Pubblicato in 4 June 2018

Primo Soccorso per ictus: cosa si deve sapere

Durante una corsa, il tempo è l’essenza. Chiamare i servizi di emergenza e di raggiungere l’ospedale immediatamente.

Un ictus può causare perdita di equilibrio o incoscienza , che può provocare una caduta. Se pensate che voi o qualcuno intorno a voi potrebbero avere un ictus, attenersi alla seguente procedura:

  • Chiamare i servizi di emergenza. In caso di sintomi di ictus , avere qualcun altro invito per voi. Soggiorno il più sereno possibile, in attesa di aiuto di emergenza.
  • Se si prende cura di qualcun altro avere un ictus, assicurarsi che siano in una posizione sicura, confortevole. Preferibilmente, questo dovrebbe essere disteso su un lato con la testa leggermente sollevata e sostenuta nel caso in cui vomitare.
  • Controllare per vedere se stanno respirando. Se non sono la respirazione, eseguire la RCP . Se stanno avendo difficoltà di respiro , allentare gli abiti costrittiva, come ad esempio una cravatta o un foulard.
  • Parla in una calma, rassicurante maniera.
  • coprire con una coperta per tenerli al caldo.
  • Non dare loro qualcosa da mangiare o da bere.
  • Se la persona mostra alcuna debolezza in un arto, evitando eventuali movimenti.
  • Osservare la persona con attenzione per qualsiasi variazione delle condizioni. Siate pronti a dire l’operatore di emergenza circa i loro sintomi e quando hanno cominciato. Assicuratevi di menzionare se la persona è caduto o ha colpito la loro testa.

A seconda della gravità della corsa, i sintomi possono essere sottili o grave. Prima di poter aiutare, è necessario sapere cosa guardare per. Per verificare la presenza di segni premonitori di un ictus, utilizzare il VELOCE acronimo, che significa:

  • Viso: è il volto insensibile o ha languore su un lato?
  • Arms: È un braccio intorpidito o più debole rispetto agli altri? Ha un braccio rimanere inferiore rispetto agli altri quando si cerca di alzare entrambe le braccia?
  • Discorso: è il discorso slurred o alterati ?
  • Tempo: Se avete risposto sì a una di queste, è il momento di chiamare i servizi di emergenza immediatamente.

Altri sintomi di ictus includono:

Se voi o qualcun altro ha sintomi di ictus, non prendere un attendista vedere l’approccio. Anche se i sintomi sono sottili o andare via, prenderli sul serio. Ci vogliono solo minuti per le cellule cerebrali a cominciano a morire. Il rischio di disabilità diminuisce se i farmaci coagulo-busting vengono somministrati entro 4,5 ore , secondo le linee guida della American Heart Association (AHA) e Stroke Association americana (ASA). Tali orientamenti prevedono inoltre che rimozioni coagulo meccanici possono essere eseguite fino a 24 ore dopo l’inizio dei sintomi di ictus.

Un ictus si verifica quando l’ afflusso di sangue al cervello è interrotto o quando c’è sanguinamento nel cervello .

Un ictus ischemico si verifica quando le arterie al cervello sono bloccate da un coagulo di sangue . Molti ictus ischemici sono causate da un accumulo di placca nelle arterie. Se si forma un coagulo all’interno di un’arteria nel cervello, si chiama ictus trombotico. Coaguli che si formano da qualche altra parte nel vostro corpo e di viaggio per il cervello può causare ictus embolico .

Un ictus emorragico si verifica quando un vaso sanguigno nel cervello scoppia e sanguina.

Un attacco ischemico transitorio (TIA) , o ministroke, possono essere difficili da identificare da soli sintomi. E ‘un rapido evento. I sintomi scompaiono completamente entro 24 ore e spesso durano meno di cinque minuti. TIA è causata da un blocco temporaneo del flusso di sangue al cervello. E ‘un segno che un ictus più grave potrebbe essere venuta.

Dopo il primo soccorso e il trattamento, il processo di recupero ictus varia. Dipende da molti fattori, come ad esempio come è stato ricevuto un trattamento veloce o se la persona ha altre condizioni mediche.

La prima fase del recupero è conosciuta come cure acute. Si svolge in un ospedale. Durante questa fase, la sua condizione è valutata, stabilizzato, e trattato. Non è insolito per una persona che ha avuto un ictus a rimanere in ospedale per un massimo di una settimana. Ma da lì, il viaggio di recupero è spesso solo all’inizio.

La riabilitazione è di solito la prossima fase di tempi di recupero. Può avvenire in ospedale o di un centro di riabilitazione del ricoverato. Se le complicazioni ictus non sono gravi, la riabilitazione può essere ambulatoriale.

Gli obiettivi della riabilitazione sono:

  • rafforzare le capacità motorie
  • migliorare la mobilità
  • limitare l’uso dell’arto inalterato per favorire la mobilità nell’arto interessato
  • utilizzare gamma-di-movimento terapia per alleviare la tensione muscolare

Se siete il badante di un sopravvissuto ictus, il vostro lavoro può essere impegnativo. Ma sapendo cosa aspettarsi e avere un sistema di supporto può aiutare a far fronte. In ospedale, è necessario comunicare con l’equipe medica su ciò che ha causato l’ictus. Avrete anche bisogno di discutere le opzioni di trattamento e su come prevenire i colpi futuri.

Durante il recupero, alcune delle vostre responsabilità caregiving possono includere:

  • valutare le opzioni di riabilitazione
  • organizzare il trasporto per la riabilitazione e gli appuntamenti del medico
  • la valutazione di cura per adulti giorno, Pensionato per anziani o di cura casa opzioni
  • l’organizzazione per la casa di assistenza sanitaria
  • gestione delle finanze ai superstiti ictus e le esigenze legali
  • la gestione di farmaci e esigenze dietetiche
  • apportare modifiche a casa per migliorare la mobilità

Anche dopo che sono stati mandati a casa dall’ospedale, un sopravvissuto ictus può avere discorso continua, la mobilità, e difficoltà cognitive. Essi possono anche essere incontinenti o costretto a letto o una piccola area. Come loro caregiver, potrebbe essere necessario per aiutarli con l’igiene personale e le attività quotidiane come mangiare o comunicare.

Non dimenticare di prendersi cura di voi in tutto questo. Non si può prendere cura della vostra amata se siete malati o eccessive sollecitazioni . Chiedete ad amici e familiari per un aiuto quando ne avete bisogno, e approfittare di regolare assistenza di sollievo. Mangiare una dieta sana e cercare di ottenere una notte di riposo completo di ogni notte. Ottenere un regolare esercizio fisico . Se si sente sopraffatto o depresso , entrare in contatto con il proprio medico per chiedere aiuto.

Le prospettive per un sopravvissuto ictus è difficile da prevedere perché dipende da molte cose. In quanto tempo la corsa è stata trattata è fondamentale, quindi non esitate a chiedere aiuto di emergenza al primo segno di un ictus. Altre condizioni mediche come le malattie cardiache , il diabete , e coaguli di sangue possono complicare e prolungare il recupero ictus. La partecipazione al processo di riabilitazione è anche la chiave per la mobilità recuperare, le capacità motorie, e il discorso normale. Infine, come con qualsiasi malattia grave, un atteggiamento positivo e una, la cura sistema di supporto incoraggiante andrà un lungo cammino per aiutare il recupero.

Tag: Salute, Ictus,