Pubblicato in 18 August 2015

Trombosi venosa profonda (TVP) vs. Polmonare (EP)

Il tromboembolismo venoso (TEV) è una malattia che comprende la trombosi venosa profonda (TVP) ed embolia polmonare (EP). TVP e EP sono entrambe le forme di TEV, ma non sono la stessa cosa.

TVP è una condizione che si verifica quando un coagulo di sangue forme in una vena profonda, solitamente in gamba. A volte è possibile ottenere TVP quando si è seduti o sdraiati per lunghi periodi di tempo, come ad esempio durante il recupero da un intervento chirurgico o durante un lungo volo aereo. Quando non si muove abbastanza, il flusso di sangue nelle gambe rallenta e piscine. Coaguli di sangue possono formarsi nella pozza di sangue.

PE succede se il coagulo si stacca e viaggia attraverso il flusso sanguigno ai polmoni. Il coagulo può bloccare un vaso sanguigno nei polmoni e causare danni a loro.

Ecco uno sguardo ai sintomi di TEV, cosa aspettarsi se lo avete, farmaci e trattamenti si può provare, ei modi per prevenirlo.

Secondo il Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie(CDC), circa la metà delle persone con TVP non hanno sintomi. Qualsiasi sintomo che si verificano saranno nella gamba interessata o l’area in cui si trova il coagulo. I sintomi possono includere:

Se il coagulo si sposta nei polmoni e si sviluppano PE, si possono avere sintomi quali:

Le persone con TVP e EP sono spesso prescritti farmaci per fermare il coagulo di sangue da sempre più grande e per prevenire la formazione di coaguli di più. Ci sono un paio di diversi farmaci il medico può prescrivere.

fluidificanti del sangue (anticoagulanti)

Anticoagulanti sono farmaci che rendono il sangue meno probabilità di coagulo. Un anticoagulante è un tipo di sangue più sottile che rallenta la coagulazione del sangue. Due tipi di anticoagulanti sono warfarin (Coumadin) ed eparina .

Si può prendere fluidificanti del sangue come una pillola per via orale, attraverso un’iniezione o per via endovenosa . La maggior parte delle persone con TVP prendono questi farmaci per tre a sei mesi. Il medico può chiedere di prendere loro per un periodo di tempo più lungo se avete avuto coaguli di sangue prima.

Fluidificanti del sangue può farti sanguinare troppo quando ci si taglia perché impediscono la coagulazione del sangue. Il medico può testare il tuo sangue per vedere come si forma la formazione di coaguli. I risultati del test possono aiutare il medico assicurarsi che stai ricevendo abbastanza farmaci per prevenire la formazione di coaguli di sangue, ma non così tanto che si sanguinare molto.

Se warfarin ed eparina non ti aiutano, o se non è possibile prendere per qualche motivo, il medico può prescrivere un nuovo tipo di sangue più sottile chiamato un inibitore della trombina . Esempi di inibitori della trombina comprendono:

  • argatroban (Acova)
  • bivalirudina (Angiomax)
  • dabigatran (Pradaxa)
  • desirudina (Iprivask)
  • lepirudina (Refludan)

TVP e EP possono anche essere trattati con anticoagulanti orali diretti (DOACs) . Si tratta di un nuovo tipo di farmaco che elimina la necessità di test del sangue di routine per il monitoraggio. Un altro vantaggio di DOACs è che possono portare a un numero significativamente inferiore complicazioni legate al sanguinamento.

Il dabigatran inibitore della trombina è anche un DOAC. Altri esempi di DOACs includono:

trombolitici

PE è una situazione di emergenza, perché può bloccare il flusso d’aria attraverso i polmoni. Il medico può dare farmaci chiamati trombolitici per rompere il coagulo molto rapidamente. Si può ottenere solo questo tipo di farmaco in un ospedale, spesso in un pronto soccorso.

È possibile ottenere trombolitici attraverso un catetere. Questo è filettato diritto al coagulo per disgregare. Gli esempi includono streptochinasi (Streptase) e urochinasi (Kinlytic).

Il medico può raccomandare un filtro cavale per affrontare il vostro TVP e EP.

In questo trattamento, il medico inserisce un filtro all’interno del vena cava inferiore . Questa è una grossa vena che trasporta il sangue dal corpo di nuovo al vostro cuore. Il filtro non si ferma la formazione di coaguli, ma può catturare coaguli che si formano prima si spostano per i polmoni.

Secondo l’ American College of Cardiology , interni filtri cavali dovrebbero essere limitate alle persone con TEV acuto che non sono in grado di essere anticoagulante.

Se si dispone di trombosi venosa profonda, un grosso rischio è che il coagulo può liberarsi, andare in un vaso sanguigno nei polmoni e causare un PE. Quando un coagulo logge in un vaso sanguigno nei polmoni, può evitare che l’aria abbastanza di viaggiare attraverso i polmoni e nel flusso sanguigno. Se il coagulo è grande, può bloccare completamente l’aria. Questo è pericolosa per la vita.

A volte il coagulo può anche danneggiare le valvole venose e ridurre il flusso sanguigno. Quando questo accade, si chiama sindrome post-trombotica (PTS) .

Se hai avuto TVP in passato, è molto più probabile per ottenere di nuovo dopo il trattamento.

Una volta che hai avuto TVP o EP, l’obiettivo è quello di ridurre il coagulo e impedire ad altri la formazione di coaguli. Prendere eventuali fluidificanti del sangue il medico prescrive e andare a tutti gli appuntamenti di follow-up per assicurarsi che non si sviluppano di nuovo questa condizione.

Il medico può dare suggerimenti su come prevenire TEV. Ecco alcuni esempi:

  • Evitare lunghi periodi di seduta. Quando si deve viaggiare in aereo o in auto, alzarsi e camminare ogni ora o giù di lì per mantenere il sangue che scorre nelle gambe.
  • Tenere le gambe non incrociato quando seduti per aiutare il flusso di sangue più velocemente.
  • Perdere peso, se sei in sovrappeso. Chiedi un dietista per aiutare a creare un piano di mangiare per la perdita di peso . L’obesità aumenta il rischio di trombosi venosa profonda.
  • Provate a fare più esercizio . Rimanendo attivo può impedire la formazione di coaguli di sangue.
  • Smettere di fumare se si fuma. Il fumo aumenta anche il rischio di trombosi venosa profonda.
  • Indossare calze a compressione . Questi leggera pressione mettere le gambe per evitare il gonfiore e per mantenere la coagulazione del sangue. Aiutano a prevenire sia TVP e PTS.