Pubblicato in 26 January 2018

Dottore Discussione Guida: CV rischio e diabete

Le malattie cardiovascolari, nota anche come malattia di cuore, è la principale causa di morte tra gli americani, e le persone con diabete sono da due a quattro volte più probabilità di morire per essa.

Ci sono una serie di cose che potete fare per contribuire a ridurre le probabilità di sviluppare la malattia di cuore se stai vivendo con il diabete. Il primo passo è quello di sedersi con il medico e parlare di come gestire al meglio la condizione in modo tale da ridurre il rischio. Utilizzare il seguente elenco di domande al vostro prossimo appuntamento medico come strumento per contribuire ad ottenere la conversazione iniziata.

Quali sono i miei fattori di rischio per le malattie cardiache?

Il medico conosce meglio di chiunque altro che specifici fattori di rischio il diabete potrebbe essere che interessano. I principali fattori di rischio per le malattie cardiache legate al diabete sono la pressione alta, colesterolo alto, i livelli di zucchero nel sangue squilibrata, l’obesità, e di vivere una vita sedentaria.

Una volta che voi e il vostro medico identificare i principali fattori di rischio per le malattie cardiache, è possibile lavorare insieme per creare un piano d’azione che aiuterà a ridurre al minimo questi rischi e mantenere il vostro cuore sano.

Dovrei essere Monitorando il Mio zucchero nel sangue e la pressione sanguigna a casa?

Se al momento non monitoraggio della glicemia e la pressione sanguigna a casa, è una buona idea di parlare con il medico se si dovrebbe iniziare. Inizio monitor per entrambi di zucchero nel sangue e la pressione sanguigna sono ampiamente disponibili in farmacie e on-line. E ‘anche possibile che il vostro fornitore di assicurazione sanitaria può aiutare a coprire parte dei costi.

Parlate con il medico su quali dispositivi potrebbero funzionare meglio per voi, e stabilire un programma di auto-controllo per garantire che si sta raccogliendo le informazioni nel modo più efficace possibile. Una volta che si avvia il controllo come a casa, tenere un diario giornaliero dei vostri livelli e portarlo al tuo prossimo appuntamento in modo che voi e il vostro medico può rivedere insieme.

Quali modifiche devo apportare alla mia dieta?

Uno dei cambiamenti più importanti che le persone con diabete possono fare per ridurre il rischio di malattie cardiache è quello di modificare la loro dieta. Se la vostra dieta è ad alto contenuto di sodio, grassi trans, grassi saturi, o zucchero, si sta aumentando in modo significativo la probabilità di sviluppare malattie cardiache. Anche se non siete stati a mangiare così come si dovrebbe essere, parlare con il medico onestamente la vostra dieta attuale e discutere di come si può creare un piano alimentare che contribuirà a rendere voi meno suscettibile a malattie cardiache.

Che tipo di esercizio fisico mi consiglia?

Mantenersi fisicamente attivi è un altro passo importante si può prendere per ridurre la probabilità di sviluppare malattie cardiache. Esercizio aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e normalizzare i livelli di zucchero nel sangue, diminuendo la probabilità di avere un attacco di cuore o ictus.

Chiedete al vostro medico quali tipi di attività fisica potrebbe essere più adatto alle vostre esigenze personali, e lavorare insieme per sviluppare un programma di fitness che vi incoraggerà a scendere dal divano e muoversi. Lo scopo di ottenere ore almeno due-e-un-metà di moderata intensità di esercizio aerobico ogni settimana. Questo potrebbe essere qualsiasi cosa, da andare per una camminata a lavorare nel vostro giardino.

E ‘anche una buona idea di consultare il medico se ci sono esercizi che si dovrebbe evitare a causa di eventuali condizioni mediche esistenti o limitazioni di mobilità si possono avere.

Cosa posso fare per ridurre il mio stress?

Alti livelli di stress possono aumentare il rischio di sviluppare malattie cardiache. Se siete inclini a stress o ansia, si rivolga al medico di suggerire alcune tecniche di riduzione dello stress che è possibile utilizzare quando ti senti teso. Ci sono una serie di semplici esercizi di respirazione si possono praticare per contribuire a ridurre lo stress. Il medico può anche raccomandare strategie più avanzate come la meditazione o il rilassamento muscolare progressivo.

Prendendo qualche minuto ogni giorno per de-stress e rilassarsi, non solo potrai proteggersi contro le malattie cardiache, ma avrete anche contribuire a promuovere un senso generale di calma e benessere.

Ci sono farmaci che potrebbe essere giusto per me?

Se non siete attualmente sul farmaco per il diabete, vale la pena di parlare con il medico circa se ce ne sono che potrebbe essere giusto per voi. Per molte persone con diabete di tipo 2, una dieta sana ed esercizio fisico regolare è l’opzione migliore. Ma se ti senti come si potrebbe beneficiare di introdurre farmaci nella vostra routine di auto-cura, si dovrebbe discutere con il medico. Anche se si sta valutando l’assunzione di integratori o vitamine over-the-counter, si dovrebbe sempre consultare il proprio medico in anticipo per assicurarsi che essi non interferiscano con altri trattamenti che si sta prendendo.

Quali sintomi dovrei guardare fuori per?

E ‘una buona idea di essere a conoscenza dei sintomi correlati alla malattia di cuore in modo da poter intervenire immediatamente se si pensa che si potrebbe sperimentare uno o più di essi. Chiedete al vostro medico quali sintomi si dovrebbe guardare fuori per, e che ciascuno di questi sintomi significa in termini di salute generale. Alcuni sintomi comuni di malattie cardiache includono dolore al petto, dolore al braccio sinistro, dolore alla mascella, sudorazione eccessiva, stanchezza e nausea.

l’asporto

Tenete a mente che questa guida la discussione è solo un punto di riferimento. Si dovrebbe stare tranquillo chiedendo al tuo medico nulla su come il diabete potrebbe essere influenzando il vostro rischio di malattie cardiache. Ricordate che il vostro medico non sta per giudicare voi. Anche se siete titubanti di discutere certi argomenti, essendo aperto e onesto con il medico li aiuterà affrontare adeguatamente le vostre preoccupazioni.