Pubblicato in 21 January 2016

Fantasy Football: È un hobby o una dipendenza?

L’anno scorso, un record-setting 114,4 milioni di persone hanno visto il Super Bowl, il che rende la trasmissione più visti nella storia americana. E Super Bowl 50, che si terrà il 7 febbraio allo stadio di Levi a Santa Clara, in California, si prevede di battere quei numeri.

Ma non tutti orologi il gioco solo per divertimento. Nel 2014, le persone scommesso un enorme $ 119.4 milioni per il gioco in solo casinò di Las Vegas, stabilendo un record. E alcuni funzionari hanno stimato che le scommesse illegali per il gioco di 2015 sono stati pari a circa 3,8 miliardi di $.

E non sono solo i grandi giochi che convincere la gente a fare scommesse. Fantasy competizioni sportive organizzate in tutta l’America, dalle piscine di piccoli uffici alle grandi forum online, permettono di fare scelte quotidiane.

Rodney Paul, Ph.D. , Economista presso l’Università di Syracuse Falk College of Sport e dinamiche umane, dice anche se la maggior parte delle segnalazioni peg il numero di campionati di fantasia negli Stati Uniti a circa 2,5 milioni, questa cifra è probabilmente ancora più alto. “E ‘difficile stimare esattamente quante leghe ci sono,” dice, “quindi la mia ipotesi è che il numero di campionati è addirittura superiore a quello riportato.”

Secondo il Fantasy Sports Trade Association (FSTA) , 56,8 milioni di persone praticano sport di fantasia negli Stati Uniti e in Canada. Il giocatore medio, secondo i loro dati, è un uomo di 37 anni con almeno una laurea, e spende $ 465 all’anno sugli sport di fantasia.

Lo sport fantasia preferita? Calcio, naturalmente.

E ‘davvero gioco d’azzardo?

Fantasy siti sportivi come DraftKings - che vanta “più di $ 1 miliardo garantiti” - e FanDuel considerano sport di fantasia quotidiana come un gioco di abilità , in modo che non lo vedono come il gioco d’azzardo, che li esclude dal 2006 Unlawful Internet Gambling Enforcement Act.

Il FSTA, anche, sostiene che non è gioco d’azzardo, ma un gioco di abilità. E corti d’appello di New York hanno dissentito che tali siti non sono altro che “ un rebranding delle scommesse sportive ”, permettendo loro di continuare ad accettare le tasse e le scommesse.

Secondo Paolo, la corretta definizione di gioco d’azzardo è questo: una persona mette qualcosa (in genere i soldi) a rischio, con la possibilità che potrebbero perdere. Con sport di fantasia, dice, c’è sicuramente soldi a rischio, a meno che non si sta giocando gratuitamente (nel qual caso, state giocando il tuo tempo “che è prezioso come bene”, dice lui.)

Paolo dice che, mentre alcuni giochi d’azzardo sono utili per la società, come scommettere su se stessi per l’avvio di un’impresa, altri possono essere dannoso. Da un certo punto di vista, persino l’acquisto di abbonamenti per la tua squadra preferita o per vedere un film sono rischiosi, perché la tua squadra potrebbe perdere, o il film potrebbe essere male.

“Fantasy sport e sport gioco d’azzardo in generale, probabilmente in forma questo disegno di legge”, dice Paul. “La gente scommettere sulle partite o pagare per entrare in giochi di fantasia per aggiungere al loro godimento di guardare lo sport.”

Ma mentre tutto l’assunzione di rischi può finire male, fare sport fantasia al giorno può avere conseguenze particolarmente pericolose perché ci sono tanti fattori in gioco - per esempio, la casa prendendo un taglio, o inefficiente giocatore NFL dei prezzi.

“La gente godano effettivamente l’attività di riproduzione di sport di fantasia, anche se si rendono conto che è un gioco valore atteso negativo nel lungo periodo”, ha detto Paul. “Questo non è un motivo per chiedere se ne vanno.”

Ma quando i guadagni continuano ad essere negativo, o quando l’attività è più compulsiva o divertente, può essere un segno che qualcuno ha un problema di gioco.

Quando fa Fantasy Diventa una dipendenza reale?

sport Fantasy possono migliorare l’esperienza di essere un appassionato di sport. I giochi possono essere più divertente da guardare quando c’è qualcosa di più personale in gioco che orgoglio di squadra, soprattutto se la tua squadra raccolto a mano finisce per essere il migliore.

Queste scommesse effettuate su sport hanno la funzione di eccitazione psicologica e di rinforzo . Alcuni piccoli studi hanno dimostrato che questa ricerca di sensazioni aumenta con il prezzo scommessa, non importa la forma della scommessa, se un campionato di calcio di fantasia online o un tavolo di blackjack Vegas.

Uno studio di 1.556 studenti universitari trovato “un’associazione tra la partecipazione sport di fantasia e problemi di gioco.” Altre ricerche ha esaminato il comportamento di 563 giocatori d’azzardo online maschi, e classificata 23 per cento di loro come giocatori “problema”. Questi i giocatori d’azzardo erano significativamente più propensi a spendere più di giocatori d’azzardo “sociali” per sessione, così come scommessa da scuola, giocare da soli, e fare scommesse bevendo o prendendo droghe illecite. Essi sono stati anche più probabilità di giocare più soldi, e perdere di più.

E in un altro studio su 1.356 studenti universitari , un enorme due terzi dei normali giocatori d’azzardo online sono stati ritenuti “giocatori patologici” dai ricercatori, il che significa che la frequenza delle loro imprese di gioco d’azzardo era significativamente associato con cattive condizioni di salute mentale.

Ma è difficile da dimostrare un rapporto di causa ed effetto. La maggior parte delle persone che giocano nei campionati di calcio di fantasia farlo senza conseguenze negative, oltre ad essere a breve un paio di dollari.

il Takeaway

Il Consiglio Nazionale del problema gioco d’azzardo (NCPG) dice che chi gioca può sviluppare problemi se non sono consapevoli dei rischi e non giocano in modo responsabile.

Dipendenza dal gioco è oggi un disturbo psichiatrico riconosciuto . I criteri per il gioco d’azzardo patologico diagnosticabile includono preoccupazione per il gioco, maggiore tolleranza, perdita di controllo, irrequietezza, o irritabilità quando si arresta, giocando per allontanarsi dai problemi, e problemi con la famiglia, il lavoro, o la scuola.

Il NCPG stima che 2 milioni di adulti negli Stati Uniti soddisfano questi criteri, mentre tra i 4 ei 6 milioni di persone sono considerati giocatori problematici. Ma l’85 per cento degli adulti statunitensi che hanno giocato almeno una volta nella loro vita hanno fatto in modo responsabile, dice il NCPG.