Pubblicato in 29 April 2019

Test di intolleranza al glutine

Attualmente, non ci sono concordati i metodi per testare per l’intolleranza al glutine. Vi sono, tuttavia, i test per la celiachia , una malattia autoimmune che provoca una significativa reazione allergica al glutine . Senza un test validato per i non-celiaci sensibilità al glutine, molti guardano in testing celiaca.

La malattia celiaca è raro, che colpisce solo 0,7 per centodella popolazione degli Stati Uniti. Un test negativo per la malattia celiaca non significa che non si dispone di intolleranza al glutine.

Il glutine è una proteina nel grano, segale e orzo. Si può trovare anche in alcuni farmaci, rossetti, e dentifrici.

Nelle persone affette da celiachia, mangiare il glutine fa sì che il sistema immunitario a produrre anticorpi che attaccano il rivestimento del piccolo intestino . Non solo questo può causare danni al sistema digestivo, ma anche può impedire al corpo di ottenere importanti nutrienti.

È possibile ottenere un semplice esame del sangue per lo screening per la celiachia, ma è necessario essere su una dieta che include glutine per accurate. Le schermate esame del sangue per alcuni anticorpi che sono più alti del normale per le persone con malattia celiaca.

Una biopsia del tessuto dal piccolo intestino è il modo più preciso per diagnosticare la malattia celiaca. Nel processo di diagnosi, il medico è molto probabile che iniziare con un esame del sangue, come ad esempio tTG-IgA.

Se uno di questi test indica la possibilità di celiachia, il medico potrebbe eseguire un endoscopia per visualizzare il vostro intestino tenue e prendere una biopsia per l’analisi prima di avere di effettuare cambiamenti nella dieta .

Una delle schermate iniziali per la malattia celiaca è il tessuto test degli anticorpi transglutaminasi IgA. Secondo la Fondazione Celiachia , la sensibilità di questo test è:

  • positiva in circa il 98 per cento per le persone che hanno la malattia celiaca e sta mangiando una dieta contenente glutine
  • negativo in circa il 95 per cento per le persone che non hanno la malattia celiaca

Per i bambini circa 2 anni e più giovani, il test di solito includono Deamidated Gliadina IgA e IgG.

C’è una possibilità minore per i risultati falsi positivi per le persone che non hanno la malattia celiaca, ma ce l’ho un disturbo immunitario associata, come l’artrite reumatoide o diabete di tipo 1.

L’anticorpo IgA Endomysial (EMA) test viene in genere riservato per le persone che sono difficili da diagnosticare per la celiachia. Non è così sensibile come il test tTG-IgA ed è più costoso.

Questo test verifica la presenza di deficit di IgA, che può causare un falso-negativi risultato tTG-IgA o EMA. Se il test indica la presenza di un deficit di IgA, il medico potrebbe ordinare un DGP o un test tTG-IgG.

Se si dispone di un deficit di IgA o test negativo per tTG o EMA anticorpi, potrebbe essere usato questo test per la celiachia. Anche se è insolito, se i test sono negativi, ma i sintomi di intolleranza al glutine non diminuiscono, parlare con il medico di altre opzioni di test o diagnosi alternative.

Nel processo di diagnosi, il medico potrebbe raccomandare test genetici per gli antigeni dei leucociti umani (HLA-DQ2 e HLA-DQ8). Questo può essere usato per eliminare la malattia celiaca come causa dei sintomi.

Più della metà delle persone affette da celiachia continuano ad avere sintomi anche quando sono su una rigorosa dieta priva di glutine , secondo la Fondazione Celiachia .

Una ragione comunemente citata per questo è il consumo di glutine involontaria. Se si pensa che descrive la tua situazione, si può prendere un test di urina o feci in casa per determinare se hai consumato qualsiasi glutine negli ultimi 24 a 48 ore.

Ci sono anche a domicilio esami del sangue e del DNA sono disponibili per i test celiachia. Se state pensando di un test in-casa, parlare con il medico di precisione e rischi potenziali. Anche controllare per vedere se in casa test è coperto da assicurazione sanitaria.

Se stai riscontrando problemi digestivi o diarrea per più di due settimane, parlare con il medico circa i sintomi e prendere in considerazione chiedendo screening della malattia celiaca.

I sintomi più comuni della malattia celiaca includono:

i sintomi della malattia celiaca che non sono legati alla digestione possono includere:

Se ritenete che i vostri problemi digestivi potrebbero essere correlati alla malattia celiaca, parlare con il medico. Anche se non siete preoccupati per la malattia celiaca, se si hanno sperimentato disturbi digestivi o diarrea per più di due settimane, fissare un appuntamento con il medico.

Se c’è il sospetto di celiachia , il medico sarà molto probabilmente iniziare la proiezione con un test tTG-IgA. I risultati di quel test dirigeranno se ulteriori test del sangue o test genetici dovrebbe essere fatto.

Test sarà spesso seguita da un’endoscopia e la biopsia prima è consigliata una dieta priva di glutine.