Pubblicato in 1 April 2019

Quanto tempo ti lavi i denti? Inoltre, Altro spazzolatura domande frequenti

Condividi su Pinterest

La salute orale è una parte fondamentale di benessere generale. Si può contribuire a migliorare la vostra salute orale con regolare spazzolatura, che aiuta a:

  • prevenire l’accumulo di placca e tartaro
  • prevenire la carie
  • ridurre il rischio di malattie gengivali
  • ridurre il rischio di alcuni tumori orali

abitudini spazzolatura differiscono da persona a persona, ma gli esperti raccomandano spazzolatura due volte al giorno per due minuti alla volta. Insieme con spazzolatura frequenza, è anche importante prendere in considerazione il modo in cui ti lavi i denti, il tipo di pennello si utilizza, e di altri fattori.

Continuate a leggere per saperne di più sulle abitudini di spazzolatura raccomandate, compresi la quantità ideale di tempo da trascorrere spazzolatura e buone tecniche di spazzolamento.

Le attuali raccomandazioni della American Dental Association (ADA) incoraggiare spazzolatura per due minuti, due volte al giorno. Se si spendono meno di due minuti spazzolatura, non sarà possibile rimuovere quanto più la placca dai denti.

Se due minuti suona molto più a lungo di quello che hai fatto, non siete soli. Secondo di uno degli autori studio del 2009 , la maggior parte delle persone pennello solo per circa 45 secondi.

Lo studio ha esaminato come lavarsi volta colpiti rimozione della placca a 47 persone. I risultati suggeriscono che aumentando il tempo di spazzolamento da 45 secondi a 2 minuti può aiutare a rimuovere fino al 26 per cento in più di placca.

Insieme a fare in modo di lavarsi i denti per la quantità raccomandata di tempo, è anche importante utilizzare una buona tecnica di spazzolamento.

L’ADA ha sviluppato queste linee guida per una corretta spazzolatura:

  1. Tenere lo spazzolino da denti in un angolo di 45 gradi per le gengive.
  2. Pennello con corse brevi circa la larghezza di un dente.
  3. Spostare lo spazzolino avanti e indietro lungo le superfici esterne dei denti, applicando una leggera pressione come si spazzola.
  4. Utilizzare movimento avanti e indietro a pennello lungo le superfici di masticazione dei denti.
  5. Per spazzolare correttamente le superfici interne dei denti, tenere lo spazzolino da denti in verticale e il pennello su e giù lungo la parte interna dei denti.
  6. Spazzolare la lingua con un paio di colpi di back-to-front per rimuovere batteri cattivi alito che causano.
  7. Sciacquare lo spazzolino da denti dopo averlo usato.
  8. Conservare lo spazzolino in posizione verticale. Se i vostri socio, compagno di stanza, o familiari conservano le loro spazzolini da denti nello stesso luogo, assicurarsi che gli spazzolini da denti non si toccano l’un l’altro. Lasciare lo spazzolino asciugare invece di memorizzare in un porta spazzolino chiuso.

E ‘anche una buona idea di filo interdentale una volta al giorno prima di lavarsi. Uso del filo interdentale aiuta a rimuovere le particelle di cibo e placca tra i denti che non si può raggiungere solo con lo spazzolino da denti.

Alcuni dentisti possono raccomandare spazzolatura dopo ogni pasto. In generale, però, se si sta spazzolando due volte al giorno, probabilmente lavi una volta al mattino e una volta prima di andare a letto.

Se in genere lavi dopo aver mangiato la prima colazione, cercare di attendere almeno un’ora dopo si mangia per lavarsi i denti. In attesa di pennello è ancora più importante se mangiare o bere qualcosa di acido, come ad esempio gli agrumi. Spazzolatura troppo presto dopo aver cibi acidi o bevande in grado di rimuovere lo smalto sui denti che è stato indebolito dall’acido.

Se hai intenzione di avere succo d’arancia a colazione, per esempio, e non hanno il tempo di aspettare un’ora, considerare lavarsi i denti prima di mangiare. Se questo non è un’opzione, sciacquare la bocca con acqua dopo la prima colazione e masticare una gomma senza zucchero fino di un’ora passata.

Lavarsi i denti tre volte al giorno, o dopo ogni pasto, probabilmente non danneggiare i denti. Tuttavia, spazzolatura troppo duro o troppo presto dopo aver mangiato cibi acidi può.

Lo scopo di usare un tocco leggero quando vi lavate. Mentre potrebbe sentire come si sta profonda pulizia dei denti con la spazzola con forza, in realtà può logorare il vostro smalto dei denti e irritare le gengive.

controllo pennello

Non sono sicuro se si sta spazzolando troppo duro? Date un’occhiata al vostro spazzolino da denti. Se le setole sono appiattite, probabilmente stai spazzolatura troppo duro. E ‘anche probabilmente il tempo per uno spazzolino da denti fresca.

E ‘meglio usare uno spazzolino a setole morbide per pulire i denti. Utilizzando uno spazzolino a setole duro può portare a gengive sfuggente e lo smalto danneggiato, soprattutto se si tende ad usare un sacco di pressione quando si spazzola.

Sostituisci lo spazzolino non appena le setole iniziano a piegarsi, mischia, e si consumano. Anche se le setole non sembrano essere sfilacciato, è una buona idea per sostituire lo spazzolino ogni tre o quattro mesi.

manuale o elettrico?

UN 2014 revisione della letteraturaguardando dati da 51 studi suggeriscono che spazzolini elettrici può essere più efficace di spazzole manuali. I migliori risultati sono arrivati ​​dagli spazzolini da denti elettrici con teste rotanti.

Ancora, le vostre abitudini spazzolatura quotidiana contano più del tipo di pennello si utilizza. Optare per tutto quello che è più comodo per voi o vi renderà più propensi a spazzola per la raccomandata due minuti due volte al giorno.

Ad esempio, se si tende a spazzolare in movimento, uno spazzolino manuale è probabilmente la scelta migliore. Ma se siete motivati ​​da quella sensazione extra-pulito, un buon spazzolino da denti elettrico con testine rotanti potrebbe essere una soluzione migliore.

Lavarsi i denti regolarmente è un modo fondamentale per migliorare la salute orale. Lo scopo di spazzolare delicatamente almeno due volte al giorno, per due minuti ogni volta. Gli esperti raccomandano anche regolari pulizie professionali , sia per mantenere i denti puliti e per catturare i primi segni di problemi dentali o gengivali che richiedono un trattamento.

Tag: Salute,