Pubblicato in 19 June 2015

Post-partum sanguinamento (Lochìi): è normale, cosa fare e Altro

Il tuo corpo passa attraverso un sacco di cambiamenti durante la gravidanza. E questi cambiamenti non necessariamente fermare l’attimo si esprime. Il corpo ha bisogno di tempo per recuperare, il che significa che si può ancora avere alcuni sintomi per giorni o addirittura settimane dopo il parto.

Uno di questi sintomi è post-partum sanguinamento. Tuttavia, è normale avere qualche sanguinamento vaginale dopo la consegna.

Ecco cosa si può aspettare in base al tipo di consegna si aveva, e come sapere quando è necessario chiamare il medico.

Il sangue che si vede dopo il parto si chiama lochi . E ‘un tipo di scarico che è simile al vostro periodo mestruale, e in genere ha una durata di quattro a sei settimane successivi al parto. Contiene:

  • sangue
  • pezzi del rivestimento uterino
  • muco
  • globuli bianchi

Come un periodo, questa emorragia è causato dal spargimento e ripristino del rivestimento uterino.

In un primo momento, il lochi sarà in gran parte del sangue. Come i giorni e le settimane passano, è probabile che tu vedi più muco di sangue.

Per i primi uno a tre giorni dopo la nascita del bambino, il sangue che si vede sarà probabilmente di colore rosso vivo o scuro. Può sentire l’odore come il sangue versato in genere durante il periodo mestruale. Ci potrebbe essere anche un paio di coaguli nel sangue, che vanno dalla dimensione di un chicco d’uva alle dimensioni di una prugna secca.

Tra giorni quattro e sette, il sangue deve girare un colore rosato o marrone. Coaguli dovrebbero ottenere più piccolo o scomparire.

Entro la fine della prima settimana, lo scarico sarà probabilmente bianco o di colore giallo. In tre-sei settimane, si dovrebbe smettere. Scopri di più su cosa aspettarsi nel corso di un parto vaginale.

Se tu avessi un parto cesareo (C-sezione), è probabile che hanno meno lochi di quanto si farebbe dopo un parto vaginale. Eppure, probabilmente vedrete un po ‘di sangue per un paio di settimane. Il colore del sangue cambia dal rosso al marrone al giallo o cancellare proprio come si farebbe vedere dopo un parto vaginale.

In un primo momento, l’emorragia sarà probabilmente abbastanza pesante che avrete bisogno di indossare un pad ospedale. L’infermiere può darvi alcune di queste pastiglie extra-assorbenti quando si è dimesso.

Come l’emorragia rallenta, si può passare a un pad mestruale regolare.

Assicurati di cambiare le pastiglie spesso per prevenire l’infezione. Non usare assorbenti interni fino a quando il medico dice che va bene a farlo. Una volta che il sanguinamento è abbastanza luce, o si sta vedendo solo scarico, è possibile passare ad un salvaslip.

Negozio per i rilievi dopo il parto .

Il sanguinamento dovrebbe rallentare e poi affievolirsi nel giro di poche settimane dopo il parto. Ma alcune cose possono aumentare temporaneamente il flusso di sangue, tra cui:

  • alzarsi dal letto al mattino
  • l’allattamento al seno (il corpo produce l’ormone ossitocina , mentre si infermiera, che stimola le contrazioni uterine e accelera la guarigione)
  • esercizio
  • sforzare quando urinare o defecare

Se l’emorragia diventa abbastanza pesante per assorbire attraverso un tampone ospedale in meno di un’ora o non diminuisce dopo pochi giorni, chiamare il medico. Inoltre, informi il medico se si nota:

Si dovrebbe inoltre informare il medico se si dispone di molto grandi coaguli o un elevato numero di coaguli. Ciò potrebbe significare che il tuo utero sta avendo difficoltà contrazione torna alla sua dimensione originale.

Avere un bambino è una fase di transizione importante nella vostra vita. Ci vorrà del tempo per voi di abituarsi ai cambiamenti in atto nel vostro corpo e la mente dopo il parto .

Datevi la possibilità di regolare. Se ancora non si sente a proprio agio, sia fisicamente che emotivamente, entrare in contatto con il medico o un altro professionista sanitario per un consiglio.