Pubblicato in 1 April 2019

Domande sulla dieta, diabete di tipo 2, e il tuo cuore

1. Quali alimenti sono entrambi di tipo 2 il diabete-friendly e buona per la salute cardiovascolare?

L’idea di una dieta che è sana sia per il diabete e la salute cardiovascolare può essere schiacciante. La verità è che, se il diabete è sotto controllo e si sta seguendo una dieta sana, si sta già riducendo il rischio di malattie cardiovascolari (CVD).

Vi consiglio un semplice, equilibrata piastra-metodo di approccio al diabete. Creare un pasto colorato con la metà del piatto pieno di verdure non amidacee stagionali che sono croccante e tenero. Servite questo con le erbe robusti e grassi sani come l’olio d’oliva, o il mio preferito corrente, olio di avocado.

Dividere l’altra metà del piatto in modo uniforme con una proteina magra come il salmone al forno e un alto contenuto di fibre, carboidrati complessi con un sacco di texture. Avere un frutto preferito e mantenere il vostro prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi come un piccolo contorno o combinare i due per un dolce emozionante.

2. Esistono diete dovrei andare su o qualsiasi devo evitare?

Se si dispone di diabete di tipo 2 e sono a rischio di malattie cardiache, si dovrebbe evitare la mentalità che è necessario andare su una dieta. Questo tipo di pensiero ha una connotazione negativa, e la maggior parte delle diete alla fine non riescono o naturalmente giunta al termine.

Evitare qualsiasi dieta che non è sostenibile per tutta la vita. Invece di pensare a cibi non si può avere più, concentrarsi sui vostri obiettivi finali, che comprendono zuccheri nel sangue stabile, un buon rapporto cardiovascolare del proprio medico, e la presa in carico della propria salute con una nuova vitalità per tutta la vita.

Suggerisco che si consumano regolarmente tre pasti equilibrati al giorno con uno o due spuntini nutrienti per aiutare a mantenere il controllo di zucchero nel sangue e per evitare complicazioni del diabete. Se necessario, si dovrebbe anche cambiare stile di vita, tra cui smettere di fumare e di esercitare regolarmente.

3. E ‘difficile per me perdere peso. Cosa dovrei fare?

Ognuno è disponibile in diverse forme e dimensioni, e ciò che è un obiettivo raggiungibile per una persona non può essere per un altro.

Parlate con il vostro medico, e se si consiglia la perdita di peso, partire in piccolo e il tuo lavoro su. Tenere un diario alimentare è un ottimo modo di essere consapevoli di cosa, quanto e perché si sta mangiando. Ci sono alcuni grandi ceppi alimentari stampabili per tenere sul vostro frigorifero o le app si può scaricare se siete più tech-savvy.

Da uno a due libbre di perdita di peso a settimana è realistico, se fatto correttamente. Anche un 5 al 10 percento di riduzione del peso corporeo iniziale può produrre significativi miglioramenti misurabili nei fattori di rischio CVD nelle persone che sono in sovrappeso e obesi con diabete di tipo 2.

Se avete avuto successo con i vostri obiettivi di perdita di peso, non farlo da solo. Il medico e dietista sono lì per aiutare. Cibo per la mente: Non c’è bisogno di essere idea della società di “sottile” per essere sano.

4. Perché è così importante mangiare meno carboidrati e zuccheri?

I carboidrati non sono il nemico, ma sono una parte sana e importante di una dieta nutriente. Tuttavia, se hai il diabete di tipo 2 e consuma molte cereali raffinati e dolci zuccherati e bevande, si dovrebbe seriamente pensare di cambiare il vostro rapporto con i carboidrati.

Scegli carboidrati complessi che contengono più fibre e una varietà di vitamine e altri nutrienti. La fibra è benefico per il diabete perché rallenta l’assorbimento dello zucchero nel sangue. Questo aiuta in ultima analisi, con controllo della glicemia.

Rompere il ciclo di consumare gli stessi carboidrati. Provate qualcosa di diverso come i fagioli rossi su quinoa invece di riso bianco, o provare una patata dolce al forno caricato con pollo, verdure e salsa.

5. Che cosa posso aspettarmi quando incontro con un nutrizionista?

In primo luogo, un nutrizionista è lì per aiutare e sostenere. Essi non sono lì per giudicare voi sulle vostre abitudini di aspetto, di diagnosi, o mangiare.

Io di solito inizio completamente esaminando la vostra storia medica e ascoltando le vostre esigenze e disponibilità al cambiamento. Lavorerò con voi per educare l’importanza del controllo della glicemia, la pressione sanguigna e colesterolo. Lavoreremo insieme per creare un piano individualizzato, fissare gli obiettivi che entrambi sentiamo sono raggiungibili.

Incorporando i vostri alimenti e ristoranti preferiti è importante per il successo a lungo termine, e io fissare un appuntamento di follow-up che corrisponde con il nostro piano. In molti casi, mi riferirò ai clienti di una classe di nutrizione per proseguire gli studi. Il mio obiettivo finale è quello di responsabilizzare a fare scelte alimentari migliori e vi aiutano a raggiungere i vostri obiettivi di salute personale.

6. Come si fa una dieta più sana influenzare non solo il mio diabete, ma la mia salute generale troppo?

Il diabete aumenta il rischio di morire di malattie cardiache, in modo da gestire la glicemia è fondamentale. il diabete non gestiti possono anche portare alla cecità, la neuropatia, insufficienza renale, amputazione, ipoacusia, le condizioni della pelle, e apnea del sonno. Questo può essere difficile da trattare, ma la notizia interessante è che il diabete può essere gestibile.

È possibile evitare queste complicazioni attraverso scelte sane di stile di vita, perdita di peso, e il controllo del glucosio nel sangue a lungo termine. Come un dietista registrato, anche io seguo il metodo della piastra equilibrata, perché so che è un modo semplice per ridurre il mio rischio di sviluppare il diabete e altre malattie.

Si può anche ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro e ridurre il rischio di futura perdita ossea attraverso una dieta sana ricca di frutta, verdura, cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi.

7. Quali sono alcuni ingredienti chiave o frasi da cercare sulle etichette nutrizionali?

leggere attentamente le etichette degli alimenti può aiutare sulla vostra ricerca per una vita più sana con diabete di tipo 2.

Vi consiglio di guardare l’elenco degli ingredienti prima. Scegli alimenti con cereali integrali elencati vicino alla parte superiore. Evitare lo zucchero e la parola “idrogenati”, che è un grasso trans malsana.

Poi, guardare la lista valori nutrizionali. Leggere il totale carboidrati per porzione e la dimensione che serve per determinare se il cibo è una buona scelta per voi. Valutare il contenuto di fibre e puntare per circa 30 grammi al giorno.

Mantenere le calorie, i grassi (soprattutto saturi e grassi trans), colesterolo e sodio sull’estremità inferiore. Essere consapevoli che molti articoli preconfezionati sarà probabilmente alto contenuto di sodio, che influisce negativamente sulla salute del cuore.


Katherine Marengo è un dietista clinica registrati. Katherine ha conseguito la sua laurea alla Louisiana State University e ha completato il suo stage presso dietetica Southern University di Baton Rouge. Si è specializzata come un certificato di nutrizione di sostegno Dietista (CNSD) a New Orleans il n ° 2 Livello 1 trauma center nella nazione. Da allora, lei è stato alzando i suoi tre figli durante l’esecuzione di un affare privato di successo. Lei gode di volontariato a scuola, i viaggi, il tennis, la cucina, e tempo di qualità dei suoi figli con la famiglia e gli amici.