Pubblicato in 17 February 2016

5 rimedi naturali per ipotiroidismo

Il trattamento standard per l’ipotiroidismo sta prendendo farmaci per la tiroide ormonale sostitutiva quotidiana. Naturalmente, i farmaci vengono spesso con effetti collaterali, e dimenticando di prendere una pillola potrebbe portare a più sintomi. In alcuni casi, i rimedi naturali possono causare meno effetti collaterali e adattarsi al tuo stile di vita complessivamente migliore.

Rimedi naturali

L’obiettivo di rimedi naturali o medicina alternativa è quella di risolvere la causa principale del problema alla tiroide. Problemi alla tiroide a volte iniziano come il risultato di una cattiva alimentazione, stress, o mancanti nutrienti nel vostro corpo. Cambiare la vostra dieta e l’assunzione di un integratore a base di erbe sono due modi per aiutare la vostra condizione della tiroide. Queste opzioni possono avere meno effetti collaterali rispetto prendendo farmaci per la tiroide. Inoltre, utilizzando un integratore a base di erbe per il trattamento di una tiroide bassa o poco attiva può essere utile per le persone che non rispondono bene ai farmaci.

Considerate i seguenti cinque rimedi naturali come aggiunte o alternative al piano di trattamento.

Selenio

Secondo il National Institutes of Health (NIH) , il selenio è un oligoelemento che svolge un ruolo nel metabolismo degli ormoni tiroidei. Molti alimenti oggi sul mercato contengono il selenio , tra cui nutriti con erba manzo, tonno, tacchino, e noci del Brasile.

Tiroidite di Hashimoto , un attacco del sistema immunitario sulla tiroide, spesso diminuisce fornitura selenio del corpo. Integrando questo oligoelemento ha dimostrato di aiutare l’equilibrio tiroxina, o T4, i livelli in alcune persone. E ‘importante parlare con il medico su quanto selenio può essere giusto per voi dal momento che ogni persona è diversa.

Dieta senza zucchero

Zucchero e alimenti trasformati possono portare ad un aumento della infiammazione nel corpo. Infiammazione può rallentare la conversione di T4 a triiodotironina, o T3, un altro ormone tiroideo. Questo può rendere i sintomi e le malattie della tiroide peggiorare.

Inoltre, lo zucchero aumenta solo il livello di energia nel breve termine, eliminando dalla vostra dieta può aiutare a regolare i livelli di energia. Inoltre, eliminando lo zucchero dalla vostra dieta può aiutare la vostra pelle e lo stress livelli. Non è facile da adottare una dieta priva di zuccheri, ma il beneficio per la salute della tiroide può essere valsa la pena.

La vitamina B

Assunzione di alcuni integratori vitaminici può avere un impatto sulla vostra salute della tiroide. ormoni della tiroide bassa possono influenzare vitamina B-12 livelli del vostro corpo. Facendo una vitamina B-12 supplemento può aiutare a riparare alcuni dei danni causati vostro ipotiroidismo.

La vitamina B-12 può aiutare con la stanchezza causata da malattie della tiroide. Malattie della tiroide anche impatti vostra vitamina B-1 livelli. È possibile aggiungere più vitamine del gruppo B per la vostra dieta con i seguenti alimenti:

  • piselli
  • asparago
  • semi di sesamo
  • tonno
  • formaggio
  • latte
  • uova

La vitamina B-12 è generalmente sicuro per gli individui più sani a livelli raccomandati. La vitamina deve essere usato con cautela se una delle seguenti condizioni:

  • disturbi cardiaci
  • alta pressione sanguigna
  • storia di cancro
  • disturbi della pelle
  • urine scolorita
  • problemi di stomaco
  • anemia, a causa di livelli anormali di potassio
  • disturbi della coagulazione del sangue
  • aumento dell’acido urico e gotta

E ‘importante parlare con il medico su quanta vitamina B-12 può essere giusto per voi.

Probiotici 

il NIH studiatoil legame tra ipotiroidismo e problemi intestinali piccoli. Questi problemi incluso una crescita eccessiva di batteri, come il lievito. Integratori probiotici contengono batteri vivi che possono aiutare a mantenere il vostro stomaco e l’intestino sano. Oltre a forme supplemento, alimenti fermentati e bevande, come il kefir, kombucha, formaggio a pasta cruda, e lo yogurt contiene probiotici utili.

Tuttavia, la Food and Drug Administration non ha approvato l’uso di probiotici per la prevenzione o il trattamento di qualsiasi condizione. Parlate con il vostro medico per vedere se questi integratori potrebbero aiutarvi.

Dieta senza glutine

L’adozione di una dieta priva di glutine è più di una moda per molte persone con ipotiroidismo. Secondo la Fondazione Nazionale per la sensibilizzazione Celiachia , un numero significativo di persone con malattie della tiroide hanno anche la malattia celiaca, che è un disturbo digestivo in cui le persone non in grado di gestire il consumo di glutine.

Mentre la ricerca attualmente non supporta una dieta priva di glutine per il trattamento delle malattie della tiroide, molte persone con tiroidite di Hashimoto e ipotiroidismo si sentono meglio dopo il taglio del grano e di altri alimenti contenenti glutine dalla loro dieta.

Ma ci sono alcuni svantaggi ad andare senza glutine. Per uno, il costo di acquisto di alimenti senza glutine è spesso molto più alto di alimenti contenenti grano. E alcuni, cibi preconfezionati senza glutine non sono in buona salute . Questo perché questi alimenti spesso hanno un alto contenuto di grassi e meno fibra di prodotti di grano contenenti.

il Takeaway

Per molti, i vantaggi dell’adozione di un piano di trattamento naturale della tiroide superano gli svantaggi. Tuttavia, se hai avuto un intervento chirurgico per rimuovere la tiroide, un piano di trattamento naturale della tiroide non è per voi. Come sempre, si dovrebbe discutere di eventuali piani di trattamento con il proprio medico prima di iniziare.