Pubblicato in 23 February 2017

Malattie polmonari croniche: cause e fattori di rischio

Quando si pensa di malattia polmonare cronica, si potrebbe pensare di cancro ai polmoni, ma in realtà vi sono molti tipi diversi. Complessivamente, malattie polmonari hanno rappresentato per più di 1 milione di morti negli Stati Uniti nel 2010, secondo ilNational Heart, Lung, and Blood Institute (NHLBI).

Questi tipi di malattie polmonari possono influenzare le vie respiratorie, tessuto polmonare o circolazione del sangue dentro e fuori i polmoni. Qui ci sono i tipi più comuni, le loro cause e fattori di rischio e potenziali sintomi che potrebbero segnalare la necessità di cure mediche.

Asma

L’asma è uno dei tipi più comuni di malattia polmonare cronica. Quando attivato, i polmoni diventano gonfie e stretta, rendendo più difficile respirare. I sintomi includono:

  • dispnea
  • essere in grado di prendere in aria a sufficienza
  • tosse
  • sensazione di oppressione al petto

Se si verificano questi sintomi, è importante consultare un medico. I trigger possono includere gli allergeni, polvere, inquinamento, stress, e l’esercizio fisico.

Asma di solito inizia durante l’infanzia, anche se può iniziare entro la fine. Esso non può essere curata, ma i farmaci possono aiutare a controllare i sintomi. La malattia colpisce circa26 milioni di americani e tende a funzionare in famiglie.

La maggior parte delle persone con asma possono gestirlo bene e godere di una vita piena e sana. Senza trattamento, però, la malattia può essere mortale. Uccide su3.300 persone ogni anno negli Stati Uniti.

I medici non sanno ancora il motivo per cui alcune persone si asma e altri no. Ma essi credono che la genetica gioca un ruolo importante. Se qualcuno nella vostra famiglia ha, il rischio sale.

Altri fattori di rischio includono:

  • avendo allergie
  • essere sovrappeso
  • fumo
  • essere esposti spesso alle sostanze inquinanti

Broncopneumopatia cronica ostruttiva

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una malattia polmonare cronica in cui i polmoni si infiammano, rendendo più difficile la respirazione. L’infiammazione porta ad una sovrapproduzione di muco e un ispessimento del rivestimento dei polmoni. Le sacche d’aria, o alveoli, diventano meno efficienti a portare ossigeno ed inviando anidride carbonica.

Le persone con BPCO in genere hanno una o entrambe le seguenti condizioni:

Enfisema: Questa malattia danneggia le sacche d’aria nei polmoni. Quando sano, le sacche d’aria sono forti e flessibili. Enfisema li indebolisce e alla fine provoca qualche rottura.

Bronchite cronica: Si può avere la bronchite con esperienza quando si ha un raffreddore o un’infezione del seno. La bronchite cronica è più grave, in quanto non va mai via. Essa provoca l’infiammazione dei bronchi nei polmoni. Questo aumenta la produzione di muco.

I sintomi di enfisema includono:

  • mancanza di respiro
  • dispnea
  • la sensazione di non essere in grado di ottenere abbastanza aria

I sintomi della bronchite cronica comprendono:

  • tosse frequente
  • tosse con muco
  • mancanza di respiro
  • oppressione toracica

BPCO è una malattia progressiva incurabile il più delle volte causati dal fumo, anche se ha anche un potente componente genetica. Altri fattori di rischio includono:

  • esposizione al fumo passivo
  • inquinamento dell’aria
  • esposizione professionale a polveri, fumi, ed il fumo

I sintomi della BPCO peggiorare nel tempo. Tuttavia, i trattamenti possono aiutare a lenta progressione.

Malattia polmonare interstiziale

Un certo numero di diverse malattie polmonari in forma sotto il termine ombrello “malattia polmonare interstiziale.” Le malattie polmonari interstiziali includono più di 200 tipi di disturbi polmonari. Alcuni esempi:

  • sarcoidosi
  • fibrosi polmonare idiopatica (IPF)
  • istiocitosi a cellule di Langerhans
  • bronchiolite obliterante

La stessa cosa accade con tutte queste malattie: Il tessuto nei polmoni diventa sfregiato, infiammato, e rigido. Il tessuto cicatriziale si sviluppa nell’interstizio, che è lo spazio nei polmoni tra le sacche d’aria.

Mentre gli spread cicatrici, rende i polmoni più rigido, quindi sono in grado di espandersi e contrarsi facilmente come facevano una volta. I sintomi includono:

  • una tosse secca
  • mancanza di respiro
  • respirazione difficoltosa

Si può essere più a rischio se qualcuno nella vostra famiglia ha avuto una di queste malattie, se si fuma, e se si è esposti ad amianto o di altre sostanze inquinanti infiammatorie. Alcune malattie autoimmuni sono stati collegati alla malattia polmonare interstiziale, tra cui l’artrite reumatoide, il lupus, e la sindrome di Sjogren.

Altri fattori di rischio includono passare attraverso la radiazione per trattamenti contro il cancro, e prendendo alcuni farmaci, come antibiotici e pillole per il cuore di prescrizione.

Queste malattie sono incurabili, ma nuovi trattamenti promettenti per rallentare la loro progressione.

Ipertensione polmonare

L’ipertensione polmonare è semplicemente pressione sanguigna nei polmoni. A differenza di regolare la pressione arteriosa alta, che colpisce tutti i vasi sanguigni nel corpo, ipertensione polmonare colpisce solo i vasi sanguigni tra il cuore e polmoni.

Questi vasi sanguigni si restringono e talvolta bloccate, così come rigida e spessa. Il tuo cuore deve lavorare di più e spingere il sangue con più forza, che aumenta la pressione del sangue nelle arterie polmonari e capillari.

mutazioni del gene, la droga, e le malattie cardiache congenite possono tutti causare ipertensione polmonare. Altre malattie polmonari come la malattia polmonare interstiziale e BPCO possono anche essere la colpa. Se non trattata, la condizione può portare a complicazioni come coaguli di sangue, aritmie e insufficienza cardiaca.

Fattori di rischio per l’ipertensione polmonare sono:

  • essere sovrappeso
  • avere una storia familiare di malattia
  • avere un altro malattia polmonare
  • uso di droghe illegali
  • assunzione di alcuni farmaci, come i farmaci anoressizzanti

I sintomi includono:

  • mancanza di respiro
  • dolore al petto
  • vertigini
  • fatica
  • rapida frequenza cardiaca
  • edema (gonfiore) a caviglie

Questa malattia non può essere curata, ma i trattamenti può aiutare a ridurre la pressione ad un livello più normale. Le opzioni includono farmaci come anticoagulanti, diuretici e dilatatori dei vasi sanguigni. Chirurgia e trapianti sono riservati come ultimo resort.

Fibrosi cistica

La fibrosi cistica è una malattia polmonare ereditaria che colpisce i bambini appena nati. Cambia il make-up di muco nel corpo. Invece di essere scivoloso e acquoso, il muco in una persona con fibrosi cistica è spessa, appiccicosa, ed eccessivo.

Questo spessore di muco possono accumularsi nei polmoni e rendere più difficile respirare. Con tanto di giro, i batteri crescono più facilmente, aumentando il rischio di infezioni polmonari.

I sintomi di solito iniziano nella prima infanzia e comprendono:

  • tosse cronica
  • dispnea
  • mancanza di respiro
  • tosse con muco
  • raffreddori torace ricorrenti
  • sudore in più salato
  • sinusiti frequenti

Secondo il NHLBI, Può interessare altri organi oltre ai polmoni, tra cui il fegato, intestino, seni, pancreas e organi sessuali.

I medici sanno che la fibrosi cistica è causata da una mutazione del gene che regola normalmente il livello di sale in cellule. La mutazione fa sì che questo gene di un malfunzionamento, cambiando la composizione di muco e di aumentare il sale nel sudore. Non esiste una cura per la malattia, ma il trattamento facilita i sintomi e rallenta la progressione.

Il trattamento precoce è la migliore, che è il motivo per cui i medici ora schermo regolarmente per la malattia. I farmaci e terapia fisica allentare il muco e prevenire le infezioni polmonari.

polmonite cronica

La polmonite è un’infezione polmonare causata da batteri, virus o funghi. I microrganismi crescono e prosperano nei polmoni, la creazione di sintomi difficili. Gli alveoli si infiammano e possono riempirsi di fluido, che interrompe il flusso di ossigeno. La maggior parte delle volte le persone recuperare nel giro di poche settimane. A volte, però, la malattia è appeso, e può anche diventare pericolosa per la vita.

La polmonite può attaccare chiunque, ma è più probabilità di sviluppare nelle persone la cui polmoni sono già vulnerabili a causa di:

  • fumo
  • un sistema immunitario indebolito
  • un’altra malattia
  • chirurgia

Molte volte, la polmonite può essere curata. Antibiotici e farmaci antivirali possono aiutare, e con il tempo, riposo e fluidi, la malattia spesso andare via. In alcuni casi, però, può venire ancora e ancora di nuovo, diventando una malattia cronica.

I sintomi di polmonite cronica comprendono:

  • tossendo sangue
  • ingrossamento dei linfonodi
  • brividi
  • febbre duratura

I sintomi possono continuare per un mese o più. Anche se si prende antibiotici, i sintomi possono tornare quando li hai finito.

Se i trattamenti regolari non funzionano, il medico può consigliare il ricovero in ospedale in modo da poter avere accesso alle cure e di riposo supplementare. Possibili complicazioni di una polmonite cronica comprendono ascessi polmonari (tasche pus in o intorno i polmoni), l’infiammazione non controllata nel vostro corpo, e insufficienza respiratoria.

Cancro ai polmoni

Il cancro al polmone è una malattia in cui le cellule nei polmoni si sviluppano in modo anomalo, sviluppando gradualmente tumori. Come i tumori diventano più grandi e più numerosi, possono rendere più difficile per i polmoni per fare il loro lavoro. Alla fine, le cellule cancerose possono diffondersi in altre zone del corpo.

Il cancro del polmone è la principale causa di morte per cancro negli Stati Uniti, secondo la Mayo Clinic . Si può crescere per un po ‘senza creare alcun sintomo. Quando i sintomi si sviluppano, sono spesso pensati per essere causato da altre malattie. Un colpo di tosse fastidiosa, per esempio, può essere un sintomo di cancro ai polmoni, ma può essere causata da altre malattie polmonari come bene.

Altri possibili sintomi del cancro del polmone sono:

  • dispnea
  • mancanza di respiro
  • inspiegabile perdita di peso
  • tossendo sangue

Le persone più a rischio sono quelli che:

  • Fumo
  • sono esposti a sostanze chimiche pericolose per inalazione
  • hanno una storia familiare di cancro al polmone
  • avere altri tipi di cancro

Il trattamento dipende dal tipo di cancro ai polmoni e la sua gravità. Il medico in genere creare un piano che comprende la chirurgia per rimuovere la parte cancerosa del polmone, la chemioterapia e le radiazioni. Alcuni farmaci possono anche contribuire a bersaglio e uccidere le cellule cancerose.

Come proteggere i vostri polmoni

Per aumentare le vostre probabilità di evitare la malattia polmonare cronica, prendere in considerazione questi suggerimenti:

  • Non fumare o smettere di fumare. Evitare il fumo passivo.
  • Cercare di ridurre l’esposizione a sostanze inquinanti nell’ambiente, al lavoro, e nella vostra casa.
  • Fare esercizio regolarmente. L’esercizio aerobico che aumenta la frequenza cardiaca è migliore.
  • Mangiare una dieta nutriente.
  • Ottenere regolari controlli con il medico.
  • Essere sicuri di ottenere un vaccino antinfluenzale ogni anno, e dopo aver acceso 65, ottenere un colpo polmonite.
  • Se siete a rischio di cancro ai polmoni, si rivolga al medico sulle opzioni di screening.
  • Metti alla prova la vostra casa per il gas radon.
  • Lavarsi le mani regolarmente, evitare di toccare il tuo volto, e stare lontano da individui che sono malati.