Pubblicato in 26 October 2018

Qual è il periodo di incubazione per l'influenza, e quando è contagiosa?

Influenza, spesso chiamato semplicemente l’influenza , è una malattia respiratoria che è causata da un virus. E ‘contagiosa, il che significa che si diffonde da persona a persona.

Mentre i virus influenzali possono circolare per tutto l’anno, sono più comuni nei mesi autunnali e invernali dell’anno. Questo periodo viene indicato come la stagione influenzale.

Ma una volta che si ottiene il virus, quanto tempo ci vuole per iniziare a sentirsi sintomi influenzali? Questo periodo di tempo è noto come il periodo di incubazione. Il periodo di incubazione dell’influenza è di solito trauno e quattro giorni.

Continuate a leggere per saperne di più su come l’influenza si sviluppa e quando diventa contagiosa.

Mentre il periodo di incubazione generale per l’influenza è di solito tra uno e quattro giorni, questo periodo può variare da persona a persona. Il periodo medio di incubazione per l’influenza èdue giorni.

Ciò significa che, in media, la gente inizia a sviluppare i sintomi influenzali circa due giorni dopo essere venuto in contatto con il virus dell’influenza.

Molte cose possono influenzare la durata del periodo di incubazione è per l’influenza, tra cui:

  • Dose infettiva. Questa è la quantità di virus siete stati esposti a. Venendo a contatto con una maggiore quantità di particelle virali può abbreviare il periodo di incubazione.
  • Via di infezione . Questo si riferisce al modo in cui il virus entra nel vostro corpo. Alcune vie di infezione sono più efficaci di altri, che possono aumentare o diminuire il periodo di incubazione.
  • Immunità pre-esistente. Se siete stati esposti a un certo virus prima, il sistema immunitario può riconoscere in precedenza, che può abbreviare il periodo di incubazione.

Una volta che hai il virus dell’influenza, si può diffondere ad altre persone circa un giorno davanti a voi i primi sintomi di preavviso.

Ricordate, il periodo medio di incubazione per l’influenza è di circa due giorni. Quindi, se si entra in contatto con il virus Sabato mattina, si può potenzialmente iniziare a diffondere agli altri da Domenica sera. E dal pomeriggio di Lunedi, è probabile che cominci a sentire i dolori del corpo temuto che vengono con l’influenza.

diffusione virale si riferisce al rilascio del virus dal vostro corpo nel vostro ambiente circostante. Si tende a picco durante i primi sintomi al giorno vivendo. Ciò significa che siete di solito più contagiosa in questo giorno. Una volta che si sviluppano sintomi, sarete ancora contagiosa per un altrocinque a sette giorni.

I bambini, gli anziani e quelli con un sistema immunitario indebolito possono essere contagiosi per un periodo di tempo più lungo.

E ‘spesso difficile sapere quando si ha l’influenza sul prossimo. A differenza dei sintomi del raffreddore comune , che si sviluppano a poco a poco, i sintomi di influenza spesso si accendono all’improvviso.

I sintomi più comuni di influenza possono includere:

  • febbre
  • mal di testa
  • naso tappato
  • gola infiammata
  • tosse secca
  • dolori e dolori
  • brividi
  • sensazione affaticato, stanco, o debole

I bambini possono anche sperimentare nausea, vomito, dolore alle orecchie o quando hanno l’influenza.

I sintomi di influenza tipicamente durare da tre a sette giorni, Il pensiero si potrebbe sentire persistente stanchezza o debolezza per un massimo di due settimane. Scopri di più su quanto a lungo l’influenza dura.

L’influenza si diffonde soprattutto attraverso le particelle respiratorie che vengono rilasciati quando la tosse e starnuto. Se hai l’influenza e starnutire in una zona affollata, quelli intorno a voi può inalare le particelle del vostro starnuto e ottenere il virus.

Il virus può anche essere trasmesso attraverso entrare in contatto con oggetti o superfici, come una maniglia o una tastiera, che sono rivestite in queste particelle respiratorie. Se si tocca un oggetto contaminato e poi toccarsi gli occhi, il naso o la bocca, è possibile ottenere l’influenza.

Se avete già l’influenza, ci sono alcune cose che puoi fare per ridurre il rischio di passare ad altri:

  • Stare a casa. L’influenza è estremamente contagiosa, in modo che possa diffondersi rapidamente in ambienti affollati, come le scuole e gli uffici. Cercate di limitare il contatto con gli altri fino a quando sei stato senza febbre per almeno 24 ore.
  • Lavati le mani. Lavarsi le mani con acqua calda e sapone, spesso, soprattutto dopo tosse, starnuti, o toccare il tuo volto. Se acqua e sapone non sono disponibili, utilizzare un disinfettante per le mani a base di alcol.
  • Coprire la bocca e il naso. Quando si starnutisce o duro, provare a farlo in un tessuto o la piega del gomito per ridurre la diffusione di particelle respiratorie. Assicurati di buttare via velocemente eventuali tessuti utilizzati.

L’influenza è un’infezione respiratoria altamente contagiosa che è comune nei mesi più freddi dell’anno. Una volta che hai incontrato il virus, si può prendere da uno a quattro giorni di tempo per sviluppare i sintomi. Una volta che hai il virus, sarete essere contagiosa a partire circa un giorno prima di notare i sintomi.

Se si vuole evitare l’influenza del tutto, il Centers for Disease Controlraccomanda di ottenere il vaccino antinfluenzale stagionale come la soluzione migliore. Ecco uno sguardo ai pro ei contro del vaccino antinfluenzale.