Pubblicato in 8 December 2017

Seno Ipertrofia (gigantomastia): cause, trattamento e Altro

Gigantomastia è una condizione rara che causa la crescita eccessiva del seno femminile. Soloun paio di centinaia i casi sono stati riportati in letteratura medica.

La causa esatta di gigantomastia non è noto. La condizione può verificarsi in modo casuale, ma è anche visto che si verifichi durante la pubertà, gravidanza, o dopo l’assunzione di alcuni farmaci. Esso non si verifica negli uomini .

La crescita del seno può verificarsi nel corso di pochi anni, ma ci sono stati alcuni casi di gigantomastia in cui seni di una donna è cresciuto tre o più dimensioni di coppa nel giro di pochi giorni. Altri sintomi includono dolore al seno, problemi di postura, le infezioni, e mal di schiena.

Mentre gigantomastia è considerato un benigna (noncancerous) condizione, può essere invalidante fisicamente se non trattata. In alcuni casi, la condizione si risolve da sola, ma molte donne con gigantomastia avrà bisogno di un intervento chirurgico di riduzione del seno o di una mastectomia .

Gigantomastia va anche con altri nomi, tra cui l’ipertrofia mammaria e macromastia.

Il sintomo principale è una crescita eccessiva gigantomastia eccessiva di tessuto del seno in un seno (unilaterale) o entrambi i seni (bilaterali). La crescita può avvenire lentamente in un periodo di pochi anni. In alcune donne, la crescita del seno avviene rapidamente nel corso di pochi giorni o settimane.

Non esiste una definizione universalmente accettata per la quantità di crescita. Molti ricercatori definiscono gigantomastia come un ingrandimento del seno che richiede la riduzione di 1.000 a 2.000 grammi per seno.

Altri sintomi di gigantomastia includono:

  • dolore al seno (mastalgia)
  • dolore alle spalle, schiena e del collo
  • arrossamento, prurito, e il calore sopra o sotto i seni
  • cattiva postura
  • infezioni o ascessi
  • perdita di sensibilità del capezzolo

I problemi di dolore e di postura sono di solito causati da eccesso di peso dei seni.

L’esatto meccanismo con cui gigantomastia verifica nel corpo non è ben compreso. Genetica e una maggiore sensibilità agli ormoni femminili, quali la prolattina o estrogeni, si pensa di svolgere un ruolo. Per alcune donne, gigantomastia avviene spontaneamente senza una causa evidente.

Gigantomastia è stata associata con:

Gigantomastia può essere diviso in diversi sottotipi. I sottotipi sono legati all’evento che potrebbe aver innescato la condizione.

Tipi di gigantomastia includono:

  • Gigantomastia gestazionale o gravidanza indotta verifica durante la gravidanza. Questo sottotipo è pensato per essere innescato da ormoni della gravidanza, di solito durante il primo trimestre. Essa si verifica in un solo 1 su 100.000 gravidanze.
  • La pubertà-indotta o gigantomastia giovanile si verifica durante l’adolescenza (di età compresa tra 11 e 19 anni), probabilmente a causa degli ormoni sessuali.
  • Gigantomastia Medication- o farmaco-indotta si verifica dopo l’assunzione di alcuni farmaci. Più comunemente, è causata da un farmaco noto come D-penicillamina, che viene utilizzato per trattare l’artrite reumatoide , malattia di Wilson , e cistinuria .
  • Gigantomastia idiopatica avviene spontaneamente, senza alcuna causa evidente. Questo è il più comune tipo di gigantomastia.

Il medico prenderà una storia medica e familiare ed eseguire un esame fisico. È possibile che venga chiesto domande su:

  • la dimensione del seno
  • altri sintomi
  • la data del primo ciclo mestruale
  • tutti i farmaci che hai preso di recente
  • se si potrebbe essere incinta

Se sei un adolescente, il medico potrebbe fare una diagnosi di gigantomastia se il seno è cresciuto rapidamente presto dopo il vostro primo periodo mestruale. La maggior parte del tempo, altri test diagnostici non sono necessari a meno che il medico sospetta si dispone di un altro disturbo sottostante.

Non esiste un trattamento standard per gigantomastia. La condizione è di solito trattati caso per caso. Il trattamento è prima rivolto a trattare eventuali infezioni, ulcere, dolore, e altre complicazioni. Ad esempio, gli antibiotici, condimenti caldo, e over-the-counter potrebbe essere raccomandato farmaci per il dolore.

gigantomastia indotta dalla gravidanza potrebbe andare via da solo dopo il parto. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l’intervento chirurgico è considerato per ridurre le dimensioni del seno.

Chirurgia

Intervento chirurgico per ridurre le dimensioni del seno si chiama intervento chirurgico di riduzione del seno. E ‘noto anche come mastoplastica riduttiva . Durante un intervento chirurgico di riduzione del seno, un chirurgo plastico riduce la quantità di tessuto mammario, rimuovere l’eccesso di pelle, e riposizionare il capezzolo e la pelle scura intorno ad esso. L’intervento richiede alcune ore. Potrebbe essere necessario rimanere in ospedale per una notte dopo l’operazione.

Se sei incinta, potrebbe essere necessario attendere fino a dopo aver terminato l’allattamento al seno per avere un intervento chirurgico di riduzione del seno. Se sei un adolescente, il medico può decidere di aspettare fino a dopo la pubertà viene completato prima di avere l’intervento chirurgico. Questo perché v’è un’alta probabilità di ripetersi. È possibile che venga chiesto di visitare il vostro medico per una valutazione e un esame fisico ogni sei mesi durante questo tempo.

Un altro tipo di intervento chirurgico, noto come mastectomia, ha un tasso molto più basso di recidiva. Una mastectomia comporta la rimozione tutto il tessuto del seno. Dopo una mastectomia, è possibile ottenere protesi al seno. Tuttavia, mastectomia e gli impianti non possono essere migliore opzione di trattamento a causa del rischio di complicanze. Inoltre, la maggior parte delle donne non saranno in grado di allattare al seno dopo una doppia mastectomia . Il medico discuterà i rischi ei benefici di ogni tipo di intervento chirurgico con voi.

farmaci

Il medico potrebbe prescrivere i farmaci prima o dopo un intervento chirurgico di riduzione del seno per aiutare a fermare la crescita del seno. Questi possono includere:

  • tamoxifene, un modulatore selettivo del recettore dell’estrogeno (SERM) utilizzato nel trattamento del cancro al seno
  • medrossiprogesterone (Depo-Provera), noto anche come il colpo del controllo delle nascite
  • bromocriptina , un agonista del recettore dopaminergico spesso utilizzato per il morbo di Parkinson, che ha dimostrato di fermare la crescita del seno
  • danazolo , un farmaco normalmente usato per curare l’endometriosi e dei sintomi della malattia fibrocistica del seno nelle donne

Tuttavia, l’efficacia di questi farmaci nel trattamento gigantomastia varia. sono necessarie ulteriori ricerche.

L’allargamento del seno estrema e il peso in eccesso del seno può causare complicazioni fisiche, tra cui:

  • over-stiramento della pelle
  • eruzioni cutanee sotto il seno
  • ulcere sulla pelle
  • collo, spalle, e mal di schiena
  • mal di testa
  • asimmetria mammaria (se un seno è più grande rispetto agli altri)
  • danni temporanei o permanenti dei nervi (in particolare il quarto, quinto, sesto o nervi intercostali), con conseguente perdita di sensibilità del capezzolo
  • difficoltà di fare sport o che esercitano, che porta all’obesità

Inoltre, estremamente grandi seni può portare a problemi psicologici, emotivi e sociali. Ad esempio, gli adolescenti con la condizione può essere molestati o imbarazzo a scuola. Questo può portare a:

  • depressione
  • ansia
  • problemi di immagine corporea
  • evitare attività sociali

Nelle donne o le donne in gravidanza che hanno appena partorito, gigantomastia può provocare:

  • scarsa crescita del feto
  • aborto spontaneo (aborto spontaneo)
  • soppressione della produzione di latte
  • mastite (infezione della mammella)
  • vesciche e ferite perché il bambino non può agganciarsi correttamente; le ferite possono diventare doloroso o infetti

Se non trattata, gigantomastia può portare a problemi con problemi di postura e posteriore, che può essere fisicamente invalidante. Può anche causare pericolose infezioni, problemi di immagine corporea, e complicazioni durante la gravidanza. In rari casi, una persona con gigantomastia può avere bisogno di avere una mastectomia emergenza a causa di complicazioni. Gigantomastia non causa il cancro e non si diffonde ad altre parti del corpo.

intervento chirurgico di riduzione del seno è considerato un trattamento sicuro ed efficace. Tuttavia, la ricerca ha dimostrato che la pubertà e gigantomastia indotta dalla gravidanza può ripresentarsi dopo l’intervento chirurgico di riduzione del seno. Mastectomia offre un trattamento più definitivo per gigantomastia.

Tag: nessuna, Salute,