Pubblicato in 23 October 2017

Rischi e complicanze della chirurgia totale di ginocchio

Ginocchio sostituzioni sono emersi come un intervento chirurgico tradizionale. Secondo l’ Agenzia di Ricerca e Qualità (AHRQ) , oltre 600.000 procedure sono state eseguite nel 2009. Questo numero è destinato a crescere in milioni entro il 2030. Secondo l’ American Academy of Orthopaedic Surgeons (AAOS) , gravi complicazioni si verificano in meno del 2 per cento dei casi. Tuttavia, è ancora importante essere consapevoli dei rischi prima di entrare in sala operatoria.

Il tasso di mortalità a 30 giorni per una sostituzione totale del ginocchio (TKR) è circa 1 su 400 , o 0,25 per cento. Ciò significa che il 99,75 per cento di coloro che si sottopongono a questo tipo di chirurgia sopravvivere il trattamento. Ricercatori nel Regno Unito hanno riportato in The Bone & Joint ufficiale che hanno guardato quasi 2.500 persone che avevano un TKR in un arco di 10 anni. Essi hanno scoperto che il 99 per cento è sopravvissuto almeno un anno. Il novanta per cento erano vivi dopo cinque anni. Ottantaquattro per cento sono stati ancora in vita dopo 10 anni. Nel complesso, i tassi di mortalità sono più alti nei 30 a 90 giorni dopo l’intervento.

Relativamente poche complicazioni si verificano durante la degenza in ospedale dopo un TKR. Healthline ha analizzato i dati su oltre 1,5 milioni di Medicare e le persone assicurate privatamente a dare un’occhiata più da vicino a queste complicazioni. Sulla base di questa analisi, il 4,5 per cento di coloro che hanno avuto un TKR e sono sotto l’età di 65 complicazioni esperienza durante questo periodo. Tuttavia, lo stesso insieme di dati ha mostrato che il tasso di complicanze più che raddoppia per gli anziani.

Circa l’1 per cento delle persone ottenere un’infezione post-operatoria. Il tasso di mortalità in giornata per questo stesso gruppo è estremamente rara (0,001 per cento). coaguli di sangue sono un rischio, in quanto sono per la maggior parte interventi chirurgici ortopedici, ma le misure preventive comuni hanno ridotto il loro rischio. Meno del 2 per cento delle persone farli ora. Casi di osteolisi - quando frammenti di plastica o metallo vengono rilasciati dall’impianto ginocchio nel corpo e causare infiammazione - sono inoltre rari.

Tuttavia, questa procedura fa venire con possibili complicazioni.

Complicazioni da anestesia

Un chirurgo può utilizzare l’anestesia generale o regionale per metterti in un sonno profondo o intorpidire la gamba. Questo è così non si sente alcun dolore durante l’intervento chirurgico. anestesia moderna è generalmente sicuro, ma può causare effetti collaterali e reazioni negative. Può essere fatale in alcuni rari casi. Gli effetti indesiderati più comuni sono:

  • vomito
  • vertigini
  • tremante
  • gola infiammata
  • dolori e dolori
  • sconforto
  • sonnolenza

Gli effetti avversi o reazioni negative, includono:

  • traumi dentali
  • crup (gonfiore della trachea)
  • reazioni allergiche al lattice
  • dispnea
  • lesioni delle corde vocali
  • problemi di stomaco
  • lesioni alle arterie, vene, o nervi

L’anestesia generale può anche causare un battito cardiaco irregolare in alcune persone.

Si dovrebbe rivedere la vostra storia medica prima di un intervento chirurgico per assicurarsi che tutte le prescrizioni o over-the-counter farmaci assunti non interferiscono con l’intervento chirurgico. Informi l’anestesista se fumate, uso di droghe ricreative, o fortemente consumare alcol. Questi possono mettere più a rischio per problemi legati all’anestesia.

Coaguli di sangue

Il termine medico per coaguli di sangue quando si verificano nelle gambe è trombosi venosa profonda (TVP). Coaguli nei polmoni si chiamano embolia polmonare (EP). Un intervento chirurgico o una lesione di alcun genere aumenta il rischio di un coagulo di sangue. Questo perché il processo di coagulazione viene stimolato come il tuo corpo cerca di fermare l’emorragia e chiudere la ferita chirurgica. Un coagulo è normalmente formato da cellule del sangue e fattori di coagulazione che lavorano insieme per creare una crosta protettivo sopra una ferita guarigione. La procedura chirurgica può stimolare coaguli formare errore nei vasi sanguigni, che poi può bloccare il normale flusso del sangue.

interventi chirurgici ortopedici come il ginocchio sostituzioni sono particolarmente suscettibili di causare coaguli di sangue. coaguli di sangue si verificano in genere entro due settimane dall’intervento chirurgico, ma possono avvenire anche entro poche ore o anche in sala operatoria. Coaguli causate da TVP potrebbero ritardare la liberazione dall’ospedale di qualche giorno.

Secondo l’analisi di Healthline di Medicare e dati privati ​​diritti salariali, meno del 3 per cento delle persone ha riportato TVP durante il loro soggiorno in ospedale. Meno del 4 per cento ha riferito TVP entro 90 giorni dall’intervento.

Coaguli contenute nelle gambe sono un rischio relativamente minore. Tuttavia, un coagulo che sloggia e viaggia attraverso il corpo al cuore o polmoni può causare gravi problemi di salute. Può essere fatale in rari casi. Ci sono alcune misure preventive che voi e il vostro medico può discutere:

  • Farmaci sangue diradamento. Il medico probabilmente consigliamo di prendere farmaci come il warfarin (Coumadin), eparina, enoxaparina (Lovenox), fondaparinux (Arixtra), o aspirina per ridurre il rischio di coaguli dopo l’intervento chirurgico. Parlate con il vostro medico per capire eventuali effetti collaterali causati da questi farmaci.
  • Le tecniche per migliorare la circolazione. Il medico può suggerire i trattamenti come calze elastiche, esercizi di gamba, pompe di vitello, o ad elevare le gambe per contribuire ad aumentare la circolazione e prevenire la formazione di coaguli.

Assicurati di discutere i fattori di rischio per la formazione di coaguli prima dell’intervento. Alcune condizioni, come il fumo o l’obesità, aumentano il rischio.

Infine, parlare con il vostro chirurgo circa i segni ed i sintomi di un coagulo di sangue in modo da poter monitorare da soli dopo aver lasciato l’ospedale. L’AHRQ fornisce ulteriori informazioni sulla prevenzione, sintomi e trattamento di coaguli di sangue.

Infezione

Il numero di persone che ricevono un’infezione dopo una sostituzione del ginocchio è molto bassa (tariffe per la chirurgia assistita da computer sono ancora più bassi). Secondo l’analisi di Healthline di Medicare e dati privati ​​diritti salariali, 1,8 per cento dei pazienti sono segnalati per sviluppare un’infezione entro 90 giorni dall’intervento.

Perché l’articolazione del ginocchio è esposto durante la procedura, il team chirurgico prende seri provvedimenti per prevenire le infezioni:

  • Ospedali in genere utilizzano filtri aria speciali per sale operatorie che limitano le particelle nell’aria.
  • I chirurghi ed i loro assistenti seguono una procedura rigorosa di “lavaggio in” e vestirsi in abbigliamento protettivo, al fine di soddisfare gli standard di sterilità della sala operatoria.
  • Gli strumenti chirurgici e gli impianti stessi sono tutti sterilizzati prima di entrare in sala operatoria.
  • Il medico probabilmente anche prescrivere antibiotici prima, durante e dopo l’operazione per aiutare a prevenire l’infezione.

Le persone con artrite reumatoide o diabete hanno un rischio maggiore di infezione nelle settimane a seguito di una procedura. I ricercatori credono di avere più elevati di complicanze e mortalità a causa del loro sistema immunitario alterato.

Anche tenere a mente che se si dispone di un’infezione in un’altra parte del corpo al momento del vostro un’operazione al ginocchio - in bocca, i reni, o della prostata, per esempio - potrebbe portare ad un’infezione nei vostri mesi ginocchio o addirittura anni dopo . Parlate con il vostro medico se hai recentemente avuto o prevede di avere eventuali altre procedure mediche nel giro di pochi mesi del vostro TKR.

Complicazioni da una trasfusione

A volte, una trasfusione di sangue è necessario seguire la procedura TKR. Se si riceve una trasfusione di sangue, c’è un piccolo rischio che si ammalano a causa delle partite di sangue incompatibile durante una trasfusione.

Banche del sangue di routine schermo per tutte le infezioni e le malattie possibili, tra cui l’AIDS e l’epatite B e C. In casi estremamente rari, tuttavia, queste condizioni passare inosservate.

E ‘possibile avere una reazione allergica o una reazione chiamata reazione trasfusionale emolitica al sangue del donatore, anche se questo è anche raro.

Segni e sintomi di una reazione avversa trasfusionale di solito si verificano entro 24 ore. I sintomi di queste reazioni includono:

  • orticaria
  • febbre
  • brividi
  • mancanza di respiro
  • urine rosso

Alcuni ospedali chiedono alla banca il proprio sangue prima di un intervento chirurgico. Chiedi se è consigliabile banca il proprio sangue in anticipo se il chirurgo pensa si potrebbe aver bisogno di sangue durante l’intervento chirurgico.

Allergia ai componenti metallici

Alcune persone possono soffrire una reazione al metallo utilizzato nell’articolazione del ginocchio artificiale. I materiali metallici utilizzati in impianti sono tipicamente realizzati in titanio o lega a base di cobalto-cromo. Probabilmente già sapere se si dispone di un’allergia ai metalli. Se è così, assicuratevi di informare il chirurgo circa l’allergia ben prima dell’intervento. Prendetevi il tempo per discutere il tema con il chirurgo o il team medico se non siete sicuri.

Ferita e complicanze emorragiche

Le suture o graffe utilizzati per chiudere la ferita sono tipicamente rimossi dopo circa due settimane. Ci sono alcune complicazioni potenziali, tuttavia:

  • Le ferite possono essere a volte lento a guarire e complicanze emorragiche possono verificarsi per diversi giorni dopo l’intervento. Il personale dell’ospedale monitorerà la tua ferita durante il tempo che ci sono. fluidificanti del sangue possono contribuire a problemi. Il chirurgo potrebbe dover riaprire la ferita e scaricare il fluido.
  • Si potrebbe anche sperimentare cisti di Baker, che è un accumulo di liquido dietro il ginocchio. Questo può richiedere drenaggio con un ago per rimuovere il liquido.
  • Se la pelle non guarisce correttamente, potrebbe essere necessario un trapianto di pelle.

lesioni delle arterie

Perché le grandi arterie della gamba sono direttamente dietro il ginocchio, c’è un lieve rischio che queste navi potrebbero essere danneggiati. Un chirurgo vascolare di solito può riparare le arterie se ci sono danni.

Nervo o neurovascolare danni

E ‘anche raro che i nervi per essere danneggiati. Tuttavia, è possibile che la nave nervo o del sangue che è associato con i muscoli che conducono ai piedi di sentirsi intorpidito dopo. Il problema di solito scompare dopo pochi mesi come nervi e tessuti guarire.

Ginocchio rigidità e perdita di movimento del ginocchio

Il tessuto cicatriziale o altre complicazioni a volte possono influenzare il movimento del ginocchio. Questo problema può spesso essere risolto con esercizi speciali o terapia fisica. Casi gravi di rigidità, chiamati artrofibrosi, possono richiedere una procedura di follow-up in modo che il tessuto cicatriziale può essere suddiviso o la protesi all’interno del ginocchio può essere regolata.

problemi protesi e fallimento dell’impianto

Un altro rischio con qualsiasi intervento di sostituzione articolare è il posizionamento improprio o un malfunzionamento dell’impianto. Ad esempio, la rotula artificiale non può monitorare correttamente dopo l’intervento - in altre parole, il vostro nuovo ginocchio potrebbe non piegare correttamente.

Un altro possibile problema è che l’impianto della protesi potrebbe allentare dall’osso nel lungo periodo. Si richiede una regolazione se succede.

Altre parti del ginocchio artificiale possono anche indossare o rompere, compresi i componenti di polietilene.

Questi fallimenti sono estremamente rari. Secondo l’analisi di Healthline di Medicare e diritti salariali privati ​​i dati, solo lo 0,7 per cento dei pazienti esperienza complicanze meccaniche durante il loro soggiorno in ospedale. La maggior parte degli errori si verificano in poche settimane di un intervento chirurgico. Un intervento chirurgico di follow-up è di solito necessario per risolvere il problema quando questo accade. Questo intervento è chiamato un intervento di revisione.

Una revisione può essere richiesta anche per motivi diversi guasti meccanici, tra cui (tra gli altri):

  • infezione
  • il dolore continua
  • la rigidità del ginocchio
  • indossare
  • instabilità
  • allentamento dell’impianto o dei componenti meccanici

L’analisi dei dati da Medicare mostra che il tasso medio di intervento di revisione entro 90 giorni è di 0,2 per cento. Tuttavia, il tasso aumenta a circa il 3,7 per cento entro 18 mesi.

Non ci può essere anche l’usura a lungo termine e allentamento dell’impianto nell’arco di diversi anni. Secondo una meta-analisi di banche dati del Registro di sistema comune a livello mondiale pubblicato nel The Bone & Joint Journal nel 2011, il tasso di revisione a lungo termine è del 6 per cento dopo cinque anni e il 12 per cento dopo 10 anni.

È possibile ridurre i problemi futuri, mantenendo il vostro peso. Si dovrebbe anche evitare attività che possono mettere troppo stress sul giunto, come la corsa, il salto, giudice sportivo, e aerobica ad alto impatto.

E ‘importante conoscere i benefici ei rischi prima di subire un intervento chirurgico nonostante l’elevato grado di sicurezza e di successo associata con TKR. Solo allora si può prendere la decisione giusta.