Pubblicato in 12 September 2018

Preeclampsia: seconda gravidanza Rischi

Preeclampsia è una condizione che presenta comunemente in gravidanza, ma può verificarsi dopo il parto, in alcuni casi. Essa provoca pressione alta e possibile insufficienza d’organo.

E ‘più comunemente si verifica dopo la settimana 20 di gravidanza e può accadere in donne che non hanno avuto la pressione alta prima della gravidanza. Si può portare a gravi complicazioni con voi e il vostro bambino che a volte può essere fatale.

Se non trattata nella madre, preeclampsia può portare a fegato o insufficienza renale e potenziali problemi cardiovascolari in futuro. Si può anche portare a una condizione chiamata eclampsia , che può causare convulsioni nella madre. Il risultato più grave è l’ictus, che può portare a danni cerebrali permanenti o addirittura la morte materna.

Per il vostro bambino, può impedire loro di ricevere abbastanza sangue, dando il vostro bambino meno ossigeno e cibo, che porta allo sviluppo più lento nel grembo materno, un basso peso alla nascita, parto prematuro, e raramente feto morto.

Se tu avessi preeclampsia in una precedente gravidanza, si sono ad aumentato rischio di sviluppare in gravidanze future. Il tuo grado di rischio dipende dalla gravità del disturbo precedente e l’ora in cui si è sviluppato nella vostra prima gravidanza. In generale, la prima si sviluppa in gravidanza, il più grave è e più è probabile che sono lo sviluppo di nuovo.

Un’altra condizione che può essere sviluppato in gravidanza è chiamato sindrome HELLP , acronimo di emolisi, enzimi epatici e bassa conta piastrinica. Essa colpisce le cellule rosse del sangue, come i vostri coaguli di sangue, e in che modo le funzioni del fegato. HELLP è legato alla preeclampsia e circa il 4 al 12 per cento delle donne con diagnosi di preeclampsia sviluppare HELLP.

HELLP sindrome può anche causare complicazioni in gravidanza, e se avete avuto HELLP in una precedente gravidanza, indipendentemente dal tempo di insorgenza, si ha un rischio maggiore di sviluppare in gravidanze future.

Cause di preeclampsia sono sconosciute, ma diversi fattori, oltre ad avere una storia di preeclampsia si può mettere a rischio più elevato per esso, tra cui:

  • avere alta pressione sanguigna o malattie renali prima della gravidanza
  • storia familiare di preeclampsia o pressione alta
  • essendo sotto di 20 anni e oltre i 40 anni
  • avere gemelli o multipli
  • avere un bambino più di 10 anni di distanza
  • essere obesi o avere un indice di massa corporea (BMI) superiore a 30

I sintomi della preeclampsia includono:

  • mal di testa
  • visione o perdita della vista offuscata
  • nausea o vomito
  • dolore addominale
  • mancanza di respiro
  • urinare in piccole quantità e raramente
  • gonfiore al viso

Per diagnosticare la preeclampsia, il medico sarà molto probabilmente controllare la pressione arteriosa ed effettuare esami del sangue e delle urine.

Anche se preeclampsia può portare a seri problemi durante la gravidanza, è ancora possibile consegnare il vostro bambino.

Perché preeclampsia è pensato per essere causati da problemi sviluppate dalla gravidanza stessa, la consegna del bambino e la placenta sono il trattamento consigliato per fermare la progressione della malattia e portare a risoluzione.

Il medico discuterà i tempi di consegna in base alla gravità della sua malattia e l’età gestazionale del bambino. La maggior parte dei pazienti hanno una risoluzione della pressione sanguigna elevata in pochi giorni o settimane.

C’è un’altra condizione chiamata postparto preeclampsia che si verifica dopo il parto, i cui sintomi sono simili a preeclampsia. Vedere immediatamente il medico se si verificano sintomi preeclampsia dopo il parto, in quanto può portare a problemi seri.

Se lo fai sviluppare preeclampsia di nuovo, voi e il vostro bambino sarà controllata periodicamente. Il trattamento si concentrerà sulla ritardare la progressione della malattia, e di ritardare la consegna del tuo bambino fino a che non hanno maturato nel tuo grembo abbastanza a lungo per ridurre al minimo i rischi di parto prematuro.

Il medico può monitorare più da vicino, o si può essere ricoverato in ospedale per il monitoraggio e alcuni trattamenti. Questo dipenderà dalla gravità della malattia, l’età gestazionale del bambino, e la raccomandazione del medico.

I farmaci usati per trattare preeclampsia includono:

  • farmaci per abbassare la pressione sanguigna
  • corticosteroidi, per aiutare i polmoni del bambino si sviluppano più pienamente
  • farmaci anticonvulsivanti per evitare un grippaggio

Se viene rilevato preeclampsia precoce, voi e il vostro bambino sarà trattato e gestito per il miglior risultato possibile. Quanto segue può diminuire la probabilità di sviluppare preeclampsia in una seconda gravidanza:

  • Dopo la tua prima gravidanza e prima di un secondo, si rivolga al medico di effettuare una valutazione approfondita della pressione arteriosa e la funzione renale.
  • Se voi o un parente stretto ha avuto coaguli di sangue o della vena polmonare prima, si rivolga al medico su di te il test per le anomalie della coagulazione, o trombofilia. Questi difetti genetici possono aumentare il rischio di preeclampsia e coaguli di sangue placentare.
  • Se si è obesi, prendere in considerazione la perdita di peso. La riduzione del peso può diminuire il rischio di sviluppare preeclampsia di nuovo.
  • Se si dispone di diabete mellito insulino-dipendente, assicurarsi di stabilizzare e controllare il livello di zucchero nel sangue prima di rimanere incinta e all’inizio della gravidanza per ridurre il rischio di sviluppare preeclampsia di nuovo.
  • Se si dispone di alta pressione sanguigna cronica, parlare con il medico per ottenerlo ben controllata prima della gravidanza.

Per prevenire la preeclampsia in una seconda gravidanza, il medico può consigliare di prendere una bassa dose di aspirina in ritardo nel primo trimestre, tra 60 e 81 milligrammi.

Il modo migliore per migliorare l’esito della gravidanza è quello di vedere il medico regolarmente, per iniziare la cura prenatale al momento della comparsa della gravidanza, e mantenere tutte le vostre visite prenatali programmate. Probabilmente, il medico ottenere esami del sangue e delle urine al basale durante una delle vostre visite iniziali.

Durante la vostra gravidanza, queste prove possono essere ripetuti per aiutare nella diagnosi precoce della preeclampsia. Avrete bisogno di consultare il medico più frequentemente per monitorare la gravidanza.

La preeclampsia è una condizione grave che può portare a gravi complicazioni sia la madre e il bambino. Si può portare a reni, fegato, cuore, e problemi al cervello nella madre e può causare lento sviluppo nel grembo materno, un parto prematuro e basso peso alla nascita nel vostro bambino.

Avere di nuovo durante la prima gravidanza aumenta la probabilità di avere durante il vostro gravidanze seconda e successive.

Il modo migliore per trattare la preeclampsia è quello di identificare e diagnosticare il più presto possibile e per monitorare voi e il vostro bambino da vicino per tutta la gravidanza.

I farmaci sono disponibili per ridurre la pressione sanguigna e gestire i sintomi della malattia, ma in ultima analisi, si raccomanda la consegna del vostro bambino per fermare la progressione della preeclampsia e portare a risoluzione.

Alcune donne sviluppano dopo il parto preeclampsia dopo il parto. Si dovrebbe cercare assistenza medica immediata se questo accade a voi.