Pubblicato in 12 February 2016

Gonfiabile sfintere artificiale: Scopo, procedura, e di recupero

L’incontinenza urinaria (UI) è una condizione che si verifica abbastanza frequentemente nella popolazione generale. Non è pericolosa per la vita, ma UI può avere un impatto significativo la qualità della vita. UI che è classificato come “stress UI (SUI)” i risultati quando i muscoli dello sfintere, che trattengono l’urina, smettere di funzionare correttamente. In questo caso, il medico può impiantare un dispositivo noto come uno sfintere artificiale.

Lo sfintere artificiale gonfiabile aiuta a mantenere l’urina di fuoriuscire dalla vescica.

Lo sfintere artificiale gonfiabile è utilizzato quando un paziente sviluppa SUI. Saprete che avete SUI se l’urina fuoriesce dalla vescica durante le normali attività come camminare, tosse, sollevamento di oggetti, o che esercitano. La procedura può essere ordinato per gli uomini dopo l’intervento alla prostata per aiutarli a ridurre l’incontinenza, o la mancanza di controllo sui loro vescica.

L’impianto dello sfintere artificiale gonfiabile è di solito l’ultima risorsa per il trattamento della SUI. I pazienti sono in genere prima trattati con i farmaci e la vescica-formazione per aiutare con incontinenza. Se questi trattamenti non riescono, l’intervento chirurgico può essere il passo successivo.

Al fine di preparare per l’attuazione dello sfintere artificiale, il medico può chiedere di digiunare per sei a 12 ore prima del vostro intervento chirurgico. Ciò significa che nessun cibo o liquidi assunto per bocca.

Se si prendono farmaci per altre condizioni di salute, parlarne con il medico. Essi faremo sapere se o non prenderli prima della procedura.

Avrete anche bisogno di completare un test delle urine per assicurarsi che non si dispone di un’infezione prima della procedura.

Il posizionamento dello sfintere artificiale gonfiabile è una procedura chirurgica. Riceverai anestesia generale o spinale sia in modo che non si sente alcun dolore, mentre in chirurgia. Se siete in anestesia generale, sarete inconscio. L’anestesia spinale intorpidisce il corpo dalla vita in giù, in modo da sarete svegli, ma non si sente alcun dolore.

Ci sono tre fasi della procedura:

  • posizionamento chirurgico del dispositivo
  • recupero post-operatorio
  • formazione su come utilizzare il dispositivo

Lo sfintere artificiale gonfiabile ha tre parti:

  • il bracciale
  • il palloncino
  • la pompa

Il manicotto è posizionato attorno al tubo che porta l’urina dalla vescica fuori dal corpo, chiamato l’uretra. posizionamento chirurgico della cuffia richiede un’incisione. L’incisione verrà effettuato in uno dei tre posti:

  • Lo scroto (uomini)
  • le labbra (donne)
  • il basso ventre (uomini e donne)

Una volta che il bracciale è a posto, è anche inserito il palloncino. Il palloncino mantiene lo stesso tipo di liquido che è nel bracciale. La pompa non è necessario fino a quando il paziente è in grado di utilizzare il dispositivo, che è circa sei settimane dopo l’intervento chirurgico.

Seguendo la procedura, ci si può aspettare di avere un catetere di Foley in atto nell’uretra. Un catetere di Foley è un tubo morbido di gomma o plastica, che viene utilizzato per il drenaggio urina dalla vescica. Può essere utilizzato durante la guarigione da questa chirurgia. Prima di lasciare l’ospedale, il catetere di Foley sarà rimosso, ma non sarà in grado di utilizzare lo sfintere artificiale gonfiabile per diverse settimane. Il corpo ha bisogno di tempo per guarire e non può gonfiare il bracciale. Durante questo tempo, rimarrete incontinente.

Circa sei settimane dopo la procedura, si apprenderà come utilizzare la pompa. La pompa viene utilizzata per spostare il fluido tra il manicotto e il palloncino. Comprimendo la pompa muove liquido dalla cuffia al palloncino in modo che il bracciale è allentata e urina può fluire attraverso l’uretra. Il fluido dal palloncino si sposta sul bracciale in 90 secondi. Con il bracciale rigonfiato, l’urina non è in grado di fuoriuscire della vescica. Avrete bisogno della pompa ogni volta che è necessario svuotare la vescica.

Questa procedura è considerato relativamente sicuro, ei rischi sono minimi. Come per tutte le procedure chirurgiche, ci sono dei rischi importanti da tenere in considerazione. rischi generali connessi con la chirurgia includono:

  • infezione presso il sito della ferita, o altre infezioni
  • sviluppo di coaguli di sangue nelle gambe, che può viaggiare per i polmoni
  • problemi respiratori
  • emorragia

Ci sono anche alcuni rischi che sono specifici per questa procedura. Questi includono:

  • danni agli organi, tra l’uretra, vescica, o la vagina
  • maggiore incontinenza
  • maggiore difficoltà di svuotamento della vescica, che richiede un catetere
  • guasto del dispositivo, che richiede la rimozione

Lo sfintere artificiale gonfiabile può aiutare a controllare SUI. Questo può migliorare notevolmente la qualità della vita se si soffre di incontinenza grave.

Essere consapevoli del fatto che i cambiamenti nella funzione dello sfintere artificiale gonfiabile possono verificarsi nel corso del tempo. Il tessuto intorno il bracciale può erodere, o il bracciale può perdere la sua elasticità. In questo caso, l’incontinenza può restituire. Potrebbe essere necessario avere il dispositivo rimosso o sostituito, al fine di affrontare questi problemi.