Pubblicato in 28 March 2019

10 cose da sapere su fibrosi polmonare idiopatica

Se siete stati diagnosticati con fibrosi polmonare idiopatica (IPF), potrebbe essere pieno di domande su ciò che viene dopo.

Un pneumologo può aiutare a capire il miglior piano di trattamento. Possono anche consigliarvi sui cambiamenti dello stile di vita si può fare per ridurre i sintomi e di ottenere una migliore qualità della vita.

Qui ci sono 10 domande che può portare alla vostra appuntamento pneumologo per aiutare a meglio comprendere e gestire la tua vita con IPF.

Si può essere più familiarità con il termine “fibrosi polmonare.” Significa cicatrizzazione dei polmoni. La parola “idiopatica” descrive un tipo di fibrosi polmonare dove i medici non possono identificare la causa.

IPF comporta un modello di cicatrici chiamato polmonite interstiziale usuale. E ‘un tipo di malattia polmonare interstiziale. Questi tessuto polmonare condizioni cicatriziale trova tra le vie respiratorie e flusso sanguigno.

Anche se non c’è una causa precisa di IPF, ci sono alcuni fattori di rischio sospetti per la condizione. Uno di questi fattori di rischio è la genetica. I ricercatori hanno identificato che una variazione del MUC5B gene ti dà un 30 per cento il rischio di sviluppare la malattia.

Altri fattori di rischio per IPF includono:

  • la vostra età, dal momento che IPF in genere si verifica in persone di età superiore a 50
  • il tuo sesso, come gli uomini sono più probabilità di sviluppare IPF
  • fumo
  • patologie associate, come le condizioni autoimmuni
  • fattori ambientali

IPF colpisce circa 100.000 americani, ed è quindi considerata una malattia rara. Ogni anno, i medici a diagnosticare 15.000 persone negli Stati Uniti con la condizione.

In tutto il mondo, circa 13 a 20 in ogni 100.000 persone hanno la condizione.

Ogni persona che riceve una diagnosi di IPF avrà un diverso livello di difficoltà di respirazione in un primo momento. Si può essere diagnosticata nelle prime fasi di IPF quando hai solo lieve respiro affannoso durante l’esercizio aerobico. In alternativa, si può avere pronunciato la mancanza di respiro dalle attività quotidiane come camminare o la doccia.

Come progredisce IPF, potrebbero verificarsi ulteriori difficoltà respiratorie. I polmoni possono ottenere più spesso da più cicatrici. Questo rende difficile la creazione di ossigeno e spostarlo nel flusso sanguigno. Come la condizione peggiora, si noterà che si respira più difficile anche quando sei a riposo.

Le prospettive per il vostro IPF solo te, ma non c’è una cura in questo momento. Molte persone vivono su3 a 5 annidopo la diagnosi di IPF. Alcune persone vivono quantità più o meno lunghi di tempo, a seconda di quanto velocemente la malattia progredisce. I sintomi che possono verificarsi nel corso della sua condizione variano.

Ci sono altri sintomi di IPF. Questi includono:

  • un colpo di tosse non produttiva
  • fatica
  • perdita di peso
  • dolore e fastidio al petto, addome, e le articolazioni
  • dita e dei piedi clubbed

Parlate con il vostro medico se nuovi sintomi si presentano o se peggiorano. Ci possono essere trattamenti che possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Si può essere a rischio di avere o di sviluppare altre malattie polmonari quando si dispone di IPF. Questi includono:

  • coaguli di sangue
  • polmoni collassati
  • broncopneumopatia cronica ostruttiva
  • polmonite
  • ipertensione polmonare
  • apnea ostruttiva del sonno
  • cancro ai polmoni

Si può anche essere a rischio di avere o sviluppare altre condizioni come la malattia da reflusso gastroesofageo e malattie cardiache. Malattia da reflusso gastroesofageo colpisce9 su 10 persone con IPF.

IPF non è curabile, così gli obiettivi del trattamento si concentrerà su come mantenere i sintomi sotto controllo. I medici cercheranno di mantenere stabile il livello di ossigeno in modo da poter completare le attività quotidiane e di esercizio.

Trattamento per IPF si concentrerà sulla gestione dei sintomi. Trattamenti per IPF includono:

farmaci

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato due nuovi farmaci nel 2014: nintedanib (UFAM) e pirfenidone (Esbriet). Questi farmaci non possono invertire i danni ai polmoni, ma possono rallentare la cicatrizzazione del tessuto polmonare e la progressione della IPF.

riabilitazione polmonare

la riabilitazione polmonare può aiutare a gestire la respirazione. Diversi specialisti vi insegnerà come gestire IPF.

la riabilitazione polmonare può aiutare:

  • saperne di più sulla tua malattia
  • esercizio senza aggravare il tuo respiro
  • mangiare pasti sani ed equilibrati
  • respirare con maggiore facilità
  • salvare la vostra energia
  • navigare gli aspetti emotivi della sua condizione

Ossigenoterapia

Con la terapia di ossigeno, riceverai una fornitura diretta di ossigeno attraverso il naso con una mascherina o cannula nasale. Questo può contribuire a facilitare la respirazione. A seconda della gravità della vostra IPF, il medico può raccomandare che si indossa in determinati orari o tutto il tempo.

trapianto di polmone

In alcuni casi di IPF, si può essere un candidato per ricevere un trapianto di polmone per prolungare la vita. Questa procedura viene generalmente eseguita solo nelle persone sotto i 65 senza altre condizioni mediche gravi.

Il processo di ricevere un trapianto di polmone può richiedere mesi o più a lungo. Se si riceve un trapianto, si dovrà prendere farmaci per prevenire il rigetto del nuovo organo.

Per evitare che i sintomi di peggioramento, si dovrebbe praticare abitudini di buona salute. Ciò comprende:

  • fermarsi immediatamente di fumare
  • lavarsi le mani regolarmente
  • evitando il contatto con le persone che sono malati
  • ottenere le vaccinazioni per l’influenza e polmonite
  • l’assunzione di farmaci per altre condizioni
  • restare al di fuori delle zone a bassa ossigeno, come aerei e luoghi con altitudini elevate

aggiustamenti di stile di vita possono alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita.

Trovare il modo di rimanere attivi con IPF. La tua squadra riabilitazione polmonare può raccomandare alcuni esercizi. È inoltre possibile trovare che a piedi o utilizzando attrezzature per esercizi in una palestra allevia lo stress e ti fa sentire più forte. Un’altra opzione è quella di uscire regolarmente per impegnarsi in hobby o gruppi di comunità.

Mangiare cibi sani può anche dare più energia per mantenere il vostro corpo forte. Evitare alimenti trasformati alta di grassi, sale e zucchero. Cercate di mangiare cibi sani come frutta, verdura, cereali integrali e proteine ​​magre.

IPF può influenzare il vostro benessere emotivo, troppo. Provare la meditazione o di un’altra forma di rilassamento per calmare il vostro corpo. Ottenere abbastanza sonno e riposo può anche aiutare la vostra salute mentale. Se si sente depresso o ansioso, parlare con il medico o un consulente professionale.

Trovare una rete di sostegno è importante quando siete stati diagnosticati con IPF. Si può chiedere il vostro medico per le raccomandazioni, o si può trovare uno in linea . Entrare in contatto con la famiglia e gli amici pure e far loro sapere come possono aiutare.

I gruppi di sostegno consentono di interagire con una comunità di persone che stanno vivendo alcune delle stesse sfide come te. È possibile condividere le esperienze con IPF e conoscere il modo di gestire in un ambiente di compassione, comprensione.

Vivere con IPF può essere impegnativo, sia fisicamente che mentalmente. Ecco perché è così importante vedere attivamente il tuo pneumologo e chiedere loro circa il modo migliore per gestire la vostra condizione.

Anche se non c’è una cura, ci sono diversi passaggi si possono adottare per rallentare la progressione della IPF e di ottenere una migliore qualità della vita.