Pubblicato in 27 October 2017

Sindrome Vuoto Sella: sintomi, cause, diagnosi e Altro

Sindrome della sella vuota è una malattia rara correlata ad una parte del cranio chiamato la sella turcica. La sella turcica è una rientranza nella sfenoide alla base del vostro cranio, che detiene la ghiandola pituitaria .

Se si dispone di sindrome della sella vuota, la vostra sella turcica non è in realtà vuoto. Infatti, significa che il sella turcica è parzialmente o totalmente riempito di liquido cerebrospinale (CSF). Le persone con sindrome della sella vuota hanno anche più piccoli ghiandola pituitaria. In alcuni casi, la ghiandola pituitaria non hanno nemmeno visualizzati sul test di imaging.

Quando la sindrome della sella vuota è causato da una condizione di base, si chiama sindrome della sella vuota secondario. Quando non c’è causa nota, si chiama sindrome della sella vuota primaria.

sindrome della sella vuota di solito non ha alcun sintomo. Tuttavia, se si dispone di sindrome della sella vuota secondaria, si può avere sintomi correlati alla condizione che è la causa.

Molte persone con la sindrome della sella vuota hanno anche mal di testa cronico. I medici non sono sicuri se questo è legato alla sindrome della sella vuota o per la pressione alta , che molte persone con sindrome della sella vuota hanno anche.

In casi rari, sindrome della sella vuota è associata con pressione costruire nel cranio, che può portare a:

  • fluido spinale fuoriesce dal naso
  • gonfiore del nervo ottico all’interno dell’occhio
  • problemi di vista

La sindrome della sella vuota primaria

La causa esatta della sindrome della sella vuota primario non è chiara. Può essere correlato ad un difetto di nascita nel sellae diaframma, una membrana che ricopre la sella turcica. Alcune persone nascono con un piccolo strappo nella sellae diaframma, che può causare CSF di infiltrarsi nella sella turcica. I medici non sono sicuri se questa è una causa diretta della sindrome della sella vuota o semplicemente un fattore di rischio.

Secondo l’ Organizzazione nazionale per le malattie rare , la sindrome della sella vuota colpisce circa quattro volte di più le donne come fa uomini. La maggior parte delle donne con la sindrome della sella vuota tendono ad essere di mezza età, obesi, e hanno la pressione alta. Tuttavia, la maggior parte dei casi di sindrome della sella vuota non vengono diagnosticati a causa della loro mancanza di sintomi, quindi è difficile dire se di genere, l’obesità, l’età, o la pressione sanguigna sono fattori di rischio veri.

La sindrome della sella vuota secondaria

Un certo numero di cose può causare la sindrome secondaria sella vuota, tra cui:

Sindrome della sella vuota è difficile da diagnosticare, perché di solito non produce alcun sintomo. Se il medico sospetta che si potrebbe avere, inizieranno con un esame fisico e una revisione della vostra storia medica. Inoltre, si occuperà probabilmente ordinare la TAC o la risonanza magnetica .

Queste scansioni aiuteranno il medico determinare se si dispone di sindrome della sella vuota parziale o totale. sindrome della sella vuota parziale significa che la sella è meno della metà piena di CSF, e la ghiandola pituitaria è da 3 a 7 millimetri (mm) di spessore. sindrome della sella vuota totale significa più della metà della sella è pieno di CSF, e la ghiandola pituitaria è di spessore 2 mm o meno.

sindrome della sella vuota di solito non richiede alcun trattamento a meno che non sta producendo i sintomi. A seconda dei sintomi, potrebbe essere necessario:

  • intervento chirurgico per prevenire CSF di fuoriuscire del naso
  • farmaci, come l’ibuprofene (Advil, Motrin), per sollievo dalla cefalea

Se si dispone di sindrome della sella vuota secondaria a causa di una condizione di base, il medico si concentrerà sul trattamento che la condizione o la gestione dei suoi sintomi.

Di per sé, sindrome della sella vuota di solito non ha sintomi o effetti negativi sulla vostra salute generale. Se si dispone di sindrome della sella vuota secondaria, lavorare con il vostro medico per diagnosticare e trattare la causa sottostante.