare. Le persone con allucinazioni e deliri della schizofrenia. Allucinazioni coinvolgono vedere o sentire cose che non ci sono. I deliri sono convinzioni in cose che non sono vere. Le persone affette da schizofrenia possono anche sperimentare pensiero disorganizzato in cui non sono in grado di prendersi cura di se stessi.

Frequenza e le età influenzato

Il disturbo bipolare colpisce circa il 2,2 per cento delle persone negli Stati Uniti. In genere, prima appare tra l’adolescenza in ritardo e la prima età adulta. I bambini possono anche mostrare segni di disturbo bipolare.

La schizofrenia non è così comune come il disturbo bipolare. Essa colpisce 1,1 per cento della popolazione degli Stati Uniti. La gente di solito imparare ce l’hanno tra i 16 e 30. La schizofrenia di solito non è visto nei bambini tra i.

Le persone con bipolare episodi esperienza disturbo di intense emozioni. Questi includono tre principali tipi di episodi:

  • Episodi maniacali sono momenti di maggiore attività e di energia. Un episodio maniacale può farti sentire estremamente felice o euforico.
  • Episodi ipomaniacali sono simili a episodi maniacali, ma sono meno intensi.
  • Episodi depressivi sono simili a quelli delle persone con depressione maggiore . Una persona che ha un episodio depressivo si sentirà gravemente depresso e perdere interesse nelle attività che hanno usato per godere.

Per essere diagnosticati con disturbo bipolare, è necessario disporre di almeno un episodio di depressione che soddisfa i criteri per un episodio depressivo maggiore. È inoltre necessario avere almeno un episodio che soddisfa i criteri per un episodio maniacale o ipomaniacali.

Altri cambiamenti comportamentali che possono essere i sintomi del disturbo bipolare includono:

  • irrequietezza
  • iperattività
  • stanchezza
  • difficoltà a rimanere concentrato
  • irritabilità
  • estrema fiducia in se stessi e impulsività, nel caso di un episodio maniacale
  • pensieri suicidi, nel caso di un episodio depressivo

Le persone con disturbo bipolare possono anche sperimentare sintomi psicotici durante un episodio maniacale o depressivo. Questi possono includere allucinazioni o deliri. A causa di questo, le persone possono scambiare i loro sintomi bipolari per quelli di schizofrenia.

I sintomi della schizofrenia sono divisi in due gruppi, generalmente denominati “sintomi positivi” e “sintomi negativi.” Questo non è basata su se un sintomo è buono o cattivo, ma se i sintomi coinvolgono quello che potrebbe essere definito “ aggiungendo”o‘rimozione’un comportamento. I sintomi positivi riguardano l’aggiunta di un comportamento, come deliri o allucinazioni. I sintomi negativi coinvolgono la rimozione di comportamento. Per esempio, il sintomo di ritiro sociale comporta la rimozione interazioni sociali.

Alcuni dei segni premonitori di schizofrenia possono includere:

  • isolazione sociale
  • una perdita di interesse nelle attività
  • malumore
  • una mancanza di sentimenti
  • fare dichiarazioni irrazionali
  • un comportamento sorprendente o di insolito
  • un programma di sonno alterato
  • ottenendo troppo o troppo poco sonno
  • l’incapacità di esprimere emozioni
  • risate inadeguato
  • esplosioni di violenza
  • atti di violenza verso se stessi, come il taglio te stesso
  • ipersensibilità agli odori, tocca, sapori e suoni
  • allucinazioni, che appaiono spesso come voci minacciose o di condanna che può dirle di agire in modo violento
  • deliri

Nessuno sa che cosa causa il disturbo bipolare o la schizofrenia. Tuttavia, la genetica sono probabilmente un fattore di rischio, come entrambe le condizioni probabili funzionare in famiglie. Questo non significa che avrai sicuramente ereditare la malattia se il genitore o un fratello ha. Il tuo rischio aumenta, tuttavia, se più membri della famiglia hanno la malattia. Ma sapendo che c’è il rischio aumenta la possibilità di diagnosi precoce e trattamento.

I fattori ambientali possono contribuire al vostro rischio, ma questa connessione non è del tutto ancora capito.

Non ci sono esami del sangue per la diagnosi di disturbo bipolare o la schizofrenia. Invece, il medico farà un esame fisico e psicologico. Durante l’esame, che ti chiedono di qualsiasi storia familiare di disturbi mentali e che i sintomi.

Il medico può decidere di fare un esame del sangue completo per aiutare a escludere altre condizioni. Essi possono anche richiedere una risonanza magnetica o TC. Infine, ti fanno chiedere di accettare una selezione della droga e alcol.

Potrebbe essere necessario tornare per diverse visite prima che il medico può fare una diagnosi. Queste visite potranno aiutare il medico a capire completamente i sintomi. Possono chiedere di tenere un registro giornaliero dei vostri modelli di umore e il sonno. Questo può aiutare il medico a vedere se eventuali modelli emergono, come ad esempio gli episodi maniacali e depressivi.

Il trattamento sia per il disturbo bipolare e la schizofrenia coinvolge terapia e farmaci.

Per il disturbo bipolare, la psicoterapia può includere:

  • apprendimento di sbalzi d’umore e come gestirli in modo efficace
  • educare i familiari circa la malattia in modo che possano essere di supporto e aiutare con il superamento episodi
  • aiutare a migliorare i vostri rapporti con amici e colleghi
  • imparando a gestire i giorni per evitare possibili fattori scatenanti, come la mancanza di sonno o stress

Il medico può prescrivere farmaci per controllare sbalzi di umore e sintomi correlati, come ad esempio:

Le persone con disturbo bipolare spesso hanno difficoltà a dormire. Il medico può anche prescrivere farmaci sonno.

Il trattamento per la schizofrenia comprende antipsicotici e la psicoterapia. Alcuni dei farmaci antipsicotici più comuni usati per il trattamento della schizofrenia comprendono:

  • risperidone (Risperdal)
  • aripiprazolo (Abilify)
  • aloperidolo (Haldol)
  • paliperidone (Invega)
  • ziprasidone (Geodon)
  • olanzapina (Zyprexa)

Approcci di psicoterapia possono includere la terapia cognitivo-comportamentale .

E ‘possibile avere un episodio schizofrenico iniziale e mai sperimentare un altro. Si può trovare un programma di cura di specialità coordinato chiamato recupero dopo un iniziale episodio schizofrenia (RAISE) di essere utile se avete sperimentato un solo episodio. Questo programma include:

  • psicoterapia
  • medicazione
  • educazione familiare e di sostegno
  • lavoro o di supporto all’istruzione, a seconda di ogni situazione

Le persone in grado di gestire spesso i sintomi del disturbo bipolare e la schizofrenia con farmaci e la terapia. Avere un sistema di supporto sul posto aumenterà le possibilità di gestire con successo i sintomi. Un sistema di supporto può includere la famiglia, gli amici, e la gente sul posto di lavoro.

Se si hanno o disturbo bipolare o la schizofrenia, si ha un aumento del rischio di suicidio . Consulta il medico se si hanno pensieri di suicidio. Essi possono fornire un trattamento. I gruppi di sostegno possono contribuire a ridurre il rischio di suicidio. Si dovrebbe anche evitare alcol e droghe per ridurre ulteriormente il rischio.

Se si dispone di disturbo bipolare, si dovrebbe effettuare le seguenti operazioni:

  • Seguire uno stile di vita relativamente stabile.
  • Ottenere un’adeguata quantità di sonno.
  • Mantenere una dieta sana.
  • Utilizzare le tecniche per gestire lo stress.
  • Prendere farmaci come prescritto.

Identificare i trigger episodio può anche aiutare a gestire la condizione.

Se si dispone di schizofrenia, si dovrebbe seguire il piano di trattamento. Ciò include l’assunzione di farmaci come prescritto. Questo vi aiuterà a controllare i sintomi e ridurre le probabilità di una ricaduta.

Parlate con il vostro medico se si pensa che si può avere sia il disturbo bipolare o la schizofrenia. La diagnosi precoce è un importante primo passo verso il ritorno a una vita senza sintomi.