Pubblicato in 20 January 2016

Intolleranza all'esercizio con Insufficienza cardiaca diastolica: come evitarlo

Intolleranza all’esercizio potrebbe suonare come quella sensazione che si prova quando non si vuole andare in palestra o spingere te stesso attraverso un allenamento duro, ma in realtà è un problema più grande di questo.

Certo, tutti si stanca quando si spingendo attraverso un’altra serie di tuffi. Ma l’esercizio intolleranza è quando ci si sente troppo affaticato per eseguire un certo allenamento al tuo livello massimo impegno e di proroga. Questa incapacità di eseguire non è semplicemente perché sei stanco, ma a causa di un problema più ampio, come insufficienza cardiaca diastolica cronica.

Mentre l’esercizio intolleranza è un sintomo comune tra coloro che soffrono di malattie cardiache, malattie mitocondriali, o alcuni disturbi metabolici, intolleranza all’esercizio è il sintomo principale di insufficienza cardiaca diastolica cronica.

I sintomi di intolleranza all’esercizio includono esperienze di dolore inusuale e grave post-allenamento, affaticamento, nausea, vomito e altri effetti negativi. Questi sintomi non sono direttamente causati dal allenamento stesso, ma invece sono causa di una malattia cardiaca specifica.

Che cosa significa avere Failure cardiaca diastolica?

insufficienza cardiaca diastolica si verifica quando il cuore non è in grado di riempire in modo adeguato con il sangue durante la fase rilassata del battito cardiaco. Questo porta a meno sangue di essere pompato fuori al corpo, riducendo la quantità di ossigeno e sostanze nutritive che il vostro corpo ha a disposizione durante l’esercizio fisico. In definitiva, questo ridurrà la capacità di eseguire attività fisica e l’esercizio aerobico, così come le attività di tutti i giorni.

La riduzione della capacità aerobica è principalmente causata da insufficiente flusso di sangue al muscolo scheletrico attivo, accoppiato con uscita cardio compromessa.

Per evitare un attacco veramente approssimativa di intolleranza all’esercizio, è necessario imparare i segni ed i sintomi. Allora, che cosa sono?

I segni e sintomi di intolleranza all’esercizio

Ci sono diversi modi per dire se si potrebbe sperimentare intolleranza all’esercizio. E ‘importante rimanere in sintonia con come il vostro corpo si sente e funzionante. Rivolgersi al proprio medico se avete preoccupazioni circa i sintomi che hai incontrato.

Crampi muscolari

Crampi muscolari possono capitare a chiunque, anche gli atleti professionisti. La differenza è che si verificano in individui che avvertono intolleranza all’esercizio con una quantità minima di sforzo. E poi, possono durare per giorni alla volta.

Crampi possono anche avere un esordio tardivo, colpendo anche dopo che un individuo si è addormentato.

Rapida perdita di respiro

Gli individui che soffrono di intolleranza all’esercizio raggiungerà il limite durante l’esercizio fisico, e anche le attività quotidiane, più veloce rispetto a quelli senza insufficienza cardiaca.

La ragione di questo è dovuto al flusso di sangue ridotta che si verifica con insufficienza cardiaca. Se non sei in grado di pompare fuori una quantità adeguata di sangue, ci si stancherà più rapidamente.

Affaticamento muscolare o la tenerezza

Sensazione di pesantezza estremo o la tenerezza nei muscoli è un altro segno di intolleranza all’esercizio. Se i vostri muscoli si sentono insolitamente pesante dopo l’esercizio facile o moderata, assicuratevi di informare il medico.

Insufficiente frequenza cardiaca

Un altro fattore esercizio individui intolleranti dovrebbero guardare fuori per è un aumento della frequenza cardiaca insufficiente, nonostante una maggiore attività fisica. Se si stanno notando che la frequenza cardiaca non aumenta con un aumento dell’attività, parlare con il medico.

Provare a usare un cardiofrequenzimetro per determinare se la frequenza cardiaca è sano.

Evitare intolleranza all’esercizio

Ora che siete a conoscenza di alcuni dei sintomi di intolleranza all’esercizio, è importante sapere cosa fare per evitare qualsiasi danno al vostro benessere. Ecco quello che dovete sapere per mantenere intolleranza all’esercizio a bada.

Non smettere di esercitare

Mentre si potrebbe pensare che l’esercizio fisico individui intolleranti dovrebbero smettere di lavorare fuori, che non è necessariamente il caso. Uno studio sulla rivista Circulation suggerisce che i benefici di esercizio di formazione nei pazienti con insufficienza cardiaca possono effettivamente migliorare intolleranza all’esercizio. La formazione di solito non solo aumenta quanto tempo si lavora fuori, ma quanto duramente si lavora fuori. Mentre i programmi di formazione esercizio per coloro che sono intolleranti esercizio variano, uno studio ha trovato che la formazione di peso del circuito per otto settimane potrebbe innescare un modesto, ma significativo, aumento della capacità aerobica (chiamato picco di VO2).

Quando si esercita, prendere frequenti periodi di riposo

Mentre si può non essere in grado di lavorare per lunghi periodi di tempo senza pausa, si può essere in grado di lavorare più a lungo se si costruisce in periodi di riposo regolari.

regimi di esercizi a bassa intensità che richiedono periodi di riposo regolari e frequenti sono spesso meglio tollerati da quelli con insufficienza cardiaca. Non sarà sopraffare il tuo corpo, e siete più propensi a sentirsi un esordio di esaurimento se ti colpisce.

Ascolta il tuo corpo

Non cercare di testare i propri limiti. Questo non è il Super Bowl o la Coppa del Mondo, e mantenere il corpo sano e felice è la priorità.

Educare te stesso su come ascoltare il tuo corpo. Camminare da soli durante l’attività fisica in modo sarete in grado di notare quando il tuo corpo ha bisogno di una pausa. Idealmente, si vuole smettere di esercizio prima di sentire a disagio stanco.

Chiedere a qualcuno di Supervise Si

Reclutamento l’aiuto di un personal trainer, fisioterapista, o di altro professionista del fitness può aiutare a mettere una strategia di esercizio sicuro che funziona per voi e la vostra intolleranza.

Per lieve esercizio che tonificare il tuo corpo senza spingere troppo difficile, prova a sessioni di terapia fisica una o due volte alla settimana. Il tuo fisioterapista può aiutare a impostare obiettivi raggiungibili senza esaurire il vostro sistema.

Ora che si sta istruiti circa intolleranza all’esercizio, attenzione ad eventuali segni o sintomi durante la vostra pratica, e soprattutto, esercitare in modo sicuro.