Pubblicato in 30 April 2012

Ginocchio Chirurgia sostitutiva di revisione: Che cosa c'è da sapere

Anche se gli impianti di oggi sono progettati per durare molti anni, è possibile Statistiche sostituzione del ginocchioche ad un certo punto in futuro - in genere da 15 a 20 anni o più - la vostra protesi si rompe o usura. Se sei in sovrappeso o si impegna in attività ad alto impatto come la corsa o il campo sportivo, il dispositivo potrebbe non riuscire più presto.

Quando una sostituzione del ginocchio non funziona più correttamente, la chirurgia di revisione è spesso richiesto. Durante questa procedura, il chirurgo sostituisce il vecchio dispositivo con uno nuovo.

La chirurgia di revisione non è qualcosa da prendere alla leggera. È più complicato di un primario (o iniziale) sostituzione totale del ginocchio (TKR) e comporta molti degli stessi rischi. Tuttavia, si stima che più di 22.000 operazioni di revisione del ginocchio vengono eseguite negli Stati Uniti ogni anno. Oltre la metà di queste procedure avvenire entro due anni la sostituzione iniziale di ginocchio.

Perchè la chirurgia di revisione è più complicata di un intervento chirurgico iniziale

E ‘importante notare che una sostituzione di revisione del ginocchio non fornisce la stessa durata come la sostituzione iniziale (di solito circa 10 anni anziché 20). Il trauma accumulato, tessuto cicatriziale, degradazione meccanica dei componenti portano a prestazioni diminuita. Le revisioni sono anche più suscettibili di complicazioni.

Una procedura di revisione è in genere più complessa di quanto l’intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio originale perché il chirurgo deve rimuovere l’impianto originale, che sarebbe cresciuto nell’osso esistente.

Inoltre, una volta che il chirurgo rimuove la protesi, c’è meno osso residuo. In alcuni casi, un innesto osseo - il trapianto di un pezzo di osso trapiantato da un’altra parte del corpo o da un donatore - potrebbe essere necessario per supportare la nuova protesi. Un innesto osseo aggiunge il supporto e incoraggia nuova crescita ossea.

Tuttavia, la procedura richiede ulteriori pianificazione preoperatoria, strumenti specializzati, e una maggiore abilità chirurgica. L’intervento richiede più tempo per eseguire rispetto sostituzione del ginocchio iniziale primario.

Se un intervento di revisione è necessaria, si verificano sintomi specifici. Indicazioni di usura eccessiva o il fallimento includono:

  • stabilità diminuita o la funzione ridotta in ginocchio
  • aumento del dolore o di un’infezione (che di solito si verifica subito dopo la procedura iniziale)
  • una frattura ossea o guasto del dispositivo addirittura

In altri casi, frammenti del dispositivo protesico possono staccarsi e causare minuscole particelle ad accumularsi intorno all’articolazione.

Motivi per una revisione

revisioni a breve termine: infezione, allentamento impianto dalla procedura fallito, o un guasto meccanico

Un’infezione di solito si presenterà entro giorni o settimane di un intervento chirurgico. Tuttavia, l’infezione può verificarsi anche molti anni dopo l’intervento chirurgico.

L’infezione di sostituzione seguente ginocchio può causare gravi complicazioni. E ‘generalmente causata da batteri che si depositano intorno alla ferita o all’interno del dispositivo. L’infezione può essere introdotto da strumenti contaminati o da persone o altri elementi all’interno della sala operatoria.

A causa delle precauzioni estreme prese in sala operatoria, l’infezione si verifica raramente. Tuttavia, se l’infezione ha luogo, può portare ad un accumulo di fluidi e potenzialmente una revisione.

Se trovi qualche gonfiore insolito, la tenerezza, o perdite di liquido, contattare immediatamente il chirurgo. Se il chirurgo sospetta che c’è un problema con il ginocchio artificiale esistente, ti verrà chiesto di sottoporsi a un esame e valutazione. Ciò comporta raggi X ed eventualmente altri diagnostica per immagini come una TAC o risonanza magnetica. Quest’ultimo può fornire importanti indizi circa la perdita di tessuto osseo e determinare se siete un candidato adatto per una revisione.

Le persone che soffrono di accumulo di liquido intorno al loro ginocchio artificiale di solito sono oggetto di un un’aspirazione procedura per rimuovere il liquido. Il medico invia il fluido ad un laboratorio per determinare il tipo di infezione e se un intervento di revisione o di altre fasi di trattamento sono in ordine.

revisioni a lungo termine: il dolore, rigidità, allentando a causa dell’usura dei componenti meccanici, la dislocazione

L’usura a lungo termine e allentamento dell’impianto possono verificarsi nel corso degli anni.

Diverse fonti hanno pubblicato le statistiche sui tassi di revisione a lungo termine per la sostituzione del ginocchio. Secondo il Dipartimento di Salute e Servizi Umani Agenzia per la Sanità e la ricerca di qualità (AHRQ), e osservando i pazienti TKR per un periodo di otto mesi fino al 2003, il tasso di revisione a lungo termine è il 2 per cento per cinque o più anni.

Sulla base di una meta-analisi di banche dati del Registro di sistema comune in tutto il mondo, pubblicato nel 2011, il tasso di revisione è del 6 per cento dopo cinque anni e il 12 per cento dopo dieci anni.

L’analisi di Healthline di circa 1,8 milioni di dischi Medicare e pagare privato rilevato che il tasso di revisione per tutte le età entro cinque anni dalla chirurgia è circa il 7,7 per cento. Il tasso aumenta al 10 per cento per quelli di età 65 e più anziani.

I dati sui tassi di revisione a lungo termine è variabile e dipende da numerosi fattori, tra cui le età di quelli osservati. Le possibilità di una revisione sono più bassi per i più giovani. È possibile ridurre i problemi futuri, mantenendo il vostro peso e di evitare attività che apportano sconveniente stress al giunto, come la corsa, il salto, giudice sportivo, e aerobica ad alto impatto.

Durante un processo chiamato allentamento asettico , il legame tra l’osso e l’impianto si rompe come il corpo cerca di digerire le particelle. Quando questo evento si svolge, il corpo comincia a digerire anche l’osso, che è conosciuto come osteolisi . Questo può portare a una indebolite osso, frattura, o problemi con l’impianto originale. La mobilizzazione asettica non comporta un’infezione.

la chirurgia di revisione per l’infezione

Tipicamente, una revisione necessaria a causa di un’infezione implica due operazioni distinte: Inizialmente, l’ortopedico rimuove la vecchia protesi e inserisce un blocco di polietilene e cemento noto come un distanziatore che è stato trattato con antibiotici. Occasionalmente, faranno stampi cemento come protesi originale e inserire antibiotici in questo e impiantarlo come primo stadio.

Durante la seconda procedura, il chirurgo rimuove il distanziatore o stampi, rimodella e riemerge il ginocchio, e quindi impianta il nuovo dispositivo ginocchio. Le due procedure si svolgono circa sei settimane a parte. Inserimento del nuovo dispositivo richiede tipicamente da 2 a 3 ore in chirurgia, rispetto a 1 12 ore per una sostituzione del ginocchio primario.

Se avete bisogno di un innesto osseo, il chirurgo o prendere osso da un’altra parte del proprio corpo o utilizzare osso da un donatore, di solito ottenuto attraverso una banca dell’osso. Il chirurgo potrebbe anche installare pezzi metallici come cunei, fili o viti per rafforzare l’osso per l’impianto o fissare l’impianto all’osso. Una revisione richiede al chirurgo di utilizzare un dispositivo protesico specializzato.

Ginocchio complicanze della chirurgia di revisione

Complicazioni che possono seguire un intervento di revisione del ginocchio sono simili a quelli per la sostituzione del ginocchio. Loro includono:

  • trombosi venosa profonda
  • infezione nel nuovo impianto
  • allentamento dell’impianto, che il vostro a più alto rischio di se sei in sovrappeso
  • dislocazione del nuovo impianto, il cui rischio è doppio per revisione chirurgica come per un TKR iniziale
  • perdita aggiuntiva o più rapida del tessuto osseo
  • fratture ossee durante l’operazione che potrebbe verificarsi se il chirurgo deve usare la forza o pressione per rimuovere il vecchio impianto
  • differenza nella lunghezza delle gambe derivante dalla riduzione della gamba con la nuova protesi
  • formazione di osso eterotopico, che è l’osso che si sviluppa in corrispondenza dell’estremità inferiore del femore dopo chirurgia (Joint infezioni dopo chirurgia aumento del rischio per questo.)

i tassi di morbilità e mortalità

Come nel caso di sostituzione del ginocchio primaria, il tasso di mortalità a 30 giorni dopo l’intervento al ginocchio di revisione è basso, tra il 0,1 per cento e 0,2 per cento, secondo l’analisi di Healthline di Medicare e record privato a pagamento. I tassi di complicanze stimati sono:

  • trombosi venosa profonda: 1,5 per cento
  • infezioni profonde: 0,97 per cento
  • allentamento della nuova protesi: dal 10 al 15 per cento
  • dislocazione della nuova protesi: da 2 a 5 per cento

Recupero e riabilitazione

In seguito, si subiscono un processo di recupero e riabilitazione simile a una persona che riceve una sostituzione primaria del ginocchio. Questo include farmaci, terapia fisica, e la somministrazione di anticoagulanti per prevenire la formazione di coaguli. Potrai inizialmente bisogno di un dispositivo di camminare di assistenza, come un bastone, stampelle, o un deambulatore, e sarete probabilmente in terapia fisica per tre mesi o più.

Come con il ricambio originale del ginocchio, è importante stare in piedi e camminare il più rapidamente possibile. Pressione, compressione o la resistenza è necessario per la crescita dell’osso e correttamente legame con l’impianto.

La lunghezza del recupero dopo l’intervento chirurgico di revisione del ginocchio varia rispetto alla prima sostituzione del ginocchio di una persona. Alcune persone prendono più tempo per recuperare da un intervento chirurgico di revisione, mentre altri recuperare più rapidamente e sperimentare meno disagio che durante la TKR iniziale.

Se si pensa che si può richiedere una revisione, parlare con il medico e rivedere la sua condizione di capire se sei un buon candidato per l’intervento chirurgico.