Pubblicato in 23 October 2018

EMF esposizione: livelli di pericolo, sintomi, Protezione e Altro

La maggior parte di noi sono abituati alle comodità della vita moderna. Ma pochi di noi sono consapevoli dei possibili rischi per la salute presentati dai gadget che rendono il nostro lavoro mondiale.

Si scopre che i nostri telefoni cellulari, forni a microonde , router Wi-Fi, computer e altri apparecchi emettono un flusso di onde di energia invisibili che alcuni esperti sono preoccupati. Dovremmo essere preoccupati?

Dal momento che l’inizio dell’universo, il sole ha inviato le onde che creano campi elettrici e magnetici (CEM), o radiazioni. Allo stesso tempo, il sole invia campi elettromagnetici, possiamo vedere la sua energia si irradiano. Questa è la luce visibile.

A cavallo del 20 ° secolo, linee elettriche e illuminazione interna sparsi in tutto il mondo. Gli scienziati sono resi conto che le linee elettriche che riforniscono tutta quell’energia alla popolazione del mondo sono stati espulsione campi elettromagnetici, proprio come il sole fa naturalmente.

Nel corso degli anni, gli scienziati hanno anche imparato che molti apparecchi che utilizzano energia elettrica creano anche i campi elettromagnetici come le linee elettriche fanno. I raggi X , e alcune procedure di imaging medicale come risonanze magnetiche, sono stati trovati anche per fare campi elettromagnetici.

Secondo la Banca mondiale, l’87 per cento della popolazione mondiale ha accesso all’elettricità e utilizza apparecchi elettrici di oggi. Questo è un sacco di energia elettrica e campi elettromagnetici creati in tutto il mondo. Anche con tutte quelle onde, gli scienziati in genere non pensano i campi elettromagnetici sono un problema per la salute.

Ma mentre la maggior parte non credono campi elettromagnetici sono pericolosi, ci sono ancora alcuni scienziati che mettono in dubbio l’esposizione. Molti dicono non c’è stato abbastanza ricerca in comprensione se i campi elettromagnetici sono sicuri. Diamo un’occhiata più da vicino.

Ci sono due tipi di esposizione ai campi elettromagnetici. Radiazioni di basso livello, chiamato anche radiazioni non ionizzanti, è mite e pensato per essere innocuo per le persone. Elettrodomestici come forni a microonde , cellulari, router Wi-Fi, così come le linee elettriche e le risonanze magnetiche, inviano radiazioni di basso livello.

radiazioni ad alto livello, chiamato radiazione ionizzante, è il secondo tipo di radiazione. È inviato sotto forma di raggi ultravioletti del sole e raggi X dalle macchine di imaging medicale.

intensità dell’esposizione a campi elettromagnetici diminuisce man mano si aumenta la distanza tra l’oggetto che è l’invio di onde. Alcune fonti comuni di CEM, da basso a radiazione ad alto livello, sono i seguenti:

Radiazioni non ionizzanti

  • forni a microonde
  • computer
  • metri Casa Energia
  • senza fili (Wi-Fi) i router
  • telefono cellulare
  • dispositivi Bluetooth
  • linee elettriche
  • risonanza magnetica

Radiazione ionizzante

  • luce ultravioletta
  • Raggi X

C’è disaccordo sulla sicurezza EMF, perché non c’è una forte ricerca che suggerisce che i campi elettromagnetici danno per la salute umana.

Secondo l’ Agenzia dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) , campi elettromagnetici sono “possibilmente cancerogeni per l’uomo”. L’IARC ritiene che alcuni studi dimostrano un possibile legame tra campi elettromagnetici e cancro nelle persone.

Una voce più persone utilizzano ogni giorno che invia campi elettromagnetici è il cellulare. L’uso di telefoni cellulari è aumentato in maniera significativa da quando sono stati introdotti nel 1980. Preoccupato per la salute umana e l’uso del cellulare, i ricercatori hanno iniziato quella che sarebbe diventata lagrande studio per confrontare i casi di cancro gli utenti cellulare e non consumatori nel 2000.

I ricercatori hanno seguito i tassi di cancro e l’uso del cellulare in più di 5.000 persone in 13 paesi in tutto il mondo. Hanno trovato una connessione allentata tra il più alto tasso di esposizione e glioma, un tipo di cancro che si verifica nel cervello e nel midollo spinale.

I gliomi sono stati più spesso si trovano sullo stesso lato della testa che chi è abituato a parlare al telefono. Tuttavia, i ricercatori hanno concluso che non c’era un collegamento abbastanza forte per determinare che l’uso del cellulare causato cancro nei soggetti di ricerca.

In una più piccola, ma più recente studio , i ricercatori hanno scoperto che le persone esposte a livelli elevati di campi elettromagnetici per anni alla volta hanno mostrato un aumento del rischio di un certo tipo di leucemia negli adulti.

Scienziati europei anche scoperto un legame apparente tra campi elettromagnetici e la leucemia nei bambini. Ma dicono che il monitoraggio dei campi elettromagnetici è carente, quindi non sono in grado di trarre alcune conclusioni dal loro lavoro, e sono necessarie ulteriori ricerche e un migliore monitoraggio.

Una revisione di più di due dozzine di studi sui campi elettromagnetici a bassa frequenza suggerisce questi campi di energia possono causare vari problemi neurologici e psichiatrici nelle persone. Questostudia trovato un legame tra esposizione a campi elettromagnetici e le variazioni in funzione del nervo umana in tutto il corpo, che interessano le cose come il sonno e l’umore.

Un’organizzazione chiamata International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection (ICNIRP) mantiene internazionali linee guida per esposizione a campi elettromagnetici . Queste linee guida si basano sui risultati di molti anni di ricerca scientifica.

CEM sono misurate in un’unità chiamata volt per metro (V / m). Più alto è la misura, più forte è la FEM.

La maggior parte degli elettrodomestici venduti da marchi conosciuti testare i loro prodotti per garantire campi elettromagnetici rientrano le linee guida della ICNIRP. I servizi pubblici e governi sono responsabili della gestione campi elettromagnetici legati alla linee elettriche, torri cellulare, e altre fonti di campi elettromagnetici.

Non sono gli effetti sulla salute noti sono attesi, se l’esposizione a campi elettromagnetici scende al di sotto dei livelli nei seguenti linee guida:

  • campi elettromagnetici naturali (come quelli creati dal sole): 200 V / m
  • rete elettrica (non intorno a linee di alimentazione): 100 V / m
  • rete elettrica (intorno a linee di alimentazione): 10.000 V / m
  • treni elettrici e tram: 300 V / m
  • TV e schermi di computer: 10 V / m
  • TV e radio trasmettitori: 6 V / m
  • antenne per telefonia cellulare: 6 V / m
  • radar: 9 V / m
  • forni a microonde: 14 V / m

È possibile controllare i campi elettromagnetici nella vostra casa con un misuratore di campi elettromagnetici. Questi dispositivi palmari possono essere acquistati online. Ma essere consapevoli del fatto che la maggior parte non può misurare i campi elettromagnetici di frequenze molto alte e la loro accuratezza è generalmente bassa, quindi la loro efficacia è limitata.

Il best-seller monitor EMF su Amazon.com includono dispositivi palmari chiamati gaussmeters, realizzati da Meterk e TriField . È anche possibile chiamare la società elettrica locale per programmare una lettura in loco.

Secondo l’ICNIRP, massima esposizione la maggior parte delle persone a campi elettromagnetici è molto bassa nella vita quotidiana.

Secondo alcuni scienziati, i campi elettromagnetici possono influenzare la funzione del sistema nervoso del vostro corpo e causare danni alle cellule. Cancro e crescite inusuali può essere un sintomo di esposizione molto elevata campi elettromagnetici. Altri sintomi possono includere:

  • disturbi del sonno, tra cui insonnia
  • mal di testa
  • sintomi di depressione e depressivi
  • stanchezza e la fatica
  • disestesia (un doloroso, sensazione di prurito spesso)
  • mancanza di concentrazione
  • cambiamenti nella memoria
  • vertigini
  • irritabilità
  • perdita di appetito e perdita di peso
  • agitazione e ansia
  • nausea
  • bruciore della pelle e formicolio
  • cambiamenti in un elettroencefalogramma (che misura l’attività elettrica nel cervello)

I sintomi di esposizione ai campi elettromagnetici sono vaghi e la diagnosi di sintomi è improbabile. Noi non sappiamo ancora abbastanza circa gli effetti sulla salute umana. La ricerca nei prossimi anni possa meglio informarci.

Secondo le ultime ricerche, campi elettromagnetici non rischiano di provocare effetti negativi sulla salute. Si dovrebbe sentire al sicuro utilizzando il telefono cellulare, ed elettrodomestici. Si dovrebbe anche sentirsi al sicuro se si vive vicino alle linee elettriche, come la frequenza di EMF è molto bassa.

Per ridurre l’esposizione di alto livello e rischi associati, solo ricevere i raggi X che sono medicalmente necessarie e limitare il tempo al sole.

Invece di preoccuparsi di campi elettromagnetici, si dovrebbe semplicemente essere a conoscenza di loro e ridurre l’esposizione. Metti il ​​tuo telefono in faccia quando non lo si utilizza. Utilizzare la funzione di altoparlante o auricolari in modo che non ha bisogno di essere al vostro orecchio.

Lasciare il telefono in un’altra stanza quando si dorme. Non portare il telefono in tasca o il reggiseno. Essere consapevoli dei possibili modi di essere esposti e scollegare da dispositivi elettronici e di energia elettrica e andare in campeggio una volta ogni tanto.

Tenete d’occhio le novità per ogni ricerca in via di sviluppo nei loro effetti sulla salute.

EMFs presenti in natura e anche provenire da fonti artificiali. Gli scienziati hanno scoperto alcune possibili connessioni deboli tra problemi di esposizione a campi elettromagnetici e la salute di basso livello, come il cancro.

esposizione EMF-alto livello è noto per provocare problemi neurologici e fisiologici interrompendo funzione nervosa umana. Ma è molto improbabile che sarete esposti ai campi elettromagnetici ad alta frequenza nella vostra vita di tutti i giorni.

Essere consapevoli del fatto che i campi elettromagnetici esistono. E essere intelligenti circa l’esposizione di alto livello attraverso raggi X e del sole. Anche se questo è un campo in via di sviluppo della ricerca, è improbabile che l’esposizione a basso livello di campi elettromagnetici è dannosa.

Tag: Salute,