Pubblicato in 12 December 2018

neurotrasmettitori eccitatori

I neurotrasmettitori giocano un ruolo importante nella comunicazione neuronale. Essi sono messaggeri chimici che portano messaggi tra le cellule nervose (neuroni) e di altre cellule nel vostro corpo, che influenzano tutto, dalla vena di movimenti involontari. Questo processo è generalmente indicato come neurotrasmissione o trasmissione sinaptica.

In particolare, neurotrasmettitori eccitatori hanno effetti eccitatori sul neurone. Ciò significa che aumentano la probabilità che il neurone emette un segnale chiamato un potenziale d’azione nel neurone ricevente.

I neurotrasmettitori possono agire in modo prevedibile, ma possono essere colpiti da farmaci, malattie, e l’interazione con gli altri messaggeri chimici.

Per inviare i messaggi in tutto il corpo, i neuroni devono trasmettere segnali per comunicare uno con l’altro. Ma non v’è alcuna connessione fisica con l’altro, solo un gap minuscola. Questa giunzione tra due cellule nervose è chiamato sinapsi.

Per comunicare con la cella successiva, un neurone invia un segnale attraverso la sinapsi mediante diffusione di un neurotrasmettitore.

I neurotrasmettitori influenzano i neuroni in uno dei tre modi: possono essere eccitatorio, inibitoria, o modulazione. Un trasmettitore eccitatorio genera un segnale chiamato un potenziale d’azione nel neurone ricevente. Un trasmettitore inibitorio impedisce. Neuromodulatori regolano gruppi di neuroni.

  1. Neurotrasmettitori eccitatori hanno effetti eccitatori sul neurone. Questo significa che aumentano la probabilità che il neurone si attiva un potenziale d’azione.
  2. Neurotrasmettitori inibitori hanno effetti inibitori sulla neurone. Questo significa che diminuiscono la probabilità che il neurone si attiva un’azione.
  3. Neurotrasmettitori modulatori possono influenzare un certo numero di neuroni allo stesso tempo e influenzare gli effetti di altri messaggeri chimici.

Alcuni neurotrasmettitori, come dopamina , a seconda dei recettori presenti, creano sia eccitatori effetti inibitori.

I tipi più comuni e chiaramente capite di neurotrasmettitori eccitatori sono:

L’acetilcolina

Questo è un neurotrasmettitore eccitatorio che si trova in tutto il sistema nervoso. Una delle sue molteplici funzioni è la stimolazione muscolare, compresi quelli del sistema gastrointestinale e il sistema nervoso autonomo.

Sei familiarità con cosmetici iniezioni di Botox ? Sono abituati a eliminare le rughe paralizzando temporaneamente alcuni muscoli. Questa procedura utilizza la tossina botulinica di congelare i muscoli in luogo impedendo neuroni nella zona di rilasciare acetilcolina.

epinefrina

Anche chiamato adrenalina, epinefrina è un neurotrasmettitore eccitatorio prodotto dalle ghiandole surrenali . E ‘rilasciato nel flusso sanguigno per preparare il corpo per situazioni pericolose, aumentando la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna , e la produzione di glucosio .

Conoscete la risposta di lotta o fuga? L’adrenalina aiuta i sistemi nervoso ed endocrino prepararsi per situazioni estreme in cui si potrebbe prendere una decisione di lotta o fuga.

Glutammato

Questo è il neurotrasmettitore più comune nel sistema nervoso centrale. È un neurotrasmettitore eccitatorio e solitamente garantisce equilibrio con gli effetti di acido gamma-amminobutirrico (GABA), un neurotrasmettitore inibitorio.

Istamina

Questo è un neurotrasmettitore eccitatorio coinvolti principalmente nella risposta infiammatoria, vasodilatazione , e la regolazione della risposta immunitaria a corpi estranei, quali gli allergeni .

La dopamina

La dopamina ha effetti che sono sia eccitatori e inibitori. Si è associato con meccanismi di ricompensa nel cervello.

Farmaci come la cocaina, l’eroina e alcol può aumentare temporaneamente i suoi livelli nel sangue. Questo aumento può portare alle cellule nervose di cottura in modo anomalo che può provocare intossicazioni con coscienza e mettere a fuoco i problemi.

Una secrezione tipico di dopamina nel sangue può contribuire alla motivazione.

norepinefrina

Anche chiamato noradrenalina, norepinefrina è il neurotrasmettitore primario del sistema nervoso simpatico dove lavora per controllare la frequenza cardiaca, pressione sanguigna, la funzione epatica, e altre funzioni.

L’acido gamma-aminobutirrico

Anche conosciuto come GABA, acido gamma-amminobutirrico è un neurotrasmettitore inibitorio che agisce come un freno ai neurotrasmettitori eccitatori. GABA ha un’ampia distribuzione nel cervello e ha un ruolo importante nel ridurre l’eccitabilità neuronale in tutto il sistema nervoso.

serotonina

La serotonina è un neurotrasmettitore inibitorio che è coinvolto nelle emozioni e l’umore, il bilanciamento eccessivi effetti del neurotrasmettitore eccitatorio nel cervello. La serotonina regola anche i processi, come ad esempio ciclo del sonno, desiderio di carboidrati, la digestione degli alimenti e il controllo del dolore.

Molti neurotrasmettitori sono stati associati con una serie di disturbi.

Ci sono miliardi di molecole di neurotrasmettitore che lavorano costantemente per mantenere il funzionamento del cervello e la gestione di tutto, dai il tuo respiro per il battito cardiaco alla vostra capacità di concentrazione.

Capire il modo in cui le cellule nervose comunicano, e come gli aumenti e le diminuzioni di neurotrasmettitori influenzano il nostro benessere fisico e mentale, aiuta i ricercatori e medici trovare modi per rendere più felici e più sani.