Pubblicato in 14 April 2016

Emicrania e glutine: Qual è la connessione?

Il glutine è una proteina che si trova nei cereali, come l’orzo, segale o di grano. Le persone possono evitare il glutine per una serie di motivi. La maggior parte delle persone che non mangiano glutine hanno la malattia celiaca. La celiachia è una malattia autoimmune che causa il sistema immunitario in modo da formare anticorpi in risposta al glutine.

Altre persone possono evitare il glutine perché hanno un’intolleranza alla proteina. Se il vostro corpo è intollerante al glutine, il rivestimento del vostro intestino tenue non può prendere in sostanze nutrienti chiave. Se mangiare glutine e hanno l’intolleranza ad esso, si può verificare:

  • diarrea
  • gonfiore
  • perdita di peso
  • un declino generale nella vostra salute

La maggior parte di ricerca in corso esamina gli effetti del glutine sulla malattia celiaca, ma alcuni studi recenti suggeriscono un possibile legame tra il glutine e le emicranie.

Alcune persone che hanno emicranie sperimenteranno quello che viene chiamato un “aura” prima che il dolore di testa. Durante l’aura, si potrebbe sperimentare una varietà di disturbi sensoriali. Alcune persone vedono punti ciechi o zig-zag. Altri dicono di sentirsi divertente o avere uno strano senso del gusto o dell’olfatto.

Altri sintomi di emicrania sono:

  • fatica
  • nausea
  • una perdita di appetito
  • la febbre
  • altri sentimenti di disagio

Consulta il medico se si hanno sintomi estremi, soprattutto se stai vivendo nausea e febbre.

Nessuno sa perché si verificano emicranie, ma ci sono alcuni comuni trigger e fattori di rischio. Ad esempio, una persona con una storia familiare di emicrania è più probabile ottenere emicranie.

Alcune persone possono identificare le cose che scatenano l’emicrania.

Caffeina

Alcune persone sperimentano un attacco di emicrania, quando i livelli di caffeina nel loro goccia di sangue. Questo è più probabile che accada se in genere si consuma un sacco di caffeina o sono particolarmente sensibili alla sostanza chimica.

In altre persone, la caffeina aiuta ad alleviare il dolore di emicrania. La caffeina è un ingrediente in alcuni farmaci di emicrania. Se la caffeina è uno dei i trigger, consultare il medico o il farmacista per assicurarsi che il farmaco non contiene caffeina.

conservanti

Cibi e bevande conservanti come il glutammato monosodico (MSG) o nitrati possono scatenare l’emicrania. Leggere attentamente le etichette degli alimenti. Se ordinate da portar via, chiedere se il cibo è MSG-libero.

ormoni

Le fluttuazioni ormoni possono causare emicrania. Le donne possono sperimentare l’emicrania in tutto il loro periodo mestruale. Se si dispone di un attacco di emicrania regolarmente intorno al periodo del vostro periodo mestruale, si sposta nei vostri livelli di ormone possono essere innescare esso.

Tempo metereologico

i cambiamenti del tempo possono causare emicrania. Un cambiamento di pressione barometrica, che può verificarsi quando una tempesta di pioggia è in arrivo, o di un cambiamento di altitudine possono scatenare l’emicrania. Alcune persone sono anche più inclini a emicranie in tempo caldo e umido, anche se la disidratazione può giocare un ruolo nello sviluppo di un’emicrania per quelle persone.

Stress e stanchezza

situazioni difficili o pressione aggiunto potrebbe portare a un attacco di emicrania. La stanchezza e il sonno mancanza può anche essere un fattore.

Il glutine può essere un trigger per l’emicrania in alcune persone. Un recentestudiaha suggerito un legame tra malattia celiaca e le emicranie. Le emicranie possono anche essere un sintomo precoce della malattia celiaca in alcune persone, anche se l’emicrania è considerato unrara complicanza della malattia celiaca.

Il glutine può influenzare il sistema nervoso in pazienti con malattia celiaca e le persone con non-celiaci intolleranza al glutine. Esempi di condizioni che colpiscono il sistema nervoso sono:

  • disturbi di apprendimento
  • depressione
  • emicrania
  • mal di testa

Ciò significa che il glutine possono scatenare l’emicrania nelle persone che non hanno la malattia celiaca ma invece hanno una sensibilità al glutine. sensibilità al glutine non è ancora ben compreso. Una persona con la sensibilità al glutine può sperimentare:

  • il pensiero di nebbia
  • dolore addominale
  • sintomi gastrointestinali, come diarrea o costipazione
  • mal di testa
  • dolori articolari
  • gonfiore
  • fatica cronica

Il glutine può essere un trigger per l’emicrania in alcune persone, ma più ricerca è necessaria per comprendere questa connessione.

Fare il test per la celiachia

Consulta il medico se vi state chiedendo se la tua emicrania potrebbe essere correlato al glutine. Il medico può eseguire un esame del sangue o endoscopia alla prova per la celiachia. Un esame del sangue indicherà se si dispone di un più alto livello di anticorpi, che succede quando si ha un sistema immunitario compromesso. Glutine può essere la causa di questa risposta. Un’endoscopia consente al medico di guardare il tuo intestino tenue e verificare la presenza di eventuali danni. Il danno potrebbe essere un segno di malattia celiaca.

Seguire una dieta di eliminazione

I medici non hanno test per diagnosticare la sensibilità al glutine. Se si prova negativa per la celiachia, il medico può raccomandare una dieta di eliminazione. Durante una dieta di eliminazione, si rimuove possibili allergeni dalla vostra dieta e poi lentamente aggiungere di nuovo in, notando se e quando i suoi sintomi ricompaiono. Questo può aiutare a determinare ciò che sta innescando l’emicrania.

Tenere un diario di emicrania

Il medico può anche raccomandare mantenere un alimento e l’emicrania ufficiale. Nel vostro giornale, ti tenere traccia di tutto ciò che si mangia e quando si ottiene un emicrania. Che vi permetterà di notare le tendenze. Ad esempio, se si capita spesso di avere un attacco di emicrania il giorno dopo aver bevuto vino rosso, vino rosso può essere un trigger. Un giornale può aiutare a vedere se il glutine potrebbe essere la causa tua emicrania.

evitare il glutine

Il trattamento più efficace per la malattia celiaca è una dieta in cui si eliminano tutti gli alimenti che contengono glutine. Alcune fonti di glutine includono:

  • Grano
  • duro
  • farina
  • bulgur
  • orzo
  • semolino
  • farro
  • segale
  • salsa di soia

Per saperne di più: Il glutine lista allergie alimentari: cosa evitare e cosa mangiare »

Può essere difficile determinare quali alimenti si può e non può mangiare durante una dieta priva di glutine. Qui ci sono alcuni alimenti comuni che si possono mangiare e alcuni che dovrebbe si dovrebbe evitare:

Gli alimenti che possono contenere glutine Gli alimenti che sono di solito senza glutine
• pane
• elaborati e carni imitazione
• alcune caramelle
• condimenti, come la salsa di soia e altre salse
• alcuni prodotti confezionati come torte, biscotti e snack
• birra
• verdure, tra cui verdure ricche di amido come le patate, piselli e mais
• frutta
• prodotti più latticini
• carne e pollame preparati senza friggere o aggiunti impanamento
• fagioli
• lenticchie
• quinoa
• riso
• tapioca
• grano saraceno

Molti tipi di pasta, cereali e altre colture sono disponibili in una versione senza glutine. Controllare le etichette e cercare gli elementi che specificano che sono fatti senza glutine.

prendere i farmaci

Oltre ad evitare fattori scatenanti come il glutine, altri trattamenti per l’emicrania sono farmaci over-the-counter, nonché le prescrizioni il medico può dare se tua emicrania sono intensi e si verificano frequentemente. Questi farmaci possono prevenire i sintomi di un’emicrania prima di iniziare.

Apportare altre modifiche dello stile di vita

Si potrebbe anche prendere in considerazione la regolazione altri comportamenti di stile di vita, come eliminare la caffeina o alcool, per vedere se queste restrizioni aiutano a prevenire l’emicrania.

Si potrebbe richiedere diverse settimane per farti sentire la differenza nel vostro corpo dopo l’avvio di una dieta priva di glutine. Bastone con esso, e tenere un registro delle vostre emicranie per determinare se il cambiamento nella dieta sta contribuendo a migliorarle.

Si può sempre provare altri trattamenti di emicrania o farmaci preventivi se la dieta priva di glutine non funziona. Le terapie alternative come l’agopuntura e la terapia di massaggio potrebbe anche aiutare nel trattamento di emicranie.