Pubblicato in 14 June 2018

Esercizi per coloro che vivono con Crohn o IBD

Da junior al college, Jenna Pettit , 24, si sentiva esausto e stressato dal suo corsi esigente.

Come un istruttore di fitness, si rivolse a esercitare per alleviare lo stress.

Non ha funzionato. In realtà, le cose peggiorarono.

Pettit cominciato ad avvertire sintomi di salute in materia. Riusciva a malapena a uscire dal letto, ha avuto diarrea incontrollabile, ha perso 20 chili, e ha trascorso una settimana in ospedale.

Pettit, che vive a Corona, in California, alla fine ha ricevuto una diagnosi di malattia di Crohn . Dopo la diagnosi, ha dovuto prendere un mese di pausa dalle sue lezioni di fitness.

Una volta che ha avuto la possibilità di elaborare la sua diagnosi, sapeva che doveva tornare a lavorare fuori. Ma non è stato facile.

“E ‘stato difficile ottenere di nuovo nelle mie classi, perché ho appena perso il mio muscolo,” dice. “Ho perso quella capacità di resistenza.”

Per Pettit e altri che vivono con gastrointestinale (GI) condizioni - come la colite ulcerosa , morbo di Crohn , la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) , gastroparesi , o grave reflusso gastroesofageo (GERD) - regolare esercizio fisico può essere una sfida.

Ma la ricerca ha dimostrato che restare in forma porta a un minor numero di sintomi in pazienti con malattia infiammatoria intestinale (IBD). IBD è un termine generico che comprende diversi disturbi del tratto GI, come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

Cosa c’è di più, le pratiche di restauro come lo yoga e Pilates può aiutare a ridurre lo stress. Gestire lo stress può essere cruciale per le persone con queste condizioni.

Perché l’esercizio fisico può essere una sfida

Esercitare regolarmente può essere difficile per le persone con malattie infiammatorie, in particolare quando si verifica una riacutizzazione. David Padova, MD, PhD , un gastroenterologo presso l’UCLA e direttore del Laboratorio di Padova, che studia le malattie dell’apparato digerente, dice che vede regolarmente i pazienti lottano per fare esercizio a causa dei loro sintomi.

“Con le cose come la colite ulcerosa, morbo di Crohn, e la malattia infiammatoria intestinale, l’infiammazione sistemica può causare un sacco di fatica”, dice Padova. “Può anche causare anemia, e si può ottenere GI sanguina e con diversi tipi di IBD. Tutto questo può contribuire alla sensazione che qualcuno davvero malandato e non essere in grado di esercitare.”

Ma non tutti i pazienti hanno la stessa esperienza. Mentre alcuni lotta con l’esercizio fisico, gli altri giocare a tennis, fare jiujitsu, e anche correre maratone, dice Shannon Chang, MD , un gastroenterologo presso Langone Medical Center della New York University. Alla fine, la capacità di una persona di esercitare dipende dalla loro salute e quanto l’infiammazione che attualmente hanno. 

I benefici dell’esercizio fisico per le condizioni GI

Anche se qualcuno che vive con una condizione di GI potrebbe avere difficoltà a esercitare regolarmente, alcune ricerche hanno dimostrato che c’è una connessione tra i livelli più elevati di attività e un minor numero di sintomi, in particolare con la malattia di Crohn .

Uno studio pubblicato sulla rivista Malattia infiammatoria intestinale scoperto che l’esercizio fisico è associato ad un ridotto rischio di razzi futuri nelle persone con IBD in remissione.

Questi risultati non sono conclusivi, però. “C’è qualche suggerimento che l’esercizio e rimanendo fisicamente attivi con un grado moderato di attività può aiutare a mantenere la calma malattia”, spiega Chang. Eppure, gli esperti non sono sicuro se questo è perché la gente in remissione sono in grado di esercitare più o perché più esercizio fisico in realtà porta a un minor numero di sintomi.

Nel complesso, gli esperti concordano sul fatto che l’esercizio fisico è una buona cosa. “I dati sono un po ‘dappertutto, ma in generale quello che abbiamo visto è che una moderata quantità di esercizio fisico è in realtà molto vantaggioso per una persona con malattia infiammatoria intestinale”, spiega Padova.

Pettit ora lavora come assistente di patologia linguaggio parlato e insegna anche lezioni Piyo e la follia di fitness. Lei dice che l’esercizio fisico ha sempre aiutata a gestire la malattia di Crohn suo. Lei sperimenta minor numero di sintomi quando si esercita regolarmente.

“Mi sarebbe sicuramente dire che l’esercizio fisico aiuta a tenermi in remissione”, afferma Pettit. “Anche prima mi è stato diagnosticato, ho sempre notato che i miei sintomi erano meno gravi quando stavo lavorando fuori.”

Benefici oltre remissione

L’attività fisica ha benefici che vanno al di là mantenere le malattie gastrointestinali in remissione.

1. Anti-infiammatorio buster stress

La maggior parte degli operatori sanitari ritengono che lo stress può indurre razzi nelle persone con condizioni come la colite ulcerosa, morbo di Crohn, e GERD.

I medici spesso sentire che le persone con malattie gastrointestinali infiammatorie hanno razzi nei periodi di stress, Padova dice. Ad esempio, possono sperimentare una riacutizzazione durante il passaggio di posti di lavoro, in movimento, o che hanno problemi di relazione.

“Come medici, abbiamo sentito queste storie costantemente”, spiega Padova. “Come scienziati, noi non riusciamo a capire che cosa quel collegamento è. Ma io davvero credo che ci sia un collegamento “.

pratiche di restauro come lo yoga può aiutare a migliorare la connessione mente-corpo e ridurre lo stress. Quando lo stress si abbassa, idealmente l’infiammazione sarà, anche.

Infatti, un articolo pubblicato nel BioMed Research Internationalha scoperto che l’esercizio fisico moderato può contribuire a rafforzare la risposta immunitaria e migliorare la salute psicologica nelle persone con IBD. Essa può anche contribuire a migliorare la qualità della vita e ridurre i livelli di stress.

2. la salute delle ossa Meglio

Un altro vantaggio di esercizio nelle persone affette da malattie dell’apparato gastrointestinale è migliorata densità ossea, dice Padova.

Le persone con alcune malattie gastrointestinali non sempre hanno grande salute delle ossa, dato che sono spesso lunghi cicli di steroidi o che hanno problemi ad assorbire la vitamina D e calcio.

L’esercizio aerobico e l’allenamento della forza ne mette una maggiore resistenza sulle ossa, che poi hanno bisogno di ottenere più forte per compensare, Padova, spiega. Questo migliora la densità ossea.

Esercitandosi con una malattia GI può:

  • migliorare la densità ossea
  • ridurre l’infiammazione
  • rafforzare l’immunità
  • prolungare la remissione
  • migliorare la qualità della vita
  • riduce lo stress

Best practice per l’esercizio con una condizione gastrointestinale

Se si dispone di una malattia gastrointestinale e hanno difficoltà a esercitare, provare a prendere questi passaggi per tornare in un esercizio di routine sano e sicuro.

1. Parlate con il vostro fornitore medico

Se non siete sicuri che cosa il vostro corpo in grado di gestire, parlare con un professionista. “Io dico sempre ai miei pazienti che quando sono in cerca di attività fisica - in particolare qualcuno che ha un sacco di problemi gastrointestinali - è sempre bene parlare con il loro fornitore medico su quanto sono in grado di fare”, dice Padova. 

2. Trovare il giusto equilibrio

Le persone possono tendono ad avere una mentalità tutto-o-niente con l’esercizio e può anche esercitare ad un grado che può essere pericoloso, Padova dice.

D’altra parte, non si vuole trattare te troppo delicatamente. Anche se non si vuole esagerare, non si vuole essere così attenti che hai paura di fare qualsiasi cosa, osserva Lindsay Lombardi, un personal trainer nella zona di Philadelphia che lavora con i clienti che hanno problemi gastrointestinali. “Non c’è bisogno di regalarsi come una bambola di vetro”, dice.

3. Con l’allenamento della forza, optare per l’esercizio del circuito-based

Se siete interessati a una formazione di peso, Lombardi raccomanda di iniziare con i circuiti. Questa forma di sollevamento pesi può mantenere la frequenza cardiaca, ma non sarà così intenso come qualcosa di simile powerlifting.

Pettit raccomanda la gente facilità in questo tipo di esercizio. Iniziare con qualcosa di basso impatto, come una classe di allenamento per la forza di peso corporeo, lei suggerisce.

4. Per gli intervalli, iniziare con basso al lavoro moderato impatto

Per coloro che desiderano migliorare la loro salute cardiovascolare, Lombardi suggerisce di cominciare da intervalli. Inizia con bassa a moderata intervalli di impatto. Il tuo lavoro fino se il vostro corpo può tollerare.

5. Incorporare lavoro di restauro nella vostra routine

La connessione mente-corpo gioca un ruolo cruciale nel ridurre lo stress nelle persone con condizioni di GI infiammatorie, come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

“Direi che il tipo più importante di esercizio per dell’intestino guarigione è l’approccio più ristoratore, come lo yoga e Pilates - roba che in realtà ti dà più di quella connessione mente-corpo”, dice Lombardi. “Senza contare che ci sono tanti movimenti all’interno quelli che sono specificamente buoni per il vostro apparato digerente.”

6. Ascolta il tuo corpo

Lombardi raccomanda la gente cerca una varietà di diversi esercizi di trovare uno che è la misura migliore per loro. Prova una classe di spin, per esempio. Se questo fa peggiorare i sintomi, provare qualcosa di diverso, come barre. Oppure, se si sta facendo yoga e trovare siete in grado di tollerare, aumentare il livello di attività e provare qualcosa di simile power yoga o pilates.

E in caso di dubbio, accendere la vostra routine. Un appassionato di fitness auto-proclamata, Pettit non smette di esercitare quando razzi di suo Crohn up. Invece, si modifica la sua routine. “Quando mi sento stanco o io sono in un flare-up o le mie articolazioni del male, non mi resta che modificare,” dice.

Soprattutto, ricordate che non importa che tipo di esercizio che si sta facendo, fino a quando vi trovate attiva. Sia che si tratti di lavoro o di un peso routine di yoga dolce, Lombardi dice: “mantenere il corpo in movimento è così utile a molti di questi problemi intestinali”.


Jamie Friedlander è uno scrittore freelance e redattore con la passione per la salute. Il suo lavoro è apparso in The Cut, Chicago Tribune, travasato, Business Insider, e di successo Magazine. Quando non sta scrivendo, lei di solito può essere trovato viaggiare, bere abbondanti quantità di tè verde, o navigare Etsy. È possibile vedere più esempi del suo lavoro sul suo sito web . Seguila su Twitter .

Tag: digestivo, Salute,