Pubblicato in 30 May 2018

Quanto sangue si fa a perdere il vostro periodo?

E ‘ampiamente accettato che la persona media perde tra i 30 e 40 millilitri , o due o tre cucchiai, di sangue durante le mestruazioni. Maalcune ricerche suggerisce che questa cifra potrebbe in realtà essere più vicino a 60 millilitri, o circa 4 cucchiai.

L’arco di perdita di sangue “normale” è ampia, per cui alcune persone possono avere periodi più leggeri o più pesante di quello che è considerato medio. Se non si verificano forti crampi, nausea, o altri effetti collaterali, l’importo individuale di perdita di sangue è probabilmente normale.

Se si vuole capire dove si cade nello spettro mestruale, a leggere. Ti guideremo attraverso il modo di calcolare la vostra perdita di sangue mensile, i sintomi di guardare per, e quando consultare il medico.

È espellere più di sangue durante le mestruazioni. Il tuo fluido mestruale contiene anche un mix di muco e tessuti uterini, che può aggiungere volume ai vostri perdita di liquidi in generale. Questo è ciò che rende la misurazione perdita di sangue ingannevole.

Ma è sicuramente possibile. I prodotti per l’igiene che si utilizza può aiutare a ottenere una stima approssimativa del flusso complessivo. E se volete un resoconto accurato di perdita di sangue puro, la matematica è dalla vostra parte.

Se si utilizza coppette mestruali

Uno dei modi più semplici per misurare la perdita di liquidi è con una coppetta mestruale . Non avete a che fare con problemi di assorbimento. Alcuni tazze includono anche le marcature di volume per una facile lettura.

A seconda della marca e tipo, le vostre tazze mestruali possono contenere da 30 a 60 millilitri alla volta. Se la vostra tazza non ha segni di volume, è possibile la ricerca sito web del produttore per saperne di più.

Quando è il momento di svuotare la tazza, prendere nota di quanto liquido che contiene. È possibile registrare questo come una nota nel vostro telefono o tenere un registro. Poi vuoto, lavare, e reinserire come al solito.

Continuare ad aggiornare il registro per i tuoi prossimi tre o quattro periodi. Questo dovrebbe dare dati sufficienti per determinare la vostra perdita media mestruale al giorno e per settimana.

Potreste scoprire che la vostra intera perdita di periodo è superiore a 60 millilitri. Questo perché il tessuto, il muco, e rivestimento uterino aggiungere volume al flusso.

Se si utilizzano tamponi, tamponi, o biancheria intima periodo

È un po ‘più difficile da misurare la perdita mestruale totale quando si utilizzano tamponi assorbenti, tamponi, o biancheria intima periodo, ma si può fare.

In primo luogo, prendere in considerazione la capacità completamente imbevuto della voce. Tamponi regolari, ad esempio, contengono 5 millilitri di liquido. Tamponi Super tengono il doppio.

Se si perde di 60 millilitri durante il periodo di, si può immergere attraverso 6 a 12 tamponi a seconda della dimensione che si usa. Se si perde la metà di che, è probabile che utilizzi meno.

È possibile tenere un registro per aiutarvi a ottenere una migliore idea di quanto si sta perdendo. Si dovrebbe notare:

  • quale prodotto si sta utilizzando e la sua dimensione
  • Quante volte avete cambiarlo
  • quanto piena è quando si cambia

Registrazione queste informazioni per i tuoi prossimi tre o quattro periodi vi darà dati sufficienti per calcolare una stima ragionevole.

Se si riesce a farne a meno, evitare completamente ammollo un prodotto assorbente. Spingendo un tampone o altro prodotto al suo limite può comportare una perdita o altri effetti collaterali indesiderati. La regola generale è quella di cambiare tamponi, i rilievi, e biancheria intima ogniquattro ore.

Se si vuole calcolare il contenuto del sangue reale

In primo luogo, è importante capire un elemento molto importante del flusso mestruale: Non stai solo perdendo sangue.

Uno studio ha trovato che un flusso di periodo è di 36 per cento sangue e 64 per cento altri elementi, come ad esempio:

  • fazzoletto di carta
  • rivestimento uterino
  • muco
  • coaguli di sangue

Con questo in mente, è possibile moltiplicare la vostra perdita totale per 0,36 per determinare la quantità approssimativa di sangue che hai perso. Sottraendo questo dato dal vostro perdita totale vi darà la quantità di altri materiali.

Ad esempio, se si raccolgono 120 millilitri di liquido mestruale, moltiplicare per 0,36 per ottenere una perdita di sangue totale di 43,2 millilitri. Questo è ben all’interno della gamma “normale” di 30 a 60 millilitri.

Se si sottrae 43,2 millilitri da 120 millilitri, si scopre che il flusso mestruale conteneva 76,8 millilitri di altri componenti.

Quando è il sanguinamento considerato pesante? | Quando è il sanguinamento considerato pesante?

Alcune linee guida dicono che un periodo è “pesante” quando si perde 60 millilitri di sangue; altri mettono il numero più alto, più vicino alla80 millilitri.

sanguinamento pesanti o menorragia, non è sempre un motivo di preoccupazione. Il trattamento di solito non è necessario se non è di interferire con la vostra vita quotidiana o si incontrano altri sintomi.

Consulta il medico se si:

  • immergere attraverso uno o più tamponi, tamponi, o tazze all’ora per diverse ore
  • necessario utilizzare doppia protezione, come ad esempio un tampone e un tampone, per evitare perdite
  • sanguinare per più di sette giorni
  • passare coaguli sanguigni più grandi di un quarto
  • avere per limitare le attività quotidiane a causa della vostra periodo
  • esperienza, affaticamento, mancanza di respiro, o altri segni di anemia

Se il flusso mestruale è sempre pesante, può essere un segno di una condizione di base o il risultato di un farmaco che stai prendendo. Potrai tipicamente verificano altri sintomi oltre a gravi emorragie. Ecco cosa guardare per.

dispositivo intrauterino (IUD)

Un IUD è un contraccettivo impiantabile . È possibile che si verifichino forti emorragie, crampi, mal di schiena e per il primo paio di giorni dopo l’inserimento. Il periodo mensile può essere più pesante, più lungo, o in altro modo irregolare per i primi 6 mesi.

sindrome dell’ovaio policistico (PCOS)

PCOS è una condizione ormonale comune. Colpisce come le ovaie funzionano e possono causare aumento di peso, periodi irregolari, e la crescita dei peli superflui sul viso, torace, braccia, schiena e addome.

Endometriosi

L’endometriosi si verifica quando il tessuto che cresce di solito all’interno del tuo utero comincia a crescere al di fuori del tuo utero. Ciò può causare sanguinamento tra i periodi, dolore pelvico generale, e dolore durante il sesso.

malattia infiammatoria pelvica (PID)

PID è un’infezione nel tuo utero, tube di Falloppio o le ovaie. Può causare sanguinamento irregolare durante o tra i periodi, forti dolori addominali, e minzione dolorosa.

I fibromi

Questi tumori non tumorali sviluppano nei muscoli del tuo utero. Possono anche causare dolore nella parte bassa della schiena e l’addome, difficoltà a svuotare la vescica, e costipazione.

polipi

Come fibromi, polipi sono escrescenze tumorali che si sviluppano nel rivestimento dell’utero o della cervice. Essi impediscono muscoli uterini dal committente, che impedisce rivestimento uterino spargimento correttamente. Questo può portare a sanguinamento tra i periodi, i periodi più o meno lunghi, e altre irregolarità mestruali.

adenomiosi

Nelle persone con adenomiosi , tessuto uterino si incorpora nelle vostre pareti uterine, piuttosto che desquamazione con il flusso mestruale. Oltre a pesanti periodi prolungati, questo può causare grandi coaguli di sangue, dolore pelvico generale, e dolore durante il sesso.

Ipotiroidismo

Se la tiroide è poco attiva , non produce abbastanza ormoni per regolare correttamente tutte le funzioni del vostro corpo. Questo può influenzare il ciclo mestruale, così come causare aumento di peso inspiegabile e sensibilità alla temperatura.

disturbi emorragici

Disturbi della coagulazione possono impedire la coagulazione del sangue. Questo potrebbe portare a mestruazioni pesante, pesante emorragia dopo i tagli o graffi, sangue dal naso inspiegabili, e lividi frequenti.

Alcuni farmaci

farmaci anticoagulanti anche prevenire i coaguli di sangue. Questo può portare a ecchimosi, sanguinamento delle gengive, e lo sgabello nero o sanguinosa. Lo stesso vale per i farmaci chemioterapici.

Se si tratta di sintomi irregolari, potrebbe essere utile:

Tenere un registro

Se si sospetta che stai sanguinando più di quello che dovrebbe essere, monitorare il periodo di alcuni mesi. Si potrebbe utilizzare un inseguitore app periodo o tenere un registro. Assicurati di notare quando il periodo inizia e finisce, come spesso si cambia tazza o prodotto assorbente, e se si incontrano altri sintomi.

prendere ibuprofene

Ibuprofene (Advil, Motrin) contiene un ingrediente che può aiutare a diminuire il flusso di sangue, mentre prendendo il bordo al largo delle tue crampi.

Utilizzare un impacco

Si può anche essere in grado di lenire i muscoli crampi applicando una piastra elettrica o seduti in un bagno caldo.

Bere acqua

Non importa se il flusso è leggero o sopra la media - si sta ancora perdendo fluido. Rimanere idratato può aiutare facilità, e può prevenire, sintomi come nausea e vertigini.

Mangiare cibi ricchi di ferro

Perdita di sangue pesante può portare a carenza di ferro , che può lasciare ti senti stanco e letargico. Per aiutare a ripristinare i livelli e alleviare i sintomi prima e durante il periodo di, provate a mangiare cibi ricchi di ferro come ad esempio:

  • uova
  • carne
  • pesce
  • tofu
  • noccioline
  • semi
  • cereali integrali

Periodi possono cambiare da un mese all’altro. Il periodo potrebbe essere pesante un mese ed accendere il successivo per nessun altro motivo che questo è il modo in cui il corpo funziona.

Se stai sperimentando nuovi sintomi o pensate che il vostro periodo, se insolitamente pesante, consultare il medico. Se non altro, il medico può rassicurare che il periodo è davvero normale.

Se lo fanno sospettare una causa di fondo, lavoreranno con voi per diagnosticare i sintomi e sviluppare un piano di trattamento su misura per le vostre esigenze.

Tag: Salute,