Pubblicato in 29 October 2018

Nutrizione enterale: Definizione, Tipi, procedura, indicazioni, e Altro

alimentazione enterale riferisce ad assunzione di cibo attraverso il tratto gastrointestinale (GI). Il tratto GI è composto dai bocca, esofago, stomaco e intestino.

Nutrizione enterale può significare nutrizione presa attraverso la bocca o attraverso un tubo che va direttamente allo stomaco o nell’intestino tenue . Nell’impostazione medica, l’alimentazione enterale termine è più spesso utilizzato per indicare sondino.

Una persona su feed enterale di solito ha una condizione o lesioni che impedisce di mangiare una dieta regolare per via orale, ma il loro tratto gastrointestinale è ancora in grado di funzionare.

Essendo alimentato attraverso un tubo permette loro di ricevere nutrizione e mantengono il loro funzionamento tratto GI. nutrizione enterale può recuperare tutto il loro apporto calorico o può essere usato come un supplemento.

poppate tubo può diventare necessario quando non si può mangiare abbastanza calorie per soddisfare le vostre esigenze nutrizionali. Questo può verificarsi se fisicamente non può mangiare, non può mangiare in modo sicuro, o se le vostre esigenze caloriche sono aumentati oltre la vostra capacità di mangiare.

Se non è possibile mangiare a sufficienza, sei a rischio di malnutrizione , perdita di peso, e molto seri problemi di salute. Questo può accadere per una serie di motivi. Alcune delle ragioni sottostanti più comuni per la somministrazione enterale comprendono:

  • un ictus , che può compromettere la capacità di deglutire
  • il cancro, che può causare stanchezza, nausea e vomito che lo rendono difficile da mangiare
  • malattie gravi o lesioni, il che riduce l’energia o la capacità di mangiare
  • difetto di crescita o di incapacità di mangiare nei bambini piccoli o neonati
  • malattia grave, che pone il corpo in uno stato di stress, rendendo difficile prendere in abbastanza nutrienti
  • disturbi neurologici o movimento che aumentano fabbisogno calorico mentre rendendo più difficile da mangiare
  • GI erettile o la malattia, anche se questo può richiedere per via endovenosa (IV) l’alimentazione, invece

Secondo l’American College of Gastroenterology, ci sono sei tipi principali di tubi di alimentazione. Questi tubi possono avere ulteriori sottotipi seconda esattamente dove finiscono nello stomaco o nell’intestino.

Il posizionamento del tubo sarà scelto da un medico in base a ciò che il tubo dimensioni che è necessario, come sarà richiesto lunghi feed enterale, e le vostre capacità digestive.

Un medico sarà anche scegliere una formula enterale da utilizzare in base al posizionamento del tubo, le capacità digestive, e le esigenze nutrizionali.

I principali tipi di tubi di alimentazione enterale includono:

  • Sondino nasogastrico (NGT) inizia nel naso e termina nello stomaco.
  • tubo orogastrico (OGT) inizia nella bocca e termina nello stomaco.
  • tubo nasoenterico inizia nel naso e termina nell’intestino (sottotipi includono tubi nasojejunal e naso-duodenale).
  • tubo Oroenteric inizia in bocca e termina nell’intestino.
  • Gastrostomia tubo viene inserito attraverso la pelle del rettilineo dell’addome allo stomaco (sottotipi includono PEG, PRG, e tubi pulsante).
  • sonda digiunostomica viene inserito attraverso la pelle dell’addome direttamente nell’intestino (sottotipi includono PEJ e tubi PRJ).

NGT o OGT

Il posizionamento di un sondino nasogastrico o sondino orogastrico, mentre a disagio, è abbastanza semplice e indolore. L’anestesia non è necessaria.

Tipicamente un infermiere misurerà la lunghezza del tubo, lubrificare la punta, mettere il tubo nel naso o la bocca e avanzare fino a quando il tubo è nello stomaco. Il tubo è di solito fissata per la pelle con del nastro morbida.

L’infermiere o il medico saranno poi tirare qualche succo gastrico fuori del tubo utilizzando una siringa. Faranno Controllare il pH (acidità) del liquido per confermare che il tubo è nello stomaco.

In alcuni casi, una radiografia del torace può essere necessaria per confermare il posizionamento. Una volta confermato il posizionamento, il tubo può essere utilizzato immediatamente.

Nasoenterico o oroenteric

Tubi che finiscono negli intestini spesso richiedono endoscopica posizionamento. Ciò significa utilizzare un tubo sottile chiamato un endoscopio, che ha una piccola telecamera alla fine, per posizionare il tubo di alimentazione.

La persona che immette il tubo sarà in grado di vedere dove stanno mettendo via la macchina fotografica sul endoscopio. L’endoscopio è poi rimosso, e il posizionamento del tubo di alimentazione può essere confermato con l’aspirazione di contenuto gastrico e radiografia.

E ‘pratica comune aspettare 4 a 12 ore prima di utilizzare il nuovo tubo di alimentazione. Alcune persone saranno svegli durante questa procedura, mentre altri possono richiedere la sedazione cosciente . Non c’è recupero dal posizionamento del tubo in sé, ma si può prendere una o due ore per i farmaci di sedazione di indossare fuori.

Gastrostomia o digiunostomia

Posizionamento di tubi gastrostomia o digiunostomia è anche una procedura che può richiedere sedazione, o anestesia generale saltuariamente.

Un endoscopio è usato per visualizzare in cui il tubo deve andare, e quindi un piccolo taglio è fatto nell’addome per alimentare il tubo nello stomaco o nell’intestino. Il tubo viene quindi fissato alla pelle.

Molti endoscopists scelgono di attendere 12 ore prima di utilizzare il nuovo tubo di alimentazione. Il recupero può prendere cinque a sette giorni. Alcune persone esperienza fastidio nel sito di inserimento del tubo, ma l’incisione è così piccolo che di solito guarisce molto bene. È possibile ricevere antibiotici per prevenire l’infezione.

In alcuni casi, l’alimentazione enterale non può essere un’opzione. Se siete a rischio di malnutrizione e non hanno un sistema di GI funzionale, potrebbe essere necessario un opzione chiamata nutrizione parenterale .

alimentazione parenterale riferisce a dare nutrizione nelle vene di una persona. Avrai un tipo di dispositivo di accesso venoso, come ad esempio un porto o un catetere centrale inserito perifericamente (PICC o linea PIC), inserito in modo da poter ricevere l’alimentazione di liquido.

Se questa è la tua alimentazione supplementare, si chiama periferico nutrizione parenterale (PPN). Quando stai ricevendo tutte le vostre esigenze nutrizionali attraverso una flebo, è spesso chiamato nutrizione parenterale totale (TPN).

l’alimentazione parenterale può essere una scelta salva-vita in molte circostanze. Tuttavia, è preferibile utilizzare nutrizione enterale se possibile. nutrizione enterale imita più strettamente mangiare regolare e può aiutare con la funzione del sistema immunitario.

Ci sono alcune complicazioni che possono verificarsi a seguito di nutrizione enterale. Alcuni dei più comuni includono:

  • l’aspirazione , che è il cibo che va nei polmoni
  • sindrome da rialimentazione , squilibri elettrolitici pericolosi che possono verificarsi in persone che sono molto malnutriti e iniziare a ricevere i feed enterale
  • infezione del sito tubo o inserzione
  • nausea e vomito che possono derivare da alimenti che sono troppo grandi o veloce, o per lo svuotamento rallentato dello stomaco
  • irritazione cutanea al sito di inserzione del tubo
  • diarrea a causa di una dieta liquida o, eventualmente, farmaci
  • tubo dislodgement
  • ostruzione del tubo, che può verificarsi se non risciacquato correttamente

Non ci sono in genere le complicanze a lungo termine della nutrizione enterale.

Quando si riprende a mangiare normalmente, si può avere qualche disagio digestivo come il tuo corpo adegua agli alimenti solidi.

La ragione principale per una persona non sarebbe in grado di avere i feed enterale è se il loro stomaco o l’intestino non funzionano correttamente.

Qualcuno con un’occlusione intestinale, riduzione del flusso di sangue al loro intestino (intestino ischemico), o malattie intestinali gravi come il morbo di Crohn sarebbe probabilmente non beneficiare di alimentazione enterale.

alimentazione enterale è spesso usato come una soluzione a breve termine, mentre qualcuno recupera da una malattia, infortunio, o un intervento chirurgico. La maggior parte delle persone che ricevono i feed enterale tornano a mangiare regolare.

Ci sono alcune situazioni in cui l’alimentazione enterale è usato come una soluzione a lungo termine, come ad esempio per le persone con disordini del movimento o bambini con disabilità fisiche.

In alcuni casi, la nutrizione enterale può essere utilizzato per prolungare la vita a qualcuno che è gravemente malato o una persona anziana che non può mantenere le loro esigenze nutrizionali. L’etica dell’utilizzo di alimentazione enterale per prolungare la durata devono essere valutati in ogni singolo caso.

nutrizione enterale può sembrare un aggiustamento difficile per voi o una persona cara. Il medico, infermiere, un nutrizionista, e il fornitore del paese di assistenza sanitaria può contribuire a rendere questa regolazione un successo.