Pubblicato in 20 July 2017

Home rimedi per polmonite: come per alleviare i sintomi

Home rimedi non possono trattare la polmonite, ma possono essere utilizzati per gestire in modo efficace i suoi sintomi. Essi non sono un sostituto per il vostro piano di trattamento medico-approvato, però. Si dovrebbe continuare a seguire le raccomandazioni del medico durante l’utilizzo di queste terapie complementari.

Continuate a leggere per imparare come si può utilizzare rimedi casalinghi per alleviare la tosse, dolore al petto, e altro ancora. Se i sintomi peggiorano o persistono oltre la vostra prospettiva proiettata, consultare il medico.

Si può sviluppare un colpo di tosse al momento della comparsa della polmonite. Essa può venire in programma entro le prime 24 ore, o può sviluppare nel corso di un paio di giorni.

Tosse aiuta a liberare il corpo dell’infezione togliendo il liquido dai polmoni, in modo da non si vuole smettere di tossire completamente. Ma si vuole portare il vostro tosse in modo che non interferisca con il riposo o causare ulteriore dolore e l’irritazione.

La tosse può persistere per qualche tempo durante e dopo il recupero. Esso dovrebbe diminuire in modo significativo dopo circa sei settimane.

Fare un gargarismo con acqua di mare

Gargarismi con acqua salata - o anche solo acqua- può aiutare a sbarazzarsi di alcuni del muco in gola e alleviare l’irritazione.

Per fare questo:

  1. Sciogliere 14 a 12 cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua tiepida.
  2. Gargarismi la miscela per 30 secondi e sputare.
  3. Ripetere almeno tre volte al giorno.

Bere tè alla menta caldo

Menta piperita può anche contribuire ad alleviare l’irritazione ed espellere il muco. Questo perché si tratta di una comprovata decongestionante, anti-infiammatori, e antidolorifico.

Se non si dispone già di tè alla menta, si possono raccogliere sciolti o in sacchi di tè alla vostra drogheria locale o online. E se si dispone di menta fresca, si può facilmente rendere il vostro tè utilizzando qualsiasi tipo di menta.

Per fare il tè fresco:

  1. Lavare e tagliare le foglie di menta fresca e metterli in una tazza o teiera.
  2. Aggiungere acqua bollente e ripida per circa cinque minuti.
  3. Scolare e servire con limone, miele, o latte.

Si potrebbe desiderare di inspirare profondamente l’aroma del tè alla menta, mentre il tè è macerazione. Questo può aiutare a chiarire i vostri percorsi nasali.

La vostra febbre può sviluppare improvvisamente o nel corso di un paio di giorni. Con il trattamento, dovrebbe placarsi entro la settimana.

Prendere un over-the-counter antidolorifico

Over-the-counter antidolorifici, come l’ibuprofene (Advil), può contribuire a ridurre la febbre e alleviare il dolore.

Se è possibile, adottare ogni antidolorifici con cibo o su uno stomaco pieno. Questo aiuta a ridurre il rischio di effetti collaterali, come nausea.

Adulti in genere può prendere uno o due 200 milligrammi (mg) capsule ogni quattro a sei ore. Si consiglia di non superare i 1.200 mg al giorno.

Per i bambini, seguire le istruzioni riportate sulla confezione.

Applicare un impacco tiepido

È inoltre possibile utilizzare un impacco tiepido per raffreddare il corpo dall’esterno. Anche se può essere tentati di utilizzare un impacco freddo, l’improvviso cambio di temperatura può provocare brividi. Un impacco tiepido fornisce un cambiamento più graduale della temperatura.

Per fare un impacco:

  1. Bagnare un piccolo asciugamano o panno con acqua tiepida.
  2. Strizzare l’acqua in eccesso e posizionare l’impacco sulla fronte.
  3. Ripetere tutte le volte che vuoi.

Brividi possono verificarsi prima o durante la febbre. Essi in genere regrediscono dopo le pause di febbre. Questo può durare fino a una settimana, a seconda di quando si è iniziato il trattamento.

Bere acqua calda

Se il tè alla menta non fa per te, un bicchiere di acqua tiepida farà. Questo può aiutare a rimanere idratati e riscaldare internamente. Fare lo sforzo supplementare per ottenere nei fluidi.

Avere un piatto di minestra

Non solo è una ciotola di zuppa calda nutriente, può anche aiutare a ricostituire i liquidi vitali mentre si riscalda dall’interno verso l’esterno.

Con la polmonite, la respirazione può diventare improvvisamente rapido e superficiale, o questo potrebbe sviluppare gradualmente nel corso di pochi giorni. Si può anche sperimentare mancanza di respiro , mentre si sta riposando. Il medico può aver prescritto farmaci o inalatori per aiutare. Se i seguenti suggerimenti non aiutano e il respiro diventa ancora più breve, richiedere immediatamente assistenza medica.

Sit in davanti ad un ventilatore

Uno studio condotto da 2010ha trovato che l’uso di un ventilatore portatile in grado di ridurre la dispnea. I volontari diretto la ventola attraverso il naso e la bocca, che ha prodotto una sensazione di fresco in faccia. Lo hanno fatto per cinque minuti alla volta, alternando dirigendo la ventola verso le gambe. È possibile utilizzare un ventilatore tenuto in mano fino a quando i sintomi regrediscono.

Bere una tazza di caffè

Bere una tazza di caffè può anche contribuire ad alleviare la mancanza di respiro. Questo perché la caffeinaè similead un farmaco broncodilatatore chiamato teofillina. Entrambi possono essere utilizzati per aprire le vie aeree nei polmoni, che può aiutare ad alleviare i sintomi. gli effetti della caffeina possono durare fino a quattro ore.

Il dolore toracico può verificarsi improvvisamente o nel corso di diversi giorni. Alcuni dolore toracico o dolore è previsto con la polmonite. Con il trattamento, dolore al torace scompare di solito entro quattro settimane.

Bere una tazza di tè curcuma

La curcuma è statamostratoper avere proprietà anti-infiammatorie che possono aiutare nella riduzione del dolore. Anche se la ricerca esistente è su altre forme di dolore, si pensa che i suoi effetti possono estendersi a dolore al petto. Curcuma ha anche proprietà antiossidanti e antimicrobiche.

È possibile acquistare il tè di curcuma alla vostra drogheria locale o online. È inoltre possibile rendere il proprio tè con polvere di curcuma.

Per fare il tè fresco:

  1. Aggiungere 1 cucchiaino di curcuma in polvere per un paio di tazze di acqua bollente.
  2. Ridurre il calore e lentamente cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
  3. Scolare e servire con miele e limone.
  4. Aggiungere un pizzico di pepe nero per maggiore assorbimento.
  5. Bere tutte le volte che vuoi.

Bere una tazza di tè allo zenzero

Lo zenzero è stato anche dimostrato di avere proprietà anti-infiammatorie e analgesiche che lo rendono utile nel ridurre il dolore. Come con la curcuma, la ricerca attuale su Ginger non ha preso in esame la sua efficacia per il dolore al petto, ma i suoi effetti antidolorifici si pensa di applicare qui.

Si possono trovare sciolti o in sacchi di tè allo zenzero alla vostra drogheria locale o online. È possibile utilizzare zenzero crudo per rendere il proprio tè allo zenzero.

Per fare il tè fresco:

  1. Tagliare o grattugiare alcuni pezzi di zenzero fresco e aggiungerlo a una pentola di acqua bollente.
  2. Ridurre il calore e far cuocere per circa 20 minuti.
  3. Scolare e servire con miele e limone.
  4. Bere tutte le volte che vuoi.

Il piano di trattamento tipico polmonite consiste di riposo, antibiotici, e maggiore assunzione di liquidi. Si dovrebbe prendere facilmente, anche se i sintomi iniziano a placarsi.

In alcuni casi, il medico può prescrivere un farmaco antivirale, invece di un antibiotico.

Si dovrebbe prendere l’intero corso del farmaco, anche dopo aver iniziato a vedere un miglioramento. Se non vedi miglioramento entro tre giorni, consultare il medico.

Dovresti:

  1. Bere almeno 8 bicchieri di acqua o liquido al giorno. I liquidi aiutano a mucosa sottile e mantenere la febbre verso il basso.
  2. Assicurati di ottenere abbastanza resto. Il tuo corpo ha bisogno di più tempo per recuperare e guarire correttamente. Un riposo adeguato può anche aiutare a prevenire le ricadute.
  3. Seguire una dieta sana piano che è bilanciato per includere tutti i gruppi di alimenti. Durante il recupero, è consigliabile che si mangia sei piccoli pasti al giorno invece di tre quelli più grandi.

Il tuo polmonite dovrebbe iniziare a migliorare costantemente volta che si inizia il trattamento. La polmonite è grave e può richiedere il ricovero in ospedale. Nella maggior parte dei casi, ci vogliono circa sei mesi prima di sentire pienamente recuperato.

Dopo la diagnosi iniziale, è importante per te stesso ritmo e consentire al corpo il tempo di guarire. Mangiare bene e ottenere un sacco di riposo sono fondamentali.

Dopo aver avuto la polmonite, una volta, è molto più probabile che si verifichino di nuovo. Parlate con il vostro medico su cosa si può fare per migliorare la vostra salute generale e ridurre il rischio complessivo, per quanto possibile.