Pubblicato in 15 June 2012

Scambio Transfusion: Scopo, Procedura & Preparazione

Un exsanguinotrasfusione è una procedura medica in cui il sangue viene rimosso e sostituito con plasma o sangue del donatore. Questo viene fatto attraverso un catetere. La procedura viene utilizzata per salvare la vita di un adulto o un bambino con anomalie del sangue pericolo di vita.

Un exsanguinotrasfusione inverte o neutralizza i sintomi di ittero o altre malattie del sangue, come anemia falciforme.

L’ittero è una malattia del sangue che è abbastanza comune nei neonati durante le prime settimane di vita. Essa provoca una colorazione gialla della loro pelle e bianco degli occhi. Ittero è il risultato di un eccesso di una sostanza chimica chiamata bilirubina nel corpo.

anemia falciforme (SCD) è un gruppo di malattie del sangue che causano i globuli rossi per irrigidire e diventano a forma di mezzaluna. Questa forma ostacola il loro flusso attraverso il sistema circolatorio e provoca intasamenti nei capillari. Secondo ilCentri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, Uno in ogni 500 bambini afro-americani negli Stati Uniti nasce con SCD.

Il medico può anche raccomandare una trasfusione di scambio per trattare altri problemi nella vostra chimica del sangue o per contrastare gli effetti tossici dei farmaci o veleni.

Una trasfusione di scambio viene eseguita in un ospedale o in clinica. Durante la procedura, il sangue viene rimosso e sostituito con il sangue del donatore o plasma.

Il medico posizionare due tubicini (chiamati cateteri) in una vena del braccio. Il tuo sangue sarà ritirata in cicli. I cateteri prenderanno in circa 5 a 20 millilitri alla volta e ogni ciclo di solito prende solo pochi minuti. Poiché ogni ciclo di sangue viene rimosso, un nuovo ciclo di donatori di sangue o plasma viene pompato nel corpo attraverso un altro catetere.

Come per ogni trasfusione di sangue, ci sono alcuni rischi e gli effetti collaterali legati a questa procedura. Tali rischi includono:

  • reazioni allergiche lievi
  • febbre a causa di infezione
  • problema respiratorio
  • ansia
  • alterazioni elettrolitiche
  • nausea
  • dolore al petto

Se si verifica uno di questi effetti collaterali o reazioni, il medico si arresta immediatamente la trasfusione. Il medico deciderà subito se continuare con la trasfusione o se può essere ripreso in seguito.

Anche se molto rara, è possibile per il sangue dei donatori per essere infettato da epatite B o C, la variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob (la variante umana del morbo della mucca pazza), o di un virus, come l’HIV. Per evitare che ciò accada, banche del sangue con molta attenzione per schermo tutto il sangue donato.

Se avete bisogno di più trasfusioni di sangue nel corso di un periodo relativamente breve di tempo, potrebbe essere a rischio di sovraccarico di ferro. Questo significa troppo ferro ha accumulato nel sangue. Senza trattamento, questo può causare danni al cuore, fegato e altri organi. In questo caso, il medico fornirà la terapia chelante per rimuovere l’eccesso di ferro dal corpo. terapia chelante richiede solo un farmaco semplice, sia iniettati o preso come una pillola.

danni ai polmoni è un altro effetto collaterale di una trasfusione di sangue. Questo effetto collaterale è raro e solitamente avviene entro le prime sei ore della trasfusione. La maggior parte dei pazienti a recuperare da un infortunio ai polmoni, anche se in rari casi può essere fatale.

Prima che il trasfusione, il medico vi darà un semplice esame del sangue per confermare il tipo di sangue. Faranno pungono il dito con un ago piccolo per ottenere qualche goccia di sangue.

Il tuo sangue sarà quindi etichettato e inviato ad un laboratorio in cui una macchina analizzarlo per determinare il tipo di sangue. Questo assicura che il sangue si riceve da trasfusione è una partita per il proprio gruppo sanguigno. Se il donatore di sangue non è una partita, che vi farà male.

Nella maggior parte dei casi, non sarà necessario regolare la vostra dieta prima di una trasfusione di sangue.

Si dovrebbe lasciare il vostro medico sapere se hai avuto reazioni allergiche a trasfusioni di sangue in passato.

Una volta che il medico completa il tuo trasfusione, faranno controllare la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, e la temperatura. Se tutte queste letture sono normali, le linee endovenose verranno rimossi.

Si può verificare ecchimosi lieve al sito dell’ago per un paio di giorni dopo la trasfusione.

Il medico può raccomandare anche esami del sangue di follow-up per monitorare il tuo sangue.

I bambini hanno ricevuto una trasfusione possono avere bisogno di rimanere in ospedale per diversi giorni per l’osservazione.

Tag: Salute,