Pubblicato in 19 July 2012

ELISA: Scopo, procedura, e risultati

Un saggio di immunoassorbimento enzimatico , chiamato anche ELISA, EIA, è un test che rileva e misura anticorpi nel sangue. Questo test può essere utilizzato per determinare se si dispone di anticorpi legati a determinate condizioni infettive. Gli anticorpi sono proteine che il corpo produce in risposta a sostanze nocive chiamate antigeni .

Un test ELISA può essere usato per diagnosticare:

ELISA viene spesso usata come strumento di screening prima test più approfonditi ordinate. Un medico può suggerire questo test se hai segni o sintomi di condizioni di cui sopra. Il medico può anche ordinare questa prova, se vogliono escludere qualsiasi di queste condizioni.

Il test ELISA è semplice e lineare. Avrete probabilmente bisogno di firmare un modulo di consenso, e il medico dovrebbe spiegare il motivo per fare il test.

Il test ELISA consiste nel prelievo di un campione di sangue. In primo luogo, un operatore sanitario pulirà il braccio con un antisettico. Poi, un laccio emostatico, o banda, saranno applicate intorno al braccio per creare pressione e causare vene a gonfiarsi di sangue. Successivamente, un ago viene inserito in una delle sue vene per disegnare un piccolo campione di sangue. Quando il sangue a sufficienza è stato raccolto, l’ago viene rimosso e una piccola benda sarà posto sul braccio dove l’ago è stato. Ti verrà chiesto di mantenere la pressione nel sito in cui è stato inserito l’ago per un paio di minuti per ridurre il flusso di sangue.

Questa procedura dovrebbe essere relativamente indolore, ma il tuo braccio può pulsare un po ‘dopo il gioco è fatto.

Il campione di sangue viene inviato ad un laboratorio per l’analisi. In laboratorio, un tecnico aggiungere il campione ad una capsula di Petri contenente l’antigene specifica correlata alla condizione per cui si sta in fase di test. Se il sangue contiene anticorpi contro l’antigene, i due saranno legare insieme. Il tecnico verificherà questo aggiungendo un enzima per la capsula di Petri e osservando come il sangue e l’antigene reagiscono.

Si può avere la condizione, se il contenuto del cambiamento di colore piatto. Quanto cambiamento molto dell’enzima provoca consente al tecnico di determinare la presenza e la quantità di anticorpo.

Non c’è una preparazione speciale per questa prova. Il prelievo di sangue dura solo pochi istanti ed è leggermente scomoda. Dire al vostro fornitore di assistenza sanitaria se avete una paura degli aghi o diventare vertigini o svenire alla vista del sangue o aghi.

Ci sono molto pochi rischi associati a questo test. Questi includono:

Assicurati di informare il medico prima della prova, se hai avuto problemi a donare il sangue in passato, lividi , o di avere un disturbo della coagulazione , come l’emofilia .

Per saperne di più: Quali sono le cause emorragia? 36 possibili condizioni »

Come i risultati del test sono riportati variabile in base alla laboratorio che conduce l’analisi. Essa dipende anche dalla condizione per cui si sta in fase di test. Il medico deve discutere i risultati e il loro significato. A volte, un risultato positivo significa che non si ha la condizione.

possono verificarsi falsi positivi e falsi negativi. Un risultato falso positivo indica la presenza di una condizione di quando in realtà non è così. Un risultato falso negativo indica che non dispone di una condizione quando si effettivamente fare. A causa di questo, è possibile che venga chiesto di ripetere il test ELISA in poche settimane, o il vostro medico può ordinare test più sensibili per confermare o confutare i risultati.

Anche se la prova stessa è relativamente semplice, in attesa dei risultati o di essere sottoposti a screening per malattie come l’HIV può causare un sacco di ansia . E ‘importante ricordare che nessuno può costringere a fare il test. E ‘volontaria. Assicurarsi di aver compreso le leggi del tuo stato o la politica della struttura sanitaria per riportare i risultati HIV positivi.

Discutere il test con il vostro fornitore. Si ricorda che la diagnosi di qualsiasi malattia infettiva possibile è il primo passo verso ottenere il trattamento e proteggere gli altri dal contagio.

Tag: Salute,