Pubblicato in 26 November 2018

Caregiver Burnout: sintomi e trattamento

Un caregiver aiuta un’altra persona con le loro esigenze mediche e personali. A differenza di un operatore sanitario a pagamento, un custode ha un rapporto personale significativo con la persona bisognosa. Di solito la persona in cura è un familiare o un amico che è malato cronico, ha una condizione invalidante, o è un adulto di età che non possono prendersi cura di se stessi.

Un custode aiuta con le attività quotidiane, come ad esempio:

  • la preparazione dei pasti
  • l’esecuzione di commissioni
  • bagnarsi
  • l’esecuzione di attività mediche, come la creazione di alimentazione enterale e dando farmaci

Essendo un caregiver per qualcuno che conosci e ami può essere molto gratificante, ma può anche essere faticoso e frustrante. E ‘spesso emotivamente, fisicamente e mentalmente drenante. Esso tende a limitare la vostra vita sociale e può causare problemi finanziari.

Custode di burnout si verifica quando lo stress e l’onere di questi effetti negativi diventano schiaccianti, influenzando negativamente la vostra vita e la salute.

Secondo l’ Alleanza Nazionale per Caregiving e AARP Public Policy Institute , nel 2015, si stima che 43,5 milioni di americani adulti sono stati gli operatori sanitari non pagati. Circa l’85 per cento sono stati gli operatori sanitari per una persona ad esse, e circa la metà di questi curato per un genitore.

Burnout Caregiver è molto comune. Nella Alleanza Nazionale per Caregiving e AARP Public Policy Institute sondaggio, il 40 per cento dei custodi si sentiva emotivamente sottolineato, quasi il 20 per cento ha detto che ha causato problemi finanziari, e circa il 20 per cento si sentiva fisicamente tesa.

Un caregiver con il burnout è diventato sopraffatti e è fisicamente, emotivamente e mentalmente esaurito dallo stress e l’onere di prendersi cura di loro amata. Essi possono sentirsi soli, non supportato, o non apprezzato.

Spesso non hanno preso cura di se stessi e possono essere depressi . Alla fine, si può perdere interesse nel prendersi cura di se stessi e la persona che si prendono cura.

Quasi ogni esperienza di vigilanza di burnout a un certo punto. Se accade e non è indirizzato, il caregiver alla fine diventa in grado di fornire una buona cura.

Per questo motivo, il burnout del caregiver può essere dannoso per la persona che riceve la cura e il caregiver. Un ampio studio nelRiviste di Gerontologia anche scoperto che gli operatori sanitari che si sentivano sotto un sacco di ceppo avevano un rischio maggiore di morire rispetto custodi che si sentivano poco o nessun sforzo.

Ci sono segnali di pericolo prima che si verifichi il burnout. Essere consapevoli e guardare per loro consente di sapere quando è necessario adottare misure per combattere o prevenire lo stress che stai vivendo.

segnali di avvertimento generali e sintomi per il burnout del caregiver sono:

Quando accade, il burnout del caregiver ha entrambi i segni fisici ed emotivi e sintomi. segni e sintomi fisici includono:

I segni ed i sintomi emotivi sono meno facili da riconoscere, e non li può notare. Alcuni di questi sono:

Lo sviluppo di comportamenti negativi, come ad esempio perdere rapidamente la calma o trascurare i tuoi doveri di vigilanza di edifici, è un altro segno di burnout.

Come il burnout progredisce e aumentare la depressione e l’ansia, un custode può utilizzare alcool o droghe, soprattutto stimolanti, per cercare di alleviare i sintomi. Questo può portare a perdita di valore, il che aumenta il rischio di danno alla persona che riceve cure. Può diventare una situazione molto pericolosa, e un custode dovrebbe smettere di fornire assistenza fino a quando non sono più sotto l’influenza di droghe o alcol.

Custode di burnout può essere diagnosticata dal medico o il fornitore di salute mentale. Ci sono anche i test di autovalutazione è possibile adottare per determinare se si dispone di burnout.

Il medico o il personale sanitario farà la diagnosi parlando con te di quello che hai fatto e come ti senti. Vorranno sapere quanto bene si sta prendendo cura di voi stessi e se si sta prendendo abbastanza pause dallo stress assistenziale.

Essi possono offrirti questionari per la depressione o stress, ma non ci sono esami del sangue o di imaging che aiutano a rendere la diagnosi. Si deve informare il medico che si prende cura di una persona cara in modo da poter guardare per i segni di burnout.

Burnout e la depressione sono condizioni simili, ma distinti. Hanno molti degli stessi sintomi, come la fatica, l’ansia e tristezza, ma ci sono alcune differenze troppo. Questi includono:

  • Causa. La depressione è un disturbo del vostro umore o stato d’animo. Burnout è una reazione all’esposizione a grave stress nel proprio ambiente.
  • Come ti senti. Quando sei depresso, si può sentire come la vita ha perso la sua felicità. Con il burnout, ti senti come tutta la tua energia è esaurito.
  • Effetto di eliminare lo stress. Se allontanarsi da caregiving e lo stress per un po ‘non migliora i sintomi, la depressione è più probabile. Se i sintomi migliorano con il tempo di distanza, è molto probabile che il burnout.
  • Trattamento. La depressione di solito migliora con i farmaci e la psicoterapia a volte. Burnout solito ottiene meglio allontanarsi dallo stress della custodia e concentrandosi sulla propria salute e le esigenze.

Mentre il burnout si verifica nel corso del tempo, come un caregiver si sente sopraffatto dallo stress di prendersi cura di una persona cara, la compassione fatica accade all’improvviso. E ‘la perdita della capacità di empatia e di avere compassione per gli altri, tra cui la persona che si prende cura di.

E ‘causata da stress estremo che viene fornito con empatizzare con la sofferenza e le esperienze traumatiche delle persone a te care per. E ‘stato principalmente studiato a operatori sanitari, ma succede anche ai custodi.

Alcuni dei segnali di allarme sono:

  • rabbia
  • ansia e paure irrazionali
  • difficoltà a prendere decisioni
  • esaurimento
  • senza speranza
  • maggiore uso di droghe e alcol
  • isolamento
  • insonnia
  • irritabilità
  • mancanza di concentrazione
  • negatività

Una volta che è identificata e trattata attraverso l’auto-riflessione e cambia stile di vita, la compassione fatica di solito migliora rapidamente. Se pensi di avere, si deve consultare il medico o il fornitore di salute mentale il più presto possibile.

E ‘importante essere consapevoli dei segnali di pericolo di custode del burnout a riconoscere quando li avete. Ci sono una serie di cose che potete fare per prendersi cura di se stessi, rimanere in buona salute, e prevenire il burnout, tra cui:

  • Chiedi aiuto agli altri. Ricordate che non c’è bisogno di fare tutto. E ‘OK per chiedere agli amici e la famiglia per fare un po’ dei vostri compiti portierato.
  • Ottenere supporto. Parlando di quello che stai passando e ottenere il sostegno di familiari e amici o un gruppo di supporto aiuta a elaborare i tuoi sentimenti e le emozioni. Tenendo tutto in può farti depresso e contribuire a sentirsi sopraffatti. Si consideri in cerca di consulenza professionale, se necessario.
  • Sii onesto con te stesso. Sapere cosa si può e non può fare. Fare le attività che è possibile, e delegare il resto per gli altri. Dire di no quando si pensa che un compito sarà troppo stressante o non hanno il tempo di farlo.
  • Parlare con altri operatori sanitari. Questo consente di ottenere il supporto oltre a permettere di dare sostegno e incoraggiamento per gli altri che passano attraverso qualcosa di simile.
  • Fare delle pause regolari. Viaggi contribuire ad alleviare alcuni lo stress e ripristinare la vostra energia. Utilizzare il tempo per fare le cose che si rilassano e migliorare il vostro stato d’animo. Anche le pause di 10 minuti può aiutare.
  • Frequentare le attività sociali. Incontro con gli amici, continuano i tuoi hobby, e fare le cose che ti piacciono sono importanti per mantenere la vostra felicità ed evitare isolarsi. L’attività dovrebbe essere qualcosa che si trova lontano dalla routine quotidiana e l’impostazione di caregiving.
  • Prestare attenzione ai vostri sentimenti e bisogni. E ‘facile dimenticare di prendersi cura delle vostre esigenze quando si è un custode. E ‘importante mettere a fuoco di te stesso regolarmente e prendersi cura delle vostre esigenze.
  • Prenditi cura della tua salute. Tenere le visite mediche regolari, anche per la cura preventiva, prendere i farmaci, e consultare il medico quando ci si sente male. Se non si è in buona salute, non è possibile prendersi cura di qualcun altro.
  • Mangiare una dieta sana. Mangiare pasti nutrienti si mantiene in buona salute e migliora l’energia e la resistenza. Evitare il cibo spazzatura, che può farti sentire pigro.
  • Esercizio. L’esercizio è un ottimo modo per alleviare lo stress, aumentare l’energia, e prendere tempo per voi stessi. Può anche migliorare la depressione.
  • Mantenere il vostro programma di sonno. Ottenere abbastanza resto è importante per il vostro benessere e per mantenere la vostra resistenza.
  • Prendere congedo familiare. Se si lavora, fare uso di prestazioni familiari congedo a vostra disposizione. Rimozione lo stress del lavoro in grado di ridurre le vostre responsabilità e liberare più tempo per voi stessi.
  • Considerare assistenza di sollievo. Quando avete bisogno di una pausa, facendo attenzione tregua per un paio d’ore a un paio di settimane è un’opzione in più luoghi. Quando avete bisogno di un paio d’ore o un giorno per te stesso, servizi a domicilio, come un aiutante di salute casa o un centro diurno per adulti, in grado di prendersi cura della vostra persona cara. Una struttura di assistenza residenziale fornisce assistenza durante la notte se avete bisogno di una pausa più lunga. Lo svantaggio è che si paga una tassa per questi servizi che di solito non sono coperti da Medicare o assicurazione.

Il mantenimento di un sano mente, corpo e spirito è essenziale per il benessere di entrambi voi e il vostro amato. Avere un toolkit custode può aiutare a mantenere equilibrato e organizzato. E ‘anche una risorsa che si può usare se si verificano segni premonitori di burnout.

Molte risorse sono a disposizione per aiutare la cura per la persona amata. La maggior parte dei custodi non hanno una formazione su cosa fare per una condizione specifica, in modo da trovare risorse utili è importante.

Ci sono siti web per la maggior parte delle condizioni e servizi croniche si potrebbe aver bisogno. Alcune di queste risorse sono elencati di seguito:

Ci sono anche molti siti web con risorse per aiutare custodi prendono cura di se stessi:

  • Il National Institutes of Health (NIH) Caregiver Risorse include servizi forniti alle cliniche NIH, e link a una varietà di siti web che si possono usare per trovare informazioni sulla maggior parte dei temi della salute del caregiver e di supporto. Potete trovare i programmi governativi e locali, servizi e risorse per gli operatori sanitari. Ha anche link ai blog utile, workshop, podcast e video. Essa ha anche un link alla National Library of Medicine pagina di Facebook per gli operatori sanitari.
  • La famiglia Caregiver Alliance è una buona risorsa complessiva che ha un sacco di informazioni su entrambi aiutare a fornire assistenza per la persona amata e la cura per se stessi. E ‘pieno di link a risorse per la maggior parte delle esigenze badante, domande e preoccupazioni.
  • La famiglia Caregiver Toolbox dalla Action Network Caregiver fornisce una serie di buoni consigli e risorse.

Burnout Caregiver accade quando lo stress e l’onere di prendersi cura di una persona cara diventa travolgente. Questo provoca una diminuzione nella vostra salute fisica e mentale. Ricordate che il burnout è un evento comune in custodi - non hai fatto nulla per causarne la.

La cosa più importante è conoscere i segni premonitori di badante di burnout in modo da poter riconoscere e persino impedire loro. Seguendo i suggerimenti per prevenire il burnout e utilizzando le molte risorse disponibili per custodi vi aiuterà a ottenere un posto più sano.