Pubblicato in 13 March 2017

Quando a cercare un medico per gravi sintomi IBS-C / CIC

Quando si dispone di sindrome dell’intestino irritabile (IBS), sperimentando tutti i sintomi, anche quelli lievi, può influire sulla qualità della vita. Se stai vivendo con IBS, saprete che ci sono momenti in cui i sintomi peggiorano. A volte, altri sintomi gravi possono verificarsi che tu pensi che sono collegati al tuo IBS, ma sono in realtà causato da un’altra condizione.

Un modo per stabilire un buon rapporto con il proprio medico è quello di chiedere loro circa le circostanze ed i sintomi che vorrebbero di chiamare loro circa. Perché il vostro medico conosce la vostra storia di salute unico, possono stabilire delle linee guida in anticipo per aiutarvi a rispondere alle domande “è normale?” E “E ‘questa la pena di chiamare il mio medico?” Continuate a leggere per le istanze e le occasioni specifiche che garantiscono la raccolta il telefono e chiamando l’ufficio del medico.

sintomi IBS legati a chiamare il medico su

Mentre i medici non sanno esattamente che cosa causa IBS, molteplici fattori possono contribuire. Questi includono il vostro gastrointestinale (GI) è più sensibile agli effetti dei batteri, gas e gonfiore. altalene ormonali, stress e ansia possono anche aggravare l’apparato digerente, come si può mangiare determinati alimenti noti per contribuire a disturbi gastrointestinali. Tutti questi fattori possono venire insieme a causare sintomi di IBS.

Si può passare attraverso periodi di tempo in cui si hanno sintomi di IBS a tutti. Quindi, è possibile che si verifichino i sintomi che sono gravi in ​​natura. Se si verifica uno dei seguenti sintomi, chiamare il gastroenterologo o il fornitore di cure primarie che tratta i tuoi IBS:

  • Dolore addominale: Mentre si può verificare occasionali dolori addominali, avendo un forte dolore è un segnale di avvertimento che si dovrebbe chiamare il medico. Grave dolore è il dolore che si giudica un 7 o superiore su una scala da 1 a 10, con 10 è il peggior dolore mai.
  • Crampi: crampi grave che lo rende difficile da realizzare compiti quotidiani non dovrebbero essere ignorati ed è spesso un segno che il suo intestino si muovono troppo velocemente.
  • Gas: Gas che è forte odore, maleodorante, o comunque diversi dai vostri schemi abituali è un motivo di preoccupazione. A volte il gas può anche essere doloroso e può rendere difficile per voi di andare al lavoro oa scuola.
  • Muco nelle feci: A volte, quando il tratto gastrointestinale è irritato, il colon può iniziare il rilascio di muco.
  • Diarrea e / o stitichezza grave: Mentre la diarrea e costipazione possono essere sintomi della sua condizione, i sintomi che sono fuori dal comune per voi, come ad esempio un periodo di tempo prolungato di entrambi i sintomi, può indicare motivo di preoccupazione.

Come regola generale, ogni volta che si verificano i sintomi che sono peggio dei vostri sintomi abituali o nuovi sintomi che riguardano la vostra vita quotidiana, si rivolga al medico.

Se hai recentemente iniziato a nuovi farmaci relativi alla vostra IBS, si potrebbe anche voler chiamare il medico e chiedere se eventuali nuovi sintomi sono legati alla vostri farmaci. Ad esempio, alcuni farmaci per fermare gli spasmi intestinali e crampi possono causare stitichezza o problemi urinare. Tuttavia, non si deve smettere di prendere i farmaci meno che il medico consiglia di farlo.

I sintomi a cercare immediatamente un medico

A volte si può avere sintomi addominali che tu pensi che sono collegati al tuo IBS, ma sono in realtà i sintomi di un’altra condizione. Se uno di questi sintomi è sangue nelle feci, si dovrebbe cercare immediatamente un medico. Il sangue nelle feci o nero, sgabelli catramosi potrebbe indicare la presenza di un GI sanguinare, dove su una superficie di vostro intestino o di stomaco è il sanguinamento. Sangue nelle feci non è un sintomo tipico associato con IBS. Mentre muco nelle feci può essere previsto, sangue nelle feci non è.

Altri sintomi che possono verificarsi che non si verificano in genere con IBS includono:

  • sensazione di vertigini
  • congiunta, la pelle, gli occhi o disagio
  • dolore che sta progressivamente peggiorando
  • significativa mancanza di appetito
  • improvvisa perdita di peso
  • I sintomi che si verificano solo durante la notte che ti fanno svegliare di frequente

Se avete una storia familiare di disturbi gastrointestinali gravi, e si verificano i sintomi di cui sopra, contattare il medico. Esempi di questi disturbi comprendono malattia infiammatoria intestinale, malattia celiaca, o il cancro.

Test per i cambiamenti dei sintomi

Se si verificano cambiamenti nella vostra sintomi, il medico probabilmente condurre test per scoprire cosa può aver causato questi cambiamenti. In primo luogo, il medico vi farà delle domande circa i sintomi. Essi possono porre domande come:

  • Quando hai notato i sintomi?
  • Da quanto tempo i sintomi vanno avanti?
  • Hai notato tutto ciò che rende i sintomi peggiori o migliori?
  • Stai prendendo tutti i nuovi farmaci o avete cambiato la vostra dieta di recente?

Il medico userà le risposte a queste domande come un punto di partenza per determinare una causa probabile. A seconda dei sintomi, il medico può ordinare un esame del sangue per garantire i livelli nel sangue sono a un range previsto. Se il medico ritiene che l’infiammazione o sanguinamento da qualche parte nel tratto intestinale può essere la causa, si può raccomandare una colonscopia per visualizzare il rivestimento interno del colon per eventuali irregolarità.

Idealmente, si dovrebbe cercare un trattamento medico il più presto possibile quando si verifica un cambiamento nel vostro sintomi di IBS. Questo può aiutare il medico a determinare se il cambiamento è causa di ulteriori trattamenti o un segno di un’altra condizione. Ricorda, qualsiasi cosa che preoccupa voi vale la pena di chiamare il medico circa.