Pubblicato in 30 October 2018

Dimenticando Come to Swallow: cause e trattamenti

L’ingestione può sembrare una manovra semplice, ma in realtà coinvolge l’attento coordinamento di 50 paia di muscoli, molti nervi, della laringe (casella vocale), e il suo esofago.

Tutti devono lavorare insieme per raccogliere e preparare il cibo in bocca, e quindi spostarlo dalla gola, attraverso l’esofago e nello stomaco. Questo deve avvenire contemporaneamente chiudendo le vie aeree per mantenere il cibo di entrare nel vostro trachea. Di conseguenza, ci sono un sacco di opportunità per qualcosa ad andare male.

Problemi durante la deglutizione possono variare da colpi di tosse o soffocamento perché il cibo o il liquido entra nella trachea per completare incapacità a deglutire nulla.

Disturbi del cervello o del sistema nervoso, come un ictus, o l’indebolimento dei muscoli della gola o della bocca può indurre qualcuno a dimenticare come a ingoiare. Altre volte, difficoltà di deglutizione è il risultato di un blocco nella gola, faringe, esofago o, o restringimento dell’esofago da un’altra condizione.

Il termine medico per difficoltà di deglutizione è disfagia .

Qualsiasi problema che indebolisce i vari muscoli o nervi coinvolti nella deglutizione o impedisce al cibo e liquido di fluire liberamente nell’esofago può causare disfagia. La disfagia è più comune negli adulti più anziani.

disfunzione cerebrale

Danni al cervello e il midollo spinale può interferire con i nervi necessari per la deglutizione. Le cause includono:

Perdita di memoria e declino cognitivo causato dalla demenza o morbo di Alzheimer può anche rendere difficile da masticare e deglutire.

La disfunzione orale o faringea muscolare

Un disturbo dei nervi e dei muscoli in gola può indebolire i muscoli e fare qualcuno soffocare o gag durante la deglutizione. Esempi inclusi:

  • paralisi cerebrale : un disturbo che colpisce il movimento muscolare e la coordinazione
  • difetti congeniti, come palatoschisi (una lacuna nel tetto della bocca)
  • miastenia grave : una malattia neuromuscolare che causa la debolezza dei muscoli utilizzati per il movimento; I sintomi includono problemi a parlare, paralisi facciale, e difficoltà di deglutizione
  • una ferita alla testa che danneggia i nervi o muscoli in gola

La perdita di rilassamento muscolare dello sfintere (acalasia)

Dove l’esofago e lo stomaco si incontrano v’è un muscolo chiamato sfintere esofageo inferiore (LES). Questo muscolo si rilassa quando si inghiottire per consentire cibo di passare. Nelle persone con acalasia , il LES non si rilassa.

L’acalasia è pensato per essere il risultato di una condizione autoimmune , in cui il sistema immunitario attacca per errore le cellule nervose nel vostro esofago. Altri sintomi includono dolore dopo aver mangiato e bruciore di stomaco.

restringimento esofageo

Danni all’esofago può portare alla formazione di tessuto cicatriziale. Il tessuto cicatriziale può limitare l’esofago e portare a problemi di deglutizione.

Condizioni che possono causare tessuto cicatriziale includono:

  • reflusso acido : quando l’acido dello stomaco rifluisce nell’esofago, causando sintomi come bruciore di stomaco, mal di stomaco e difficoltà a deglutire
  • malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) : la forma più grave e cronica di riflusso acido; nel tempo può causare tessuto cicatriziale per formare o infiammazione dell’esofago (esofagite)
  • infezioni come l’herpes esofagite , ricorrenti herpes simplex labiale , o mononucleosi
  • radioterapia al torace o al collo
  • danni da un endoscopio (un tubo collegato ad una telecamera che viene utilizzato per guardare all’interno della cavità corporea) o tubo nasogastrico (un tubo che porta il cibo e farmaci allo stomaco attraverso il naso)
  • sclerodermia : una malattia in cui il sistema immunitario attacca per errore l’esofago

L’esofago può anche essere ridotto di un blocco o la crescita anormale. Le cause di questo sono:

  • tumori nel esofago
  • gozzo : un ingrandimento della ghiandola tiroidea; un grande gozzo può mettere pressione sul esofago e portare a difficoltà di deglutizione o respirazione, insieme con tosse e raucedine
  • cibo bloccato in gola o esofago che non si lava con acqua. Questa è un’emergenza medica.
Chiamare il 911 se tu o qualcun altro soffocamento sul cibo.

Ansia

Ansia o attacchi di panico possono provocare una sensazione di oppressione o di un nodo alla gola o anche una sensazione di soffocamento. Questo può temporaneamente rendere difficile la deglutizione. Altri sintomi di ansia includono:

  • nervosismo
  • sensazioni di pericolo, di panico o terrore
  • sudorazione
  • respirazione rapida

Se pensi di avere un problema di deglutizione, ci sono alcuni sintomi che si dovrebbe guardare fuori per. Si può avere difficoltà a deglutire tutto o solo difficoltà di deglutizione di solidi, fluidi, o saliva.

Altri sintomi di un problema di deglutizione comprendono:

Dopo aver preso una storia medica e familiare, il medico prescriverà esami per scoprire se qualcosa sta bloccando l’esofago o se avete qualsiasi disturbi nervosi o problemi con i muscoli della gola.

Alcuni test che il medico può ordinare includono:

endoscopia superiore, o EGD

Un endoscopio è un tubo flessibile con una telecamera alla fine che viene inserito nella bocca e attraverso l’esofago allo stomaco. Durante un endoscopia , un medico è in grado di visualizzare le modifiche all’esofago, come tessuto cicatriziale, o un blocco all’interno dell’esofago e della gola.

manometria

Un manometria test controlla la pressione dei muscoli in gola quando si ingoiare usando un tubo speciale collegato ad un registratore di pressione.

test di impedenza e pH

Un test di pH / impedenza misura la quantità di acido nell’esofago per un periodo di tempo (di solito 24 ore). Può aiutare a diagnosticare condizioni come GERD.

esame di rondine bario modificato

Durante questa procedura, si consumano cibi e liquidi diversi ricoperte di bario mentre le immagini a raggi X sono presi dell’orofaringe. Un logopedista sarà diagnosi alcuna difficoltà di deglutizione.

Esophagram

Durante questa procedura, si ingoiare contenente liquido o una pillola di bario , che viene mostrata su un X-ray . Il medico esaminerà le immagini a raggi X come si inghiottire per vedere come le funzioni esofago.

Analisi del sangue

Il medico può ordinare esami del sangue per cercare altri disturbi di fondo che potrebbero causare problemi di deglutizione o per assicurarsi che non si dispone di eventuali carenze nutrizionali.

Trattamento per problemi di deglutizione dipende dalla causa sottostante. La maggior parte dei problemi possono essere gestiti da vedere un logopedista, neurologo, dietista, gastroenterologo, e, talvolta, un chirurgo.

farmaci

Reflusso acido e GERD sono di solito trattati con farmaci come gli inibitori della pompa protonica (PPI) . L’ingestione di problemi causati da ansia possono essere trattati con farmaci anti-ansia.

L’acalasia a volte può essere trattata con un’iniezione di tossina botulinica ( Botox ) per rilassare i muscoli dello sfintere. Altri farmaci, come i nitrati e calcio-antagonisti, possono anche aiutare a rilassare il LES.

ambulatori

Un medico può contribuire ad allargare una zona ristretta dell’esofago con una procedura chiamata dilatazione esofagea. Un piccolo palloncino viene gonfiato all’interno dell’esofago di ampliarla. Il palloncino viene poi rimosso.

La chirurgia può anche essere fatto per rimuovere un tessuto tumorale o cicatriziale che blocca o restringendo l’esofago.

cambia stile di vita

Se i problemi di deglutizione sono causati da un disturbo neurologico, come il morbo di Parkinson, potrebbe essere necessario imparare nuove tecniche di masticazione e la deglutizione. Un logopedista può raccomandare cambiamenti nella dieta, esercizi di deglutizione, e le modifiche posturali da seguire mentre si mangia.

Se i sintomi sono gravi e non si può mangiare o bere a sufficienza, potrebbe essere necessario un tubo di alimentazione. Un tubo PEG viene inserito direttamente nello stomaco attraverso la parete dello stomaco.

La più comune causa di problemi di deglutizione è ictus, ma ci sono molte altre condizioni che possono rendere difficile la deglutizione. Se hai problemi di deglutizione, oppure è spesso rigurgitare, soffocamento, o vomitare dopo la deglutizione, è importante consultare un medico per capire la causa di fondo e ottenere un trattamento.

Problemi di deglutizione può portare a soffocamento. Se il cibo o del liquido nelle vostre vie respiratorie, può causare una condizione pericolosa per la vita chiamato polmonite da aspirazione . Problemi di deglutizione possono anche portare a malnutrizione e disidratazione.

Se non è possibile ingoiare perché ci si sente come il cibo è bloccato in gola o al torace, o se hai problemi di respirazione, andare al pronto soccorso più vicino.

Tag: digestivo, Salute,