Pubblicato in 14 June 2017

Convulsioni febbrili: trattamento, i sintomi e le cause

convulsioni febbrili di solito si verificano nei bambini piccoli che sono di età compresa tra 3 mesi a 3 anni mezzo. Sono convulsioni un bambino può avere nel corso di una febbre molto alta che è di solito oltre 102,2-104 ° F (39 a 40 ° C) o superiore. Questa febbre avverrà rapidamente. La rapida variazione di temperatura è più di un fattore di quanto in alto la febbre ottiene per innescare un sequestro. Di solito succede quando il bambino ha una malattia. convulsioni febbrili sono più comuni tra i 12 ei 18 mesi di età compresa tra i.

Ci sono due tipi di convulsioni febbrili: semplici e complessi. Complesso convulsioni febbrili durano più a lungo. Semplici convulsioni febbrili sono più comuni.

I sintomi di convulsioni febbrili variano in base ai due tipi.

I sintomi di convulsioni febbrili semplici sono:

  • perdita di conoscenza
  • spasmi arti o convulsioni (di solito in uno schema ritmico)
  • confusione o stanchezza dopo il sequestro
  • nessun braccio o una gamba di debolezza

Semplici convulsioni febbrili sono i più comuni. La maggior parte dello scorso meno di 2 minuti, ma può durare fino a 15 minuti. Semplici convulsioni febbrili accadono solo una volta in un periodo di 24 ore.

I sintomi di convulsioni febbrili complesse sono:

  • perdita di conoscenza
  • spasmi arti o convulsioni
  • temporanea debolezza di solito in un braccio o una gamba

Complesso convulsioni febbrili durano per più di 15 minuti. convulsioni multiple possono accadere nel corso di un periodo di 30 minuti. Possono verificarsi più di una volta durante un arco di tempo di 24 ore pure.

Quando un semplice o complesso convulsione febbrile verifica ripetutamente, è considerato un ricorrente convulsioni febbrili. I sintomi di convulsioni febbrili ricorrenti sono:

  • la temperatura del corpo di tuo figlio per la prima crisi potrebbe essere stato inferiore.
  • Il successivo sequestro spesso avviene entro un anno del sequestro iniziale.
  • temperatura febbre può non essere alto come il primo convulsioni febbrili.
  • Il vostro bambino ha spesso febbri.

Questo tipo di crisi tende a verificarsi nei bambini sotto i 15 mesi di età.

convulsioni febbrili in genere accade quando il bambino ha una malattia, ma molte volte si verificano prima di poter realizzare il vostro bambino è malato. Ecco perché di solito hanno luogo il primo giorno di una malattia. Il vostro bambino non può mostrare ancora altri sintomi. Ci sono diverse cause diverse per convulsioni febbrili:

  • Una febbre che si verifica dopo vaccinazioni, in particolare l’ MMR (morbillo parotite rosolia) immunizzazione , può causare convulsioni febbrili. Una febbre alta dopo le vaccinazioni più spesso si verifica 8 a 14 giorni dopo che il bambino è stato dato l’immunizzazione.
  • Una febbre che è il risultato di un virus o di un’infezione batterica può causare convulsioni febbrili. Roseola è la causa più comune di convulsioni febbrili.
  • I fattori di rischio, come avere i membri della famiglia che hanno avuto convulsioni febbrili, metteranno un bambino a un rischio più elevato per averli.

Mentre convulsioni febbrili, spesso non causano problemi di durata, ci sono passi importanti per prendere quando il bambino ha uno.

Rivolgersi sempre un medico o un professionista medico nel reparto di emergenza subito dopo un sequestro. Il medico vorrà assicurarsi che il bambino non ha la meningite, che può essere grave. Ciò è particolarmente vero per i bambini con meno di 1 anno di età.

Mentre il bambino sta avendo un convulsioni febbrili:

  • rotolare sul loro lato
  • non mettere nulla in bocca
  • non limitano il movimento delle convulsioni o spasmi
  • rimuovere o spostare qualsiasi oggetto che li possa danneggiare durante le convulsioni (mobili, oggetti appuntiti, ecc)
  • tempo sequestro

Chiamare il 911 se la crisi dura più di 5 minuti o il vostro bambino non respira.

Dopo il sequestro febbrili finisce, consultare un medico o un professionista medico di emergenza. Avere il vostro bambino prendere farmaci per abbassare la loro febbre, come l’ibuprofene (Advil) se sono più di 6 mesi di età o acetaminofene (Tylenol). Pulire la pelle con un panno o una spugna e acqua a temperatura ambiente per raffreddare giù.

L’ospedalizzazione è necessaria solo se il bambino ha una più grave infezione che deve essere trattata. La maggior parte dei bambini non hanno bisogno di alcun farmaco per un attacco febbrile.

Il trattamento di convulsioni febbrili ricorrenti comprende tutto quanto sopra, più di prendere una dose di diazepam (Valium) gel che viene somministrato per via rettale. Si può essere insegnato a dare il trattamento a casa se il bambino ha le convulsioni febbrili ricorrenti.

I bambini con convulsioni febbrili ricorrenti hanno una maggiore probabilità di avere l’epilessia più tardi nella loro vita.

convulsioni febbrili non può essere impedito, tranne in alcuni casi di convulsioni febbrili ricorrenti.

Ridurre la febbre del vostro bambino con ibuprofene o paracetamolo, quando sono malati non impedisce convulsioni febbrili. Dal momento che la maggior parte delle convulsioni febbrili non hanno effetti duraturi sul vostro bambino, è normalmente sconsigliato di dare tutti i farmaci anti-sequestro per prevenire crisi epilettiche futuri. Tuttavia, questi farmaci preventivi possono essere data se il bambino ha le convulsioni febbrili ricorrenti o altri fattori di rischio.

convulsioni febbrili sono normalmente nulla di cui preoccuparsi, anche se può essere spaventoso vedere un bambino ha uno, in particolare per la prima volta. Tuttavia, hanno visto il bambino dal medico o da un altro professionista medico non appena possibile dopo che il bambino ha una convulsione febbrile. Il medico può confermare che era in realtà un convulsioni febbrili e di escludere qualsiasi altra cosa che potrebbe essere necessario un ulteriore trattamento.

Contattare un medico immediatamente se si verificano i seguenti sintomi:

  • rigidità del collo
  • vomito
  • respirazione difficoltosa
  • grave sonnolenza

Il vostro bambino di solito tornare alle normali attività subito dopo il sequestro si conclude senza ulteriori complicazioni.