Pubblicato in 26 January 2018

Diabete e malattie cardiovascolari rischio nelle donne

Per decenni, le malattie cardiovascolari è stato pensato per interessare soprattutto gli uomini. In realtà, sostiene la vita di uomini e donne in numero uguale, secondo ilCentri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie. E per le donne con diabete, ci sono una serie di fattori di rischio specifici di genere che rendono la probabilità di sviluppare la malattia di cuore di ancora maggiore.

Se sei una donna con il diabete, si dovrebbe essere a conoscenza dei seguenti fatti per quanto riguarda come la malattia di cuore potrebbe influenzare voi.

Rischio aumentato

Le donne con diabete sono da tre a quattro volte più probabilità di sviluppare malattie cardiache rispetto alle donne senza diabete. Si tratta di una percentuale ancora più alta di quella per gli uomini con diabete.

Gli uomini spesso ottengono la malattia di cuore nel loro 40s e 50s, in genere circa un decennio prima di quanto si sviluppa nelle donne. Ma per le donne con diabete, che non regge vero. Quando il diabete è presente, la protezione contro le malattie cardiache pre-menopausa che le donne normalmente ricevono da estrogeni non è più efficace. Ciò significa che le donne con diabete sono più inclini a soffrire complicazioni cardiache legate rispetto alle donne senza diabete, in sostanza, mettendoli allo stesso rischio come gli uomini della loro età.

Fattori di rischio

Per le donne con diabete, un certo numero di fattori di rischio per le malattie cardiache sono in genere più diffuso di quanto lo siano negli uomini con diabete. Le donne con diabete hanno un più alto tasso di obesità addominale, che aumenta le loro possibilità di avere la pressione alta, colesterolo alto, ed i livelli di zucchero nel sangue squilibrata, rispetto agli uomini.

Alcune donne con diabete sono anche particolarmente a rischio per le malattie cardiache, come ad esempio coloro che hanno hypoestrogenemia, che è una carenza di estrogeni nel sangue. La ricerca ha scoperto che le donne che vivono con il diabete che hanno già avuto un attacco di cuore hanno un aumentato rischio di subire un secondo attacco di cuore. Essi hanno anche un notevole aumento del rischio di insufficienza cardiaca.

Sintomi

Il modo in cui i sintomi della malattia di cuore si presentano sembra anche essere diverso nelle donne che negli uomini. Nel descrivere i loro sintomi, gli uomini comunemente citano dolore al petto, dolore al braccio sinistro, o sudorazione eccessiva. Le donne, d’altra parte, spesso descrivono sintomi di nausea, affaticamento e dolore mandibola.

Questa differenza di segnali di pericolo, in particolare il dolore al petto, potrebbe significare che le donne con diabete sono più inclini a infarti miocardici silenti, che sono le complicanze legati al cuore che possono accadere senza la persona pur sapendo che si è verificato un evento di infarto. Questo significa che le donne possono essere più probabilità di subire un attacco di cuore, o un episodio legati alla malattia di cuore, senza rendersi conto che qualcosa non va.

Stress

La correlazione tra stress e malattia di cuore è un altro problema che è diverso per le donne quanto lo è per gli uomini. In generale, lo stress per motivi familiari è un fattore di rischio più elevato per le malattie cardiache nelle donne. Una condizione chiamata sindrome del cuore spezzato, un episodio di cuore temporaneo che può essere causata da eventi stressanti, come la morte di una persona cara, si verifica quasi esclusivamente nelle donne.

Se sei una donna con il diabete, è importante che si prende il tempo per quanto possibile di de-stress. Considerare l’utilizzo di esercizi di respirazione profonda, tecniche di rilassamento muscolare progressiva, o la meditazione.

Diagnosi e trattamento

In generale, la malattia di cuore è sottodiagnosticata nelle donne ad un tasso allarmante. Anche se la malattia di cuore è la principale causa di morte tra le donne, molte donne sono più preoccupati per ottenere il cancro al seno. Questo è nonostante il fatto che la malattia di cuore sostiene la vita di sei volte più donne ogni anno rispetto cancro al seno.

La malattia di cuore è tipicamente pensato come qualcosa che colpisce le donne più anziane, così coloro che sono più giovani non può vederlo come una minaccia. I suoi sintomi sono spesso mal diagnosticato come disturbo di panico o stress.

In termini di trattamento, arterie coronarie delle donne sono più piccoli di quello degli uomini, che possono rendere più difficile un intervento chirurgico. Le donne possono anche essere a rischio di ulteriori complicazioni postoperatorio rispetto agli uomini. La ricerca suggerisce le donne sono anche il doppio delle probabilità di continuare a sperimentare i sintomi negli anni successivi intervento chirurgico al cuore.

l’asporto

Se sei una donna che vive con il diabete, è importante parlare con il medico circa il rischio di malattie cardiache. Tu e il tuo medico può lavorare insieme per creare un piano per ridurre il rischio, per quanto possibile. Gestione del diabete in modo efficace e di apportare modifiche stile di vita sano può fare la differenza.