Pubblicato in 9 July 2019

Quanto tempo si lava le mani? Linee guida e suggerimenti

Batteri e virus sono facilmente trasmessi attraverso la maggior parte tutto ciò che tocca. E ‘abbastanza impossibile evitare l’introduzione di particelle microscopiche che ti attaccano il sistema immunitario nel vostro corpo su una base quotidiana. Ecco perché la vostra migliore linea di difesa è quello di lavare spesso le mani.

Le linee guida consigliate sono a macchia le mani per un minimo di 20 secondi. Correre il processo può provocare una contaminazione incrociata e maggiore malattia.

Un rapporto 2018 del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ha rilevato che fino al 97 per cento di noi laviamo le mani in modo non corretto.

Sapere quando e per quanto tempo di lavarsi le mani fa la differenza in quanto spesso voi e la vostra famiglia si ammala. In uno studio sul posto di lavoro, i dipendenti che sono stati addestrati nelle pratiche di lavaggio delle mani e igienico-sanitari mano20 per cento in meno giorni di malattia a causa di una migliore igiene.

Il pendolarismo su un treno affollato, cucina con prodotti di origine animale, incontrare le persone per la prima volta, e prendersi cura dei bambini piccoli hanno tutti una cosa in comune: hanno messo le mani a contatto con miliardi di germi.

Secondo il Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC), Si dovrebbe regolarmente lavarsi le mani nelle seguenti situazioni:

  • prima, durante e dopo la cottura, in particolare durante la manipolazione di pollo, manzo, maiale, uova, pesce, o frutti di mare
  • dopo aver cambiato il pannolino di un bambino o di aiutarli con l’educazione degli sfinteri
  • dopo aver usato il bagno
  • dopo la cura per il vostro animale domestico, compresi l’alimentazione, a piedi, e petting
  • dopo starnuti, soffiando il naso, o tosse
  • prima e dopo la somministrazione di pronto soccorso, compreso il trattamento il proprio taglio o ferita
  • prima e dopo aver mangiato
  • dopo aver toccato rifiuti, riciclaggio, e togliere il cestino

E ‘anche saggio per lavarsi le mani e cambiare i vestiti dopo si arriva a casa dal vostro pendolari, e di lavarsi spesso le mani durante la giornata lavorativa.

Secondo il CDC, La scrivania del lavoratore medio ufficio è coperto in più germi di un sedile WC bagno. Si dovrebbe anche fare in modo di lavarsi dopo aver stretto la mano ad una funzione sociale o di lavoro, come la mano a corpo contatto è un modo comune germi diffusione.

Ecco come lavare efficacemente le mani per fermare la diffusione di germi:

  1. Inizia girando in acqua e mettere le mani bagnate. Un sacco di persone raggiungere per il sapone, come primo passo, ma bagnare le mani prima produce una schiuma migliore per la pulizia.
  2. Applicare liquido, bar o polvere di sapone per le mani bagnate.
  3. Schiuma up il sapone, avendo cura di diffonderlo fino ai polsi, tra le dita, e sulle unghie e polpastrelli.
  4. Strofinare le mani insieme energicamente per almeno 20 secondi.
  5. Sciacquare bene le mani.
  6. Asciugare le mani accuratamente con un panno pulito e asciutto mano.

Ti lavi più a lungo se stai cucinando?

Si dovrebbe essere consapevoli di batteri, mentre si sta preparando il cibo. Lavarsi spesso le mani, circa una volta ogni paio di minuti. Questo non significa che è necessario aumentare il tempo di prendere di lavarsi le mani, però.

Se stai seguendo i passi giusti, 20 secondi dovrebbero essere sufficienti per pulire accuratamente le mani di agenti patogeni potenzialmente dannosi.

Esperti di sicurezza alimentare sottolineare che se non si dispone di un timer a portata di mano per contare fuori 20 secondi, canticchiando la canzone “Happy Birthday” a te stesso due volte di fila sarà più o meno uguale alla giusta quantità di tempo.

Dato che il calore uccide i batteri, potrebbe sembrare lecito ritenere che l’acqua tiepida o calda sarebbe meglio per lavarsi le mani. Ma secondo gli esperti, non c’ènessuna differenza notevole tra i due.

La temperatura che si avrebbe bisogno di riscaldare l’acqua al fine di uccidere gli agenti patogeni potrebbero scottare la pelle.

Infatti, diversi studi hanno dimostrato che non c’è alcuna prova evidente che lavarsi le mani in acqua calda è meglio per sbarazzarsi di germi.

Quindi, eseguire il rubinetto in qualsiasi temperatura vuoi, tenendo presente che l’acqua del rubinetto fredda consente di risparmiare sul consumo di energia e di acqua.

Quando si tratta di ciò che il sapone è meglio usare per, la risposta potrebbe sorprendervi. I cosiddetti saponi antibatterici “” non necessariamente uccidono più germi di saponi normali.

Infatti, come la Mayo Clinic sottolinea, saponi che contengono ingredienti antibatterici potrebbe essere proprio allevamento forme più forti e più resistenti di batteri.

Utilizzare qualsiasi liquido, polvere, o di sapone che avete a disposizione per lavarsi le mani. Se si sta lavando le mani frequentemente come si dovrebbe essere, si potrebbe voler cercare un sapone che è idratante o contrassegnati come “gentile” sulla pelle per evitare che si secchi le mani.

Sapone liquido può essere più conveniente se si sta tenendo sui vostri banchi e lavelli.

Contrariamente alla credenza popolare, sei improbabile per trasmettere i batteri dalla barra di sapone sulle mani.

Se sei a corto di sapone in casa o ti trovi in ​​un bagno pubblico, senza sapone, si dovrebbe comunque lavarsi le mani. Seguire la procedura di lavaggio delle mani normale descritta sopra e asciugare bene le mani dopo.

In un 2011 studioche lavaggio delle mani rispetto e senza sapone, ricercatori hanno concluso che, mentre il sapone è altamente preferibile (riducendo E. coli batteri a meno dell’8 percento sulle mani), lavaggio senza sapone è ancora disponibile (riducendo E. coli batteri al 23 per cento sulle mani).

Si può usare disinfettante per le mani al posto del sapone?

Disinfettanti per le mani che contengono più del 60 per cento di alcol sono efficaci a rimuovere alcuni batteri nocivi dalla vostra pelle. Tuttavia, essi non aiutano a sciogliere lo sporco e gli oli dalle tue mani, e non sarà così bravo a eliminare i batteri, come lavarsi le mani correttamente.

Se siete in un pizzico presso l’ufficio del medico, in una stazione ferroviaria affollata o bloccato alla scrivania in ufficio, è bene avere disinfettante per le mani intorno per sbarazzarsi di possibili contaminanti.

Ma se siete di cottura, la manipolazione pannolini, prendersi cura di una persona amata malati, o usando il bagno, lavarsi le mani è sicuramente preferibile.

Seguendo la procedura corretta per lavarsi le mani diventerà presto una seconda natura. Scrubbing mani insieme per 20 a 30 secondi è il tempo sufficiente per il sapone per la sua magia e di sbarazzarsi di eventuali batteri contaminanti.

Cercate di essere particolarmente consapevoli di lavarsi le mani durante la stagione influenzale, e quando si sta prendendo cura di persone che possono essere immunocompromessi.

Lavarsi le mani è un modo semplice ed efficace per fermare la diffusione di germi, e la parte migliore è, è completamente sotto il vostro controllo.

Tag: Salute,