Pubblicato in 25 April 2016

L'ipoglicemia senza diabete: cause, sintomi e Altro

L’ipoglicemia è una condizione che si verifica quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo bassi. Molte persone pensano di ipoglicemia come qualcosa che si verifica solo nelle persone con diabete. Tuttavia, può anche verificarsi in persone che non hanno il diabete .

L’ipoglicemia è diverso da iperglicemia , che si verifica quando si ha troppo zucchero nel sangue. L’ipoglicemia può accadere nelle persone con diabete, se il corpo produce troppa insulina. L’insulina è un ormone che scompone lo zucchero in modo che si può utilizzare per produrre energia. È inoltre possibile ottenere ipoglicemia se si ha il diabete e si prende troppa insulina.

Se non si ha il diabete, l’ipoglicemia può verificarsi se il tuo corpo non è in grado di stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Può anche accadere dopo i pasti se il tuo corpo produce troppa insulina. L’ipoglicemia in persone che non hanno il diabete è meno comune che l’ipoglicemia che si verifica in persone che hanno il diabete o condizioni correlate.

Ecco quello che dovete sapere su ipoglicemia che si verifica senza diabete.

Ognuno reagisce in modo diverso alle fluttuazioni dei loro livelli di glucosio nel sangue. Alcuni sintomi di ipoglicemia possono includere:

Si può avere l’ipoglicemia senza avere alcun sintomo. Questo è noto come l’ipoglicemia inconsapevolezza.

L’ipoglicemia è sia reattivo o non reattivo. Ogni tipo ha diverse cause:

ipoglicemia reattiva

ipoglicemia reattiva si verifica nel giro di poche ore dopo un pasto. Una sovrapproduzione di insulina provoca ipoglicemia reattiva. Avendo ipoglicemia reattiva può significare che sei a rischio di sviluppare il diabete.

ipoglicemia non reattivo

ipoglicemia non reattivo non è necessariamente in relazione ai pasti e può essere causa di una malattia sottostante. Cause di non reattivo, o il digiuno, ipoglicemia possono includere:

  • alcuni farmaci, come quelli utilizzati negli adulti e nei bambini con insufficienza renale
  • quantità in eccesso di alcol , che possono fermare il fegato dalla produzione di glucosio
  • qualsiasi disturbo che colpisce il fegato, cuore, reni o
  • alcuni disturbi del comportamento alimentare, come l’anoressia
  • gravidanza

Anche se è raro, un tumore del pancreas può causare il corpo a fare troppa insulina o altre sostanze insulino-simile, con conseguente ipoglicemia. carenze ormonali possono anche causare ipoglicemia perché gli ormoni controllano i livelli di glucosio.

La sindrome di dumping

Se hai avuto un intervento chirurgico sulla pancia per alleviare i sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo , si può essere a rischio di una condizione nota come sindrome di dumping . Nella sindrome di dumping tardi, il corpo rilascia insulina in eccesso in risposta ai carboidrati ricchi pasti. Che può portare a ipoglicemia ed i relativi sintomi.

L’ipoglicemia senza diabete può verificarsi in bambini e adulti. Sei ad un aumentato rischio di sviluppare ipoglicemia se:

  • hanno altri problemi di salute
  • sono obesi
  • avere membri della famiglia con il diabete
  • hanno avuto certi tipi di interventi chirurgici sulla pancia
  • hanno prediabete

Pur avendo pre-diabete aumenta il rischio di diabete, non significa che avrai sicuramente sviluppare diabete di tipo 2 . Dieta e stile di vita cambiamenti possono ritardare o prevenire la progressione da prediabete al diabete di tipo 2.

Se il medico diagnostica con prediabete, che sarà probabilmente parlare con te di cambiamenti nello stile di vita, come ad esempio a seguito di una dieta sana e la gestione del peso . Perdere il 7 per cento del peso corporeo e l’esercizio per 30 minuti al giorno, cinque giorni a settimana ha dimostrato di ridurre il rischio di diabete di tipo 2 da 58 per cento .

Per saperne di più: prediabete: Quali sono le prospettive per il vostro stile di vita? »

L’ipoglicemia può verificarsi in uno stato di digiuno, il che significa che hai fatto per un periodo prolungato senza mangiare. Il medico può chiedere di fare un test di digiuno. Questo test può durare fino a 72 ore. Durante il test, avrete il vostro sangue prelevato in tempi diversi per misurare il livello di glucosio nel sangue.

Un altro test è un test di tolleranza mista-pasto. Questo test è per le persone in ipoglicemia dopo aver mangiato.

Entrambi i test comporterà una prelievo di sangue presso l’ufficio del medico. I risultati sono di solito disponibili entro un giorno o due. Se il livello di zucchero nel sangue è inferiore a 50 a 70 milligrammi per decilitro, si può avere l’ipoglicemia. Questo numero può variare da persona a persona. i corpi di alcune persone hanno naturalmente i livelli di zucchero nel sangue più bassi. Il medico diagnosticare in base ai vostri livelli di zucchero nel sangue.

Tieni traccia dei tuoi sintomi e lasciate che il vostro medico sapere quali sintomi che stai vivendo. Un modo per farlo è quello di tenere un diario dei sintomi. Il tuo diario dovrebbe includere tutti i sintomi che hai incontrato, quello che hai mangiato, e quanto tempo prima o dopo i pasti si sono verificati i sintomi. Queste informazioni aiuteranno il medico fare una diagnosi.

Il medico dovrà individuare la causa del vostro ipoglicemia per determinare la giusta terapia a lungo termine per voi.

Glucosio contribuiranno a rafforzare i livelli di zucchero nel sangue nel breve termine. Un modo per ottenere ulteriori glucosio è di consumare 15 grammi di carboidrati . Il succo d’arancia o di un altro succo di frutta è un modo facile per ottenere glucosio supplementare nel flusso sanguigno. Queste fonti di glucosio spesso brevemente corretta ipoglicemia, ma poi un altro calo di zuccheri nel sangue, spesso segue. Mangiare cibi ad alto contenuto di alte carboidrati complessi , come i cereali integrali, pasta e per sostenere i livelli di zucchero nel sangue dopo un periodo di ipoglicemia.

I sintomi di ipoglicemia possono diventare così grave per alcune persone che interferiscono con le routine e le attività quotidiane. Se si dispone di ipoglicemia grave, potrebbe essere necessario portare zollette di zucchero o di glucosio iniettabili .

E ‘importante per il controllo del ipoglicemia perché può causare problemi di salute a lungo termine. Il corpo ha bisogno di glucosio per funzionare. Senza il giusto livello di glucosio, il corpo fatica a svolgere le sue normali funzioni. Di conseguenza, si può avere difficoltà a pensare con chiarezza e l’esecuzione di compiti anche semplici.

Nei casi più gravi, l’ipoglicemia può portare a crisi epilettiche , problemi neurologici che possono mimare un ictus , o anche perdita di coscienza . Se credi che stai vivendo una qualsiasi di queste complicazioni, voi o qualcuno vicino a voi dovrebbe chiamare il 911 o si dovrebbe andare direttamente al pronto soccorso più vicino.

Semplici modifiche alla pianificazione dieta e mangiare in grado di risolvere gli episodi di ipoglicemia, e possono anche prevenire episodi futuri. Seguire questi consigli per prevenire l’ipoglicemia:

  • Mangiare una dieta equilibrata e stabile che è a basso contenuto di zuccheri e ad alto contenuto di proteine, fibre e carboidrati complessi.
  • E ‘bene mangiare buoni carboidrati complessi, come le patate dolci, ma evitare di mangiare trasformati, carboidrati raffinati.
  • Mangiare piccoli pasti ogni due ore per aiutare a mantenere i livelli di zucchero nel sangue stabili.

Portare uno spuntino

Portare sempre con sé uno spuntino con voi. Si può mangiare per prevenire l’ipoglicemia accada. E ‘meglio portare una rapida fonte di carboidrati per aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Proteina contribuirà a mantenere lo zucchero nel vostro sistema per un periodo più lungo come il tuo corpo assorbe.

Determinare la causa

Pasti e cambiamenti nella dieta non sono sempre soluzioni a lungo termine. La cosa più importante che puoi fare per trattare e prevenire l’ipoglicemia è quello di determinare perché sta accadendo.

Consultare il medico per determinare se c’è una causa di fondo per i sintomi se hai ricorrenti e gli episodi inspiegabili di ipoglicemia.

Tag: endocrino, Salute,